Volkswagen T-Cross, il nuovo City SUV Volkswagen Marzo 2019

 Volkswagen T-Cross, il nuovo City SUV Volkswagen Marzo 2019

La nuova Volkswagen T-Cross è versatile, pratica, flessibile e amplia l’offerta di SUV e crossover Volkswagen. Il design indipendente, l’abitacolo personalizzabile e il ricco allestimento la rendono un’accattivante proposta nel segmento delle compatte. Per il lancio iniziale sono disponibili due motori turbo da 1 litro. Con 95 CV e 115 CV che garantiscono una propulsione allo stesso tempo dinamica ed efficiente. La trazione è anteriore. Per la versione da 95 CV viene impiegato un cambio manuale a 5 marce, mentre per la versione di potenza superiore si può scegliere tra un manuale a 6 marce o un automatico doppia frizione DSG a 7 marce. 

La T-Cross completa la gamma di SUV e crossover Volkswagen. È un SUV urbano che, con i suoi 4,11 metri di lunghezza e 1,58 metri di altezza, supera la Polo rispettivamente di 54 mm e 138 mm. Nella sua categoria costituisce, sotto diversi aspetti, un nuovo standard. Già la versione Urban soddisfa praticamente tutte le esigenze in fatto di praticità, versatilità, sicurezza e connettività. Inoltre, sono disponibili svariate possibilità di combinazione e allestimento che permettono un’ulteriore personalizzazione.

Tre cilindri dinamico ed efficiente

La compatta T-Cross viene inizialmente lanciata con due motori a benzina a tre cilindri. Derivano dall’EA211 che è già stato utilizzato con successo su diversi modelli Volkswagen. Nella T-Cross il motore è da 1 litro ed eroga 95 o 115 CV.

Nella versione da 95 CV, è abbinato a un cambio manuale a 5 marce; nei motori di potenza maggiore, invece, il cambio è manuale a 6 marce o automatico doppia frizione DSG a 6 marce. Il DSG dispone di due programmi di guida: Normal e Sport. La T-Cross con motore da 95 CV

accelera da 0 a 100 km/h in 11,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 180 km/h. Con il  motore  da  115  CV  sono  sufficienti  10,2 secondi (cambio manuale) per accelerare da 0 a 100 km/h; la velocità massima è di 193 km/h. I due motori a tre cilindri si accontentano di 4,9 litri di benzina per percorrere 100 chilometri. Successivamente si aggiungerà il Turbodiesel 1.6 TDI da 95 CV con cambio manuale o DSG.

Modernissimi sistemi di assistenza 

Per assicurare in ogni momento una guida sempre confortevole e sicura sono disponibili i più moderni sistemi di assistenza: la T-Cross è ampiamente dotata di tecnologie di sicurezza precedentemente riservate a veicoli di segmento superiore, diventando così uno dei SUV compatti più sicuri della categoria. Dispone di una gamma particolarmente ampia di sistemi di assistenza alla guida che riducono a priori il pericolo di collisione e aumentano il comfort di marcia. Questi comprendono, di serie su tutta la gamma, il rilevatore di stanchezza del guidatore Fatigue Detection, il sistema di monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, l’assistente al mantenimento della corsia Lane Assist, l’assistenza alla partenza in salita e il sistema proattivo di protezione degli occupanti, oltre all’assistente di cambio corsia con rilevamento dell’angolo cieco Blind Spot Detection e all’assistente di uscita dal parcheggio Rear Traffic Alert. A richiesta è anche possibile avere la regolazione automatica della distanza ACC (di serie a partire dall’allestimento Style) e il dispositivo di parcheggio automatico Park Assist.

Connettività di utilizzo intuitivo 

La T-Cross offre ai più esigenti un collegamento in rete e al mondo esterno del massimo livello. L’uso e la personalizzazione delle funzioni a bordo sono molto intuitivi. Fino a quattro porte USB e la ricarica wireless (induttiva) assicurano un collegamento in rete ottimale e tutta l’energia necessaria per gli smartphone.

L’app Volkswagen Connect è un assistente di guida personale che rende più semplice l’utilizzo della T-Cross. Collega il guidatore al veicolo e su richiesta fornisce informazioni sulla condizione del veicolo, il percorso e lo stile di guida. Per tutto ciò sono necessari solo tre elementi: uno smartphone, l’app Volkswagen Connect, scaricabile gratuitamente da App Store o Google Play, e il Volkswagen Connect DataPlug montato di serie. L’App e DataPlug sono collegati tra loro tramite Bluetooth. Naturalmente la protezione dei dati è assicurata da una crittografia end-to-end. In questo modo vengono protetti sia la tecnologia sia i dati del Cliente. Volkswagen Connect offre molti strumenti intelligenti che danno informazioni importanti, offrono assistenza o semplicemente forniscono intrattenimento.

Esterni dal carattere forte e indipendente 

Indipendente e allo stesso tempo familiare: ecco come si presenta la nuova T-Cross. L’aspetto è caratterizzato da un cofano motore dominante, da un’ampia calandra del radiatore con proiettori integrati alle estremità e dalle caratteristiche linee orizzontali sulle fiancate. La zona posteriore muscolosa sottolinea il suo carattere energico, mentre la nuova banda riflettente incorniciata da una mascherina nera che si estende trasversalmente sulla parte posteriore esalta visivamente la larghezza del veicolo. La T-Cross offre un accesso comodo dalle quattro ampie porte: un vantaggio fondamentale offerto dal pianale modulare trasversale, che permette il posizionamento dell’assale anteriore molto più in avanti. Il passo lungo 2,55 metri crea i presupposti per un abitacolo dalle dimensioni generose che accoglie fino a cinque persone. Il volume del bagagliaio va da 385 a 455 litri. In un attimo, grazie al divano posteriore ribaltabile, la T-Cross raggiunge un volume di carico fino a 1.281 litri.

Abitacolo pratico e flessibile 

Grazie all’ abitacolo della nuova T-Cross, alla posizione rialzata dei sedili (conducente e passeggero siedono a 597 mm dalla sede stradale, i passeggeri posteriori a 652 mm) e alla buona visibilità, i passeggeri godono di una migliore visibilità. Le dimensioni generose dell’abitacolo danno la sensazione di essere in una vettura più grande. Inoltre, l’interno è adattabile con la massima flessibilità, rapidamente e in modo straordinariamente semplice alle esigenze più diverse. Per cominciare, il divano posteriore può essere fatto scorrere di 14 centimetri in modo da ampliare il vano piedi dei passeggeri posteriori o il volume del vano bagagli, a seconda delle esigenze. La flessibilità viene aumentata dallo schienale del sedile posteriore, diviso in due parti con un rapporto 60:40 e ribaltabile in parte o completamente, per terminare con uno schienale del sedile del passeggero reclinabile (di serie in base all’allestimento) che, in combinazione con il divano posteriore sdoppiabile, offre spazio sufficiente per trasportare anche oggetti molto lunghi.

I pacchetti di allestimento 

Il City SUV Volkswagen può essere ulteriormente personalizzato e arricchito con un equipaggiamento speciale opzionale e diversi interessanti pacchetti. Già nella versione di ingresso Urban sono presenti fari posteriori e luci diurne a LED, climatizzatore manuale, computer di bordo, radio Composition Media con display da 8”, divano posteriore scorrevole, sedile del conducente regolabile in altezza, limitatore di velocità, Front Assist con rilevamento pedoni e Lane Assist. La variante di allestimento di livello superiore Style offre inoltre, per esempio, volante multifunzione, cruise control adattivo ACC, sedile del passeggero regolabile in altezza, cassetto sotto il sedile del passeggero e cerchi in lega leggera da 16″. Il terzo allestimento Advanced include, in aggiunta, gruppi ottici anteriori a LED, volante multifunzione rivestito in pelle, sedili anteriori sport/comfort, illuminazione ambiente e cerchi in lega leggera da 17″. La Volkswagen offre anche pacchetti design che comprendono, tra l’altro, sedili con esclusivo rivestimento Diag Neutral, Diag Orange o Diag Turquoise. Sono anche disponibili pacchetti R per gli esterni e gli interni.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *