Volkswagen T-Cross, abitacolo pratico e flessibile

 Volkswagen T-Cross, abitacolo pratico e flessibile

A bordo della nuova Volkswagen T-Cross si apprezza una visibilità migliore, grazie alla posizione rialzata dei sedili, che contribuisce anche a creare una sensazione di sicurezza e padronanza. Le dimensioni particolarmente generose dell’abitacolo danno la sensazione di essere in una vettura di categoria superiore. I materiali di qualità sottolineano questa impressione. La sua flessibilità permette all’abitacolo di adattarsi rapidamente alle diverse situazioni di vita e di trasporto dei passeggeri.

Per iniziare, il divano posteriore può essere fatto scorrere longitudinalmente di 14 centimetri in modo da ampliare lo spazio per i passeggeri posteriori o il volume del vano bagagli, a seconda delle esigenze. Si passa poi allo schienale del sedile posteriore, diviso in due parti con un rapporto 60:40 e ribaltabile in parte o completamente, per terminare con uno schienale del sedile del passeggero anteriore reclinabile (di serie a seconda dell’allestimento) che, in combinazione con il divano posteriore sdoppiabile, offre spazio sufficiente per trasportare anche oggetti molto lunghi quali tavole da wakeboard o sacche da sci.

I grandi dashpad riprendono i toni dei vari elementi dell’abitacolo e ciò rende l’ambiente sportivo

I pacchetti Design disponibili per tutte le T-Cross offrono inoltre una decorazione 3D per il dashpad, sedili bicolori, inserto del volante e console intonati tra loro e specchietti retrovisori esterni e ruote con colori abbinati. È possibile scegliere tra le attraenti varianti di colore Nero, Energetic Orange e Turquoise. L’illuminazione ambiente indiretta mette in risalto l’abitacolo. Gli alzacristalli elettrici in tutte e quattro le porte sono di serie, così come il sedile del conducente regolabile in altezza.

Di serie sulla versione Advanced c’è un cockpit innovativo con strumentazione digitale Active Info Display di ultima generazione, oltre a uno schermo touchscreen da 8” (quest’ultimo di serie su tutta la gamma). I due display sono disposti su un unico asse visivo e di comando e si fondono esteticamente in una superficie digitale ben visibile da parte di tutti i passeggeri. Il comando è generalmente intuitivo. Un’interfaccia di carica induttiva fornisce energia sufficiente per gli smartphone. Sono inoltre disponibili come optional fino a quattro porte USB.

Più T-Cross: i pacchetti di allestimento 

La T-Cross, di per sé già dotata di un ampio equipaggiamento di serie, può essere ulteriormente personalizzata e arricchita con un equipaggiamento speciale opzionale e diversi interessanti pacchetti. Già nella versione di accesso Urban sono inclusi di serie radio Composition Media con display a colori da 8″ e Bluetooth, climatizzatore manuale, cerchi da 16”, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente, gruppi ottici posteriori a LED, limitatore di velocità, Lane Assist, Front Assist, rilevatore stanchezza del guidatore Fatigue Detection, Blind Spot e Rear Traffic Alert.

La variante di allestimento di livello superiore Style amplia la dotazione standard con volante multifunzione, regolatore di velocità adattivo ACC, bracciolo anteriore, display multifunzione Plus e mancorrenti sul tetto.

Il terzo allestimento Advanced aggiunge gruppi ottici anteriori a LED, fari fendinebbia, volante multifunzione rivestito in pelle, sedili anteriori sport/comfort, illuminazione ambiente, cerchi in lega leggera da 17″ e strumentazione interamente digitale Active Info Display.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *