Volkswagen T-Cross, esterni dal carattere forte e indipendente

 Volkswagen T-Cross, esterni dal carattere forte e indipendente

La Volkswagen  T-Cross misura appena 4,11 metri in lunghezza, superando la Polo di 54 millimetri. La differenza è ancora più chiara per quanto riguarda l’altezza: 1.584 millimetri della T-Cross in confronto ai 1.446 millimetri della Polo. Il passo di 2.551 millimetri risulta più ampio, avvantaggiando la disponibilità di spazio e la generosa abitabilità interna. L’alta posizione dei sedili è quella tipica di un SUV. Il conducente e il passeggero anteriore siedono a 597 millimetri dalla sede stradale, i passeggeri posteriori  addirittura  a  652  millimetri,  quindi  10 centimetri più in alto che sulla Polo. In questo modo da tutti i posti è garantita sempre una buona visibilità.

Volkswagen T-Cross, perfettamente su misura per una nuova generazione urbana

La T-Cross è immediatamente riconoscibile come un veicolo completamente nuovo, perfettamente su misura per una nuova generazione urbana con una consapevolezza di mobilità indipendente. Un tocco distintivo è dato dalla riuscita interazione tra lo spoiler anteriore dalla forma fortemente espressiva e la calandra del radiatore grande e ampia, alle cui estremità sono integrati i proiettori. I gruppi ottici sono marcatamente allungati e appiattiti e proseguono nei fianchi del veicolo. Questa disposizione conferisce alla nuova T-Cross un aspetto ben definito della parte frontale.

La zona inferiore della parte anteriore è caratterizzata da fari fendinebbia (di serie su Advanced) e dalla luce diurna integrata

La posizione dei fari fendinebbia e della luce diurna accentua l’altezza della parte anteriore del veicolo. Se vengono montati i proiettori a LED (di serie su Advanced), la luce diurna è inclusa all’interno dello stesso corpo. I gruppi ottici posteriori a LED sono di serie. Sulle fiancate della T-Cross due caratteristiche linee orizzontali e accentuate sottolineano a tutta lunghezza l’immagine dinamica del City SUV. Esse formano una parte posteriore energica e confluiscono in un nuovo elemento di design altrettanto incisivo: una banda riflettente incorniciata da una mascherina nera si estende trasversalmente sulla parte posteriore e, come la caratteristica parte anteriore, costituisce un chiaro elemento di riconoscimento del veicolo. La banda luminosa sottolinea la larghezza del veicolo.

Anche i grandi archi passaruota sottolineano l’aspetto muscoloso

Al look indipendente e attraente della nuova T-Cross contribuiscono anche le ruote. Di serie vengono utilizzati cerchi da 16″. A richiesta o a seconda della versione sono inoltre disponibili cerchi in lega da 17″ e da 18″. Già dall’esterno la T-Cross è personalizzabile in molti modi: è possibile scegliere tra dodici colori della carrozzeria. Le possibilità di combinazione sono ampliate da una gamma di cerchi colorati.

Sebbene con una lunghezza di 4,11 metri sia di circa dodici centimetri più corta della T-Roc, la più giovane componente della famiglia di SUV e crossover Volkswagen consente un accesso comodo a tutti i passeggeri attraverso quattro ampie porte: un altro vantaggio offerto dal pianale modulare trasversale, che permette il posizionamento dell’assale anteriore molto più in avanti. Questo non solo consente il design dinamico da SUV urbano che caratterizza inconfondibilmente la T-Cross, ma porta con sé anche una notevole ampiezza del passo.

Notevole ampiezza dell’abitacolo e di grande spazio per le gambe

Oltre alla facilità di accesso che ne deriva, i passeggeri beneficiano inoltre di una notevole ampiezza dell’abitacolo e di grande spazio per le gambe di tutti gli occupanti. È possibile trasportare comodamente fino a cinque persone. A seconda della configurazione dei sedili è disponibile un bagagliaio da 385 a 455 litri. Se si ribalta il sedile posteriore e la T-Cross viene caricata per tutta l’altezza dell’abitacolo fino allo schienale dei sedili posteriori, il volume aumenta a 1.281 litri, il miglior valore in assoluto per un modello di questo segmento. Le dimensioni compatte rendono la T-Cross un vero City SUV: è estremamente maneggevole, leggero, rapido e pertanto ideale per le metropoli di tutto il mondo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *