Royal Enfield Meteor 350: il test della DotoliM2

 Royal Enfield Meteor 350: il test della DotoliM2

Maurzio Dotoli, store manager del dealer ufficiale DotoliM2 di Napoli, ha avuto modo di provare in anteprima la nuovissima Royal Enfiled Meteor 350 che arriverà nelle concessionarie ad aprile.

Il test ha riguardato la versione preserie dell’allestimento Supernova ed ha avuto come teatro le strade cittadine partenopee dove la Meteor ha sorpreso e non poco.

Mix giusto

“Le linee sono un bel mix tra il classico e la praticità. In sella, la qualità percepita è elevata e, alla luce del prezzo, anche quella reale è notevole. Metto in moto e dallo scarico esce un suono dalla timbrica piacevole, per niente fastidiosa. Mi inoltro nel traffico di Fuorigrotta per raggiungere Mergellina, e la Meteor affronta le insidie fatte da buche, asfalto usurato, muri d’auto in maniera egregia. La posizione in sella è un compromesso tra quella di una naked e quella di una custom. Tra le insidie vinte anche quella dello sciocco automobilista distratto a guardare lo smartphone che non si accorge del semaforo rosso; la Meteor ha un impianto frenante che svolge egregiamente il suo lavoro”.

Maneggevole e sicura

“Una volta raggiunta Via Caracciolo, mi godo le meraviglie di quello che è il lungomare più bello del mondo e mi lascio cullare dal pulsare del monocilindrico che vibra poco ed è sempre pronto. La Meteor 350 è maneggevole ed ha un motore che regala il piacere di guida che si chiede ad una moto della sua categoria. Quando decido di ritornare nella sede della DotoliM2, imbocco la tangenziale e la velocità di crociera consentita di 80 Km/h fa capire che a quell’andatura la Meteor è pronta a portarmi in giro per il mondo. Il giudizio finale è più che positivo; questa Royal Enfield è una moto adatta sia ai pendolari sia ai viaggiatori del fine settimana”.

Grandi aspettative

“Il DNA è quello della Royal Enfield e il livello delle finiture e la cura della meccanica hanno raggiunto livelli notevoli. La qualità è eccezionale e il rapporto value for money è incredibile. Avrà 3 allestimenti: Fireball, Stellar e Supernova. I prezzi sono 4.090 euro, 4.190 euro e 4290 euro più l’immatricolazione. Di serie presenta i fari a led, la presa USB e il navigatore. E’ un prodotto centrato e validissimo che credo avrà un buon successo perché semplice, poco impegnativo, dai bassi consumi e dalla qualità oggettivamente superiore. La garanzia è di 3 anni così come è garantito il recupero del veicolo per 3 anni; ciò denota una grande fiducia della casa madre nel prodotto. Già c’è una gamma accessori completa. La Meteor 350, quindi, ha le carte in regola per conquistare i giovani alle prime armi o i motociclisti di ritorno”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *