Moto Guzzi: Maurizio Dotoli svela i programmi del centenario

 Moto Guzzi: Maurizio Dotoli svela i programmi del centenario

Moto Guzzi scalda i motori per festeggiare i 100 anni dalla sua nascita. Ha iniziato a farlo con la presentazione di 3 nuovi modelli e versioni. In programma, emergenza Coronavirus permettendo, ci sono, poi, varie tappe per celebrare lo storico marchio italiano.

Non può mancare ai festeggiamenti il napoletano Maurizio Dotoli, appassionato guzzista e venditore di lunga data per la casa di Mandello del Lario.

Tappe fondamentali

“Si inizierà, dice Dotoli, con la manifestazione che si terrà il 15 marzo a Genova. Moto Guzzi, infatti, venne fondata il 15 marzo del 1921 nel capoluogo ligure da Giorgio Parodi e Carlo Guzzi. A Settembre, se la pandemia lo permetterà, si terrà il classico raduno nella sede di Mandello del Lario. Ricordo che la Moto Guzzi ha come pregio, poi, anche il fatto che non ha cambiato la sede di produzione da quando è stata fondata”.

Tris d’assi

“In questi giorni Moto Guzzi ha calato un tris d’assi davvero interessante. La nuova V9, la V7 con cilindrata di 850 cc., e la versione Euro 5 della V85 TT. Sulla V7 c’è una curiosa coincidenza storica: nel 1967 uscì la prima versione, la prima maxi moto superiore alla cilindrata di 500 cc.. Nel 1971 la cilindrata passò, poi, a 850 cc.. Nel 2021 la cilindrata della V7, a distanza di 50 anni, diventa, di 850 cc.”.

Versioni centenario

“Queste nuove versioni saranno, poi, disponibili nella versione limitata centenario con la colorazione grigio/verde, i colori delle Moto Guzzi da corsa degli anni ’50. Chi ha voglia di scoprire le ultime nate in casa Moto Guzzi può venire al nostro store di Agnano alla Via Pisciarelli n° 69”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *