Mercedes AMG C 63 cambio a 9 marce per innesti più brevi e precisi


Mercedes AMG C 63 cambio a 9 marce per innesti più brevi e precisi

La nuova Mercedes AMG C 63 adotta il cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG, messo a punto dagli ingegneri Mercedes-AMG che assicura un’esperienza di guida sportiva. Per risparmiare peso e ottimizzare i tempi il convertitore di coppia è sostituito  da una frizione di avviamento a bagno d’olio in particolare negli scatti e nelle variazioni di carico.

Per rendere la guida più coinvolgente la possibilità di scalare più marce contemporaneamente permette scatti veloci. Inoltre in tutti i programmi di marcia la vettura parte in prima per offrire al conducente l’emozione di una guida dinamica.

Sarà possibile tramite un pulsante nella consolle centrale selezionare la modalità  manuale che consentono i cambi marcia tramite le levette di innesto sul volante. Inoltre il cambio mantiene la marcia selezionata, senza passare automaticamente a quella superiore, quando il regime del motore raggiunge la soglia limite.

Mercedes AMG C 63, sei programmi di marcia disponibili

In base alle motorizzazione sono disponibili sei programmi di marcia:




  • Slippery
  • Comfort
  • Sport
  • Sport+
  • RACE
  • Individual

I programmi sono selezionabili con la levetta di innesto sulla consolle centrale e sono dotati di AMG DYNAMICS, che regola il comportamento della C 63 in modo ancora più differenziato in base alle esigenze e condizioni.

Dietro il concetto di AMG DYNAMICS ci sono le funzioni:

  • Basic
  • Advanced
  • Pro
  • Master

Queste funzioni definiscono l’agilità il cui funzionamento è selezionato automaticamente dal relativo programma di marcia. Inoltre ci sono diversi parametri che  vengono adattate intelligentemente a seconda del programma di marcia come il tempo di risposta del motore, degli organi meccanici del telaio o delle soglie di regolazione dell’ESP®.

Indipendentemente dai programmi di marcia, il guidatore può continuare a selezionare la modalità manuale del cambio, la regolazione dell’assetto preferita o l’impianto di scarico direttamente tramite i tasti a schermo della consolle centrale. una modalità che lascia pieno spazio all’esperienza umana per una guida in cui l’elettronica è nettamente esclusa.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*