Vacanze estive in moto: i consigli di Antonio Giordano

La vacanza estiva in moto è tra le esperienze più belle che un motociclista può vivere. La scoperta di nuovi luoghi e culture diverse, accompagnata da paesaggi incantevoli, si esalta ancor di più se il tutto è vissuto in sella.

 

Prima di partire, però, Antonio Giordano della Honda Palace Napoli consiglia una serie di controlli da effettuare sulla propria moto, affinché la vacanza non si trasformi in calvario: “A prescindere – spiega il manager napoletano – dai chilometri da fare, è il caso di testare lo stato dei componenti. Partiamo dalla trasmissione, se è quella a catena; questa deve essere né troppo tesa né allentata, ma deve avere il giusto gioco. Ideale, poi, sarebbe portarsi uno spray lubrificante per oliare la catena ogni 7/800 km. L’impianto di illuminazione, poi, deve essere integro, dai fari abbaglianti, anabbaglianti alle frecce; occhio alla carica della batteria. Uno sguardo va dato al battistrada degli pneumatici ed alle ruote. Il primo deve essere superiore a 2 mm, mentre le seconde devono essere integre. Fondamentale è la pressione degli pneumatici che varia sensibilmente a seconda del carico della moto. Per quanto riguarda il motore, occorre verificare sia il livello dell’olio sia del refrigerante. Altro aspetto cruciale è quello dei freni; le pastiglie ed i dischi devono essere in buone condizioni. Se l’olio dell’impianto ha più di due anni, va sostituito. Un’analisi va effettuata anche sulla forcella e sulla sospensione posteriore, con particolare riguardo alla presenza di trafilaggi. Se la meta è una città straniera, non dimenticate di portare con voi la carta verde; siete in regola con la revisione biennale? La patente è valida? Ricordatevi, infine, che non solo un buono stato delle componenti della moto è necessario per la riuscita del viaggio. Poter contare su un abbigliamento tecnico completo è imprescindibile. Buone vacanze!

 






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *