BMW Motorrad Italia porta la famiglia Heritage al Motor Bike Expo di Verona

 BMW Motorrad Italia porta la famiglia Heritage al Motor Bike Expo di Verona

Il Motor Bike Expo di Verona è uno dei più rappresentativi eventi del panorama europeo per tutti gli appassionati di moto special, customizzazione e segmento cruiser.

BMW Motorrad sarà presente all’interno del Padiglione 4 con uno stand completamente nuovo e dedicato al mondo Heritage, presentando tre progetti di collaborazione incentrati sulla famiglia R 18 e che saranno svelati durante il salone. Di questi tre progetti, due sono anteprime assolute e frutto della collaborazione di BMW Motorrad Italia con storici riferimenti di questo mondo: saranno esposte quindi le interpretazioni della BMW R 18 di LowRide by American Dream e di Officina Milano by Radikal Chopper. Il terzo progetto invece deriva dalla proattività della rete dei concessionari BMW Motorrad nel mondo della customizzazione che si concretizza con la R 18 Aurora che BMW Motorrad Roma ha affidato alle esperte mani di Garage 221.

Il nuovo stand di BMW sarà caratterizzato dalla storia e tradizione di BMW Motorrad

Infatti, più di qualsiasi altra motocicletta BMW odierna, la R 18 ha portato l’essenza dei famosi classici BMW Motorrad nell’era moderna.

Sullo stand BMW Motorrad, saranno dunque esposti i modelli maggiormente coerenti con il concept del Motor Bike Expo:

• La gamma completa di BMW R 18.

• Le BMW R nineT, R nineT Pure e R nineT Scrambler.

• La BMW R 18 Aurora: progetto R 18 Custom di BMW Motorrad Roma.

• Tre Special su Base BMW R 18 realizzati da Casa Madre.

 

Le customizzazioni della R 18 di American Dream e di Radikal Chopper saranno invece presenti negli spazi definiti dai responsabili dei progetti.

var url226939 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1156&evid=226939”;
var snippet226939 = httpGetSync(url226939);
document.write(snippet226939);


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *