Bmw F850Gs: il nostro test

La Bmw continua a stupire con il modello F850 Gs, una due ruote snella, ben rifinita elegante e sportiva al tempo stesso.

Lo stile ricalca quello della sorellona, ma gli ingombri sono meno imponenti, anzi…Cattura subito lo sguardo la strumentazione TFT, che regala alla F850 Gs un tocco hi-tech. I dati tecnici dicono che il bicilindrico frontemarcia è di 853 cc che eroga una potenza di 95 cv ed una coppia di 92 Nm.

Le sospensioni si caratterizzano per la lunga escursione e all’anteriore c’è un cerchio da 21’’. L’impianto frenante è griffato Brembo ed al posteriore c’è il Dynamic ESA.

Grazie al dealer ufficiale a Napoli della casa tedesca, la Moto Shoop 2000, abbiamo saggiato questa rinnovata moto per le strade partenopee e della costiera sorrentina. Un mix di traffico, autostrada e curve dove abbiamo scoperto che è possibile rendere ancora più godibile un modello che faceva proprio della fruibilità la sua migliore arma.

In sella a questa Bmw si sta comodi ed i comandi sono tutti a portata di mano; il modello provato era dotato di quickshifter, dispositivo che consente di cambiare le marce senza l’ausilio della frizione e che è richiedibile come optional.

Il bicilindrico, un pizzico rumoroso, stupisce per come risponde ogni volta che è chiamato in causa. Sa essere dolce quando consente di trotterellare anche con una marcia alta ma all’occorrenza sa essere cattivo, quando il polso destro non vuol sentire di stare fermo.

Stupiscono anche la morbidezza della frizione e le mappature a disposizione che consentono di cucire la F 850 Gs in base all’abito che si vuol indossare. La ruota da 21’’ regala una maneggevolezza ed una direzionalità che tornano utile nel traffico cittadino e quando si vuol danzare ad alti ritmi tra le strade provinciali.

In autostrada la tenuta di strada è sempre al top ed il parabrezza protegge egregiamente se si è al di sotto della massima velocità consentita dal codice. Buoni i consumi che ci hanno detto quasi 20 chilometri percorsi con un litro di benzina.

Presso la Moto Shoop 2000 è possibile prenotare un test ride per scoprire in prima persona le qualità dinamiche e rimanere sorpresi dalle interessanti offerte per acquistare questa poliedrica Bmw.

Arrivano le nuove BMW Motorrad R1250 GS e R1250 RT

La spinta propulsiva del motore Boxer nei modelli BMW Motorrad GS e RT da oltre 35 anni è sinonimo di forza di carattere, potenza e affidabilità, quando si tratta di affrontare tour impegnativi, lunghi viaggi o uscire semplicemente per la piacevole gita fuori porta nel weekend. Da oltre 25 anni  BMW Motorrad punta sulla tecnologia a quattro valvole, combinata con l’iniezione elettronica di carburante e il catalizzatore regolato, per ottenere i migliori risultati possibili in termini di potenza e coppia, efficienza e compatibilità ambientale.

La versione migliorata del motore boxer con tecnologia BMW ShiftCam assicura ancora più potenza sull’intero arco di regimi, minori valori di emissione e di consumo nonché una silenziosità di funzionamento e una fluidità di marcia ottimizzate.

Arrivano sul mercato le due nuove turistiche tedesche

Grazie all’evoluzione globale del motore boxer, le nuove R 1250 GS e R 1250 RT raggiungono un nuovo livello di potenza e coppia, ma non solo. Anche la silenziosità di funzionamento e la fluidità di marcia, soprattutto ai regimi bassi, sono state sensibilmente ottimizzate. Il nuovo propulsore ottiene inoltre valori di emissione e di consumo migliorati e convince per il suo sound particolarmente piacevole.

Per ottenere questo risultato, con la tecnologia BMW ShiftCam è stata impiegata per la prima volta nei motori BMW Motorrad di serie una tecnica per la fasatura e l’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione. Gli alberi a camme di aspirazione sono state configurate inoltre in modo tale da produrre un’apertura asincrona delle due valvole di aspirazione, producendo un vortice potenziato della carica fresca in entrata e quindi una combustione più efficiente. Altre modifiche tecniche del propulsore riguardano, tra l’altro, l’azionamento degli alberi a camme, ora affidato a una catena dentata (in passato catena a rulli), l’ottimizzazione dell’alimentazione dell’olio, iniettori a doppio getto nonché un nuovo impianto di scarico.

Due modalità di guida, ASC e Hill Start Control di serie

Sono disponibili di serie due modalità di guida, per adattarsi alle richieste individuali dei piloti. Il Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control), montato di serie, assicura un’elevata sicurezza di guida grazie alla migliore trazione possibile. Anche l’assistente alla partenza Hill Start Control è ora montato di serie in entrambi i modelli e consente una partenza confortevole in salita.

Le modalità di guida Pro con modalità di guida supplementari, Controllo dinamico della trazione DTC, ABS Pro, Hill Start Control Pro nonché l’Assistente dinamico di frenata DBC (nuovo) sono disponibili come optional ex fabbrica.

Modalità di guida Pro

È disponibile come optional l’opzione “Modalità di guida Pro”, che comprende la modalità di guida supplementare “Dynamic”, il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) e nella R 1250 GS anche le modalità di guida “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro”. Il DTC consente un’accelerazione ancora più efficiente e sicura, soprattutto in posizione inclinata.

L’ABS Pro (parte della modalità di guida Pro nella R 1250 GS, di serie nella R 1250 RT) offre ancora più sicurezza nella frenata, persino in posizione inclinata. Il nuovo Assistente dinamico di frenata DBC (Dynamic Brake Control) garantisce una maggiore sicurezza nella frenata, anche in situazioni difficili, impedendo un involontario azionamento dell’acceleratore. Un intervento nella gestione motore riduce la coppia motrice durante la frenata, consentendo di sfruttare a pieno la potenza frenante sulla ruota posteriore. La moto rimane stabile e lo spazio di arresto si accorcia.

Regolazione elettronica delle sospensioni

La regolazione elettronica delle sospensioni Dynamic ESA “Next Generation”, con compensazione completamente automatica dell’assetto, ora è disponibile anche per la R 1250 RT.

Grazie alla regolazione elettronica delle sospensioni BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation”, disponibile come optional, l’ammortizzazione viene adattata automaticamente alle circostanze del momento, in funzione delle condizioni e delle manovre di guida e si verifica una compensazione automatica dell’assetto in tutti gli stati di carico. Questo consente un adattamento preciso della moto alle condizioni di guida, raggiungendo un comfort e un’ammortizzazione ottimali e un comportamento su strada molto stabile – ora disponibile anche per la R 1250 RT.

I proiettori a LED sono di serie per la R 1250 GS e la luce diurna a LED è disponibile come optional ex fabbrica per entrambi i modelli.

La nuova R 1250 GS è dotata ora di serie di proiettori a LED. Sia per la R 1250 GS che per la R 1250 RT, dotata di proiettori alogeni, la luce diurna a LED è inoltre disponibile come optional.

Connectivity

Connectivity: strumentazione combinata multifunzionale con display TFT a colori da 6,5 pollici e numerose funzionalità di serie nella R 1250 GS.

La nuova R 1250 GS dispone ora di serie dell’allestimento Connectivity con un display TFT a colori da 6,5 pollici. In combinazione con il multi-controller BMW Motorrad di serie, il pilota ha la possibilità di accedere in modo particolarmente veloce e confortevole alle funzioni della moto e di connettività. La R 1250 RT è dotata di un display TFT a colori da 5,7 pollici. Lo completano un tachimetro e un contagiri analogici.

Chiamata d’emergenza intelligente quale optional ex fabbrica.

Un aiuto rapidissimo in caso d’incidente o in una situazione di emergenza e di pericolo può salvare delle vite. L’optional Chiamata d’emergenza intelligente permette di fare arrivare i soccorsi sul luogo dell’evento nel più breve tempo possibile. Questa funzionalità può essere ordinata per entrambi i modelli.

BMW Motorrad Spezial

Con BMW Motorrad Spezial, BMW Motorrad mette a disposizione, sotto forma di optional ex fabbrica, elementi che conferiscono un tocco personale alla propria moto in termini di design e prestazioni e ne incrementano il valore. Particolare enfasi è posta sull’integrazione armonica nel veicolo complessivo, sui materiali più pregiati, sulle preziose lavorazioni manuali e sul proverbiale amore per il dettaglio. Per le nuove R 1250 GS e R 1250 RT sono disponibili, ad esempio, i set di componenti fresati Option 719 Classic e HP. La nuova R 1250 RT può essere inoltre equipaggiata con gli allestimenti Option 719, quali le ruote Classic o Sport, una sella esclusiva o due vernici speciali. Per i due modelli boxer è inoltre disponibile ex fabbrica un silenziatore sportivo HP.

Varianti di colore e di stili nuovi ed accattivanti

Due moderni colori base e due varianti stilistiche differenti sottolineano le competenze per i viaggi e il fuoristrada della nuova R 1250 GS. La R 1250 RT incarna l’esclusiva disposizione al viaggio in un colore base, due varianti stilistiche e due vernici speciali dell’Option 719.

BMW Motorrad Edition Black, arrivano i nuovi accessori per il GS

Da oggi è possibile configurare la BMW R 1200 GS e la R 1200 GS Adventure in modo da renderle ancor più sofisticate ed espressive, grazie ai nuovi accessori originali BMW Motorrad ‘Edition Black’. L’ampia scelta di combinazioni consente infatti un’elevata personalizzazione

Torna la BMW Motorrad GS Academy con i tre nuovi modelli della gamma GS

Anche quest’anno riparte la scuola di guida Off Road firmata BMW Motorrad, in cui i bikers di ogni livello potranno testare la guida fuoristrada in tutta sicurezza e in una location suggestiva.  La stagione 2018 inizia a scaldare i motori in vista del weekend di apertura della BMW Motorrad GS Academy