Eicma 2022, Honda: l’analisi della Volpe del Sannio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
honda

Honda, nonostante l’assalto delle tigri cinesi e indiane, rimane sempre il maggiore colosso mondiale per quanto riguarda le moto prodotte. La casa dell’ala dorata, poi, è da sempre apprezzata per l’elevato contenuto tecnologico e l’affidabilità dei suoi prodotti.

In Campania a rappresentare da decenni il marchio giapponese c’è Enzo Gnerre, meglio conosciuto come la Volpe del Sannio. Volpe che anche quest’anno è stato tra i primi all’Eicma ad ammirare sue novità.

Honda continua a stupire

“Finalmente, dice lo store manager della Motor Sannio, è arrivata la nuova Transalp, una moto che aspettavamo da tanto tempo. Un nome che evoca il piacere del viaggiare in moto, sia quotidianamente sia per raggiungere le mete più lontane. Dopo questo primo contatto, posso dire che non ha rivali. I prezzi, poi, saranno di sicuro competitivi e credo che sarà subito la moto di riferimento del segmento. Altra succulenta novità è la Hornet. Questa volta monta un motore bicilindrico; questo significa grande coppia e grande divertimento. In più, visto il prezzo, sarà accessibile anche dai giovani. Ho trovato interessante anche la CL 500 Scrambler; già ho intravisto modifiche da fare per trasformarla in truck racing”.

40 anni di attività

“Ancora non abbiamo festeggiato come avremmo voluto. La vera festa la faremo l’anno prossimo quando avremo più prodotto a disposizione. Festeggeremo anche il nuovo veicolo elettrico della Honda che avrà un costo al di sotto dei 3.000 euro. Agli appassionati ricordo che la Motor Sannio è a Calvi alla S.S. Appia km 274,7. Vi aspettiamo per conoscere insieme la gamma Honda”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti