Eicma 2022: le aspettative della Volpe del Sannio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
eicma

Mancano poche ore all’appuntamento dell’EICMA, quest’anno giunto alla settantanovesima edizione. E’ senza dubbio l’evento fieristico più importante a livello mondiale dell’intero settore delle due ruote.

Tra gli operatori storici che da decenni rappresenta il marchio Honda nel cuore della Campania c’è Enzo Gnerre, alias la Volpe del Sannio, il quale anche quest’anno sarà presente a Milano per ammirare dal vivo le novità dell’ala dorata e non solo.

Appuntamento storico

“L’Eicma, dice la Volpe del Sannio, da oltre cent’anni (la prima edizione risale al 1914) rappresenta l’evento che fa toccare con mano agli appassionati le novità del mercato ma soprattutto quale sarà la direzione dello sviluppo del comparto motociclistico. Quest’anno ci saranno 1300 brand di 43 nazioni diverse e questo lascia ben sperare per il futuro. Va, però, detto che tra guerra e caro energia non so fino a che punto il mercato potrà continuare ad avere segno positivo”.

Economico e interessante

“Da alcuni anni a questa parte i marchi di prestigio soffrono non poco le offerte dei marchi economici. Le quote di mercato conquistati da quest’ultimi parlano chiaro. L’Europa è di fatto più povera e così si crea terreno fertile per chi riesce ad offrire moto dai costi contenuti. Da quanto mi risulta, alcune case giapponesi si stanno organizzando per trasferire in Europa e negli Stati Uniti una maggiore quota della loro produzione”.

L’elettrico

“Il fatto che ancora oggi i giapponesi non siano andati forte sull’elettrico mi incuriosisce. Nei loro listini, certo, ci sono varie offerte, ma ancora non ho visto una accelerata decisa in merito. Il prossimo futuro dell’elettrico lo vedo soprattutto nei centri delle grandi città. In generale c’è ancora un pizzico di titubanza poiché non si comprende da chi sono davvero realizzati certi veicoli e se saranno garantiti un domani i relativi ricambi. L’ingresso deciso delle case giapponesi nel settore aiuterebbe non poco”.

Honda

“Tutte le case sono aggressive e certamente la Honda non rimane a guardare. La nenonata Hornet bicilindrica sarà accattivante grazie alle sue qualità e prezzo. La nuova Transalp, poi, permetterà di ritornare alla grande in un segmento dove per anni Honda è stata la protagonista. Agli appassionati ricordo che la Motor Sannio è a Calvi, in provincia di Benevento sulla S.S. Appia al Km 274,7. Da 40 anni ci impegniamo di offrire i migliori servizi e prodotti del settore motociclistico”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti