Yamaha conferma la presenza al Motor Bike Expo

 Yamaha conferma la presenza al Motor Bike Expo

Yamaha Motor inaugura il nuovo anno con la presenza a Motor Bike Expo, l’appuntamento che si tiene a Verona dal 13 al 16 gennaio. Un’occasione che conferma la volontà della Casa di supportare il settore incontrando il pubblico di appassionati e curiosi, nel completo rispetto delle normative in vigore, mostrare le novità di prodotto e consolidare il rapporto con i numerosi club che, come tradizione, sono ospiti sullo stand.

Iwata

Lo spirito che contraddistingue il Costruttore di Iwata, e che si respira sullo stand del Padiglione 6, è la passione concreta che si traduce in esperienze da vivere a tutto tondo. Questa la filosofia alla base di ogni modello, che sia una #moto o uno scooter, il segreto è sempre lo stesso: emozionare, coniugando forma e funzione, e offrire una serie di opportunità per diventare protagonisti sul campo grazie alle You Experience.
In particolare il pubblico può entrare nel vivo degli appuntamenti racing 2022, incontrando gli organizzatori dei singoli trofei: R3, R7 e XYZ100 CUP. Agli amanti dell’avventura sono dedicati i numerosi eventi che interpretano e raccontano il Ténéré Spirit come il Ténéré Challenge all’interno del MotoRally e il Ténéré Adventouring attraverso la rinnovata partnership con l’Alp Tourist Trophy. Iniziative che garantiscono ai partecipanti di provare sensazioni uniche, sia perché in sella a #moto leggendarie, sia perché scenari e panorami sono in grado di lasciare senza fiato e permettono di uscire dalla routine quotidiana per entrare in una storia tutta da raccontare (tutti gli aggiornamenti saranno disponibili su https://www.yamaha-motor.eu/it/it/Experiences/#/).

Tra le novità in esposizione: all’interno della famiglia MT la MT-10 e MT-10 SP, tra le sport heritage la XSR900, tra le super sportive la R6 GYTR, nel segmento adventure il prototipo T7 Rally Edition sviluppata con il supporto del pluri campione Alessandro Botturi. Tra gli sport scooter il nuovissimo TMAX. Presenti anche le Tracer 700 e 900, protagoniste del mercato nel segmento sport touring; le offroad competition m.y. 2022; gli scattanti e maneggevoli urban vehicle, adatti a tutti per gli spostamenti in città; l’XYZ1000 un veicolo side-by-side dinamico e in grado di regalare forti emozioni. Per raccontare lo spirito custom di #yamaha, due esemplari del progetto di successo Yard Built: in questa edizione di MBE è la volta di The Bull, l’idea sviluppata da Officine GP Design, sulla base della XSR700.

Si dice evoluzione, si legge MT-10

La regina della gamma hyper naked si presenta all’appuntamento con il 2022 completamente rinnovata, tanto nell’estetica quanto nel contenuto. Il look minimal, capace di mettere in evidenza la meccanica, è la cornice per il crossplane cp4 raffreddato a liquido, rivisitato e più potente.
La MT-10 SP è il modello di serie con un pacchetto tecnologico esclusivo e all’avanguardia. Inoltre è la prima #moto al mondo ad essere equipaggiata con il più recente sistema di sospensioni a controllo elettronico.

La XSR900 è la portabandiera dei modelli Faster Son e si distingue per innovazione, dotazioni tecnologiche, design classico ispirato ai mitici anni Ottanta e divertimento alla guida. Il nuovo telaio Deltabox in alluminio, compatto e leggero, è una delle caratteristiche che la rendono perfetta per provare sensazioni uniche.

Dedicata a chi vuole scatenare cavalli e adrenalina in pista, la R6 GYTR (Genuine #yamaha Technology Racing) offre prestazioni di alto livello e sarà disponibile solo nei GYTR Pro Shop, l’altra novità che debutta quest’anno. Si tratta di punti estremamente specializzati, all’interno dei quali è possibile confrontarsi con professionisti del settore racing per allestire la propria #moto e ottenere risultati importanti, anche senza essere per forza piloti di lungo corso.

Due ruote capaci di rendere il mondo dei rally raid accessibile a tutti gli amanti dell’avventura: questo uno dei punti di forza che ha rafforzato l’essenza leggendaria della Ténéré 700 e che oggi #yamaha mette in evidenza, grazie alle numerose opportunità di experience promosse dal brand. Ancora più esclusiva la versione Rally Edition grazie ad una serie di componenti come il silenziatore slip-on Akrapovic, la piastra paramotore, il copricatena, la cover del radiatore e i cuscinetti laterali in gomma.

Dopo 20 anni di successi, il TMAX continua la sua evoluzione e – oltre a presentarsi con un design completamente rinnovato, che richiama il segmento sportivo #yamaha e che influisce sulle prestazioni rendendole ancora più dinamiche – è il maxi scooter intelligente e connesso. Lo schermo TFT da 7’’ a colori offre la possibilità di avere a portata d’occhio una serie di dati di semplice lettura e si connette con il proprio smartphone.

var url227884 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1156&evid=227884”;
var snippet227884 = httpGetSync(url227884);
document.write(snippet227884);


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *