Nuove Triumph Special Edition

 Nuove Triumph Special Edition

Tra ispirazione dalla vibrante cultura custom-classic di uno dei distretti più cool e celebri di Londra, l’East End: la nuova Street Twin EC1 Special Edition prende in prestito in maniera esplicita un codice iconico per tutti gli amanti del lifestyle londinese.

Disponibile per un solo anno a partire da gennaio 2022, al prezzo di € 9.850 franco concessionario.

La cultura motociclistica che si è storicamente affermata nel celebre East End di Londra si connota per tratti caratteristici: giovane, urbana, genuinamente appassionata di #moto dallo stile classico ed elegantemente underground.

La community londinese di appassionati di design e stile si è nel corso degli anni sempre più raccolta intorno ad una reale passione per le motociclette più iconiche e credibilmente “british”, come la gamma Modern Classic di #triumph Motorcycles. In particolare, un modello entry level, scanzonato e giovanile come la Street Twin, accessibile ma anche grintoso nell’aspetto essenziale e nel sound coinvolgente del doppio terminale basso, è rapidamente diventato la prima scelta per molti di questi appassionati riders urbani.

Schema cromatico dedicato alla EC1 e dettagli in stile urban custom

Il serbatoio sfoggia una nuova livrea bicolore Matt Aluminium Silver e Matt Silver Ice rifinita con un sottile filetto color argento realizzato a mano, grafiche dedicate e il classico badge #triumph.

Lo schema cromatico dedicato alla EC1 si ritrova anche sui fianchetti laterali, che sono in finitura Matt Silver Ice e arricchiti dalla nuova deca Street Twin Limited Edition, mentre entrambi i parafanghi sono in Matt Aluminium Silver.

Sempre in Matt Silver Ice è il piccolo fly screen, disponibile come accessorio dedicato, per completare l’equipaggiamento.

La tonalità dominante della EC1 Special Edition viene ulteriormente esaltata dale numerose componenti verniciate in nero quali i cerchi a 10 razze, il faro anteriore, i retrovisori e ovviamente i carter motore. Minimali gli indicatori di direzione e il fanalino posteriore a LED, confortevole la sella dal look custom classic. Divertente, maneggevole e sicura. La Street Twin EC1 è equipaggiata con la più recente generazione, omologata Euro 5, del carismatico e brillante motore bicilindrico Bonnebille da 900 cc, ricco di coppia e dotato di acceleratore ride-by-wire. Particolarmente parco nei consumi, eroga 65 cavalli a 7.500 giri e ben 80 Nm di coppia a soli 3.800 giri.

Confortevole nella guida urbana e spigliata nel traffico, la Street Twin EC1 ha un equipaggiamento ineccepibile anche dal punto di vista della ciclistica: forcelle da 41 mm all’alteriore, doppio ammortizzatore regolabile nel precarico al posteriore, impianto frenante anteriore Brembo.

Il look classico viene assecondato dalle maneggevoli Pirelli Phantom Sports Comp

L’accessibilità è garantita anche da una sella posta a soli 765mm da terra: è pensata per mettere a proprio agio anche i motociclisti meno esperti o il pubblico femminile.

Il pacchetto tecnologico prevede 2 riding mode (Rain e Road), traction control disattivabile e ovviamente ABS.

 

NUOVA THRUXTON RS “TON UP” SPECIAL EDITION

Ispirata dalla più autentica cultura “café racer” e ai leggendari “Ton Up Boys” degli anni ’50 e ’60, nonché alla prima #moto di serie a completare un giro del leggendario TT dell’Isola di Man raggiungendo la velocità di 100 miglia/orarie (Malcolm Uphill nell’edizione del 1969), la nuova Thruxton RS Ton Up Edition celebra la passione per la velocità e la sub-cultura del road racing con uno schema cromatico dedicato.

La nuova “Ton Up” sarà disponibile per un solo anno, al prezzo di € 18.050 franco concessionario a partire da dicembre.

Fin dalla sua prima apparizione, la Triumph Thruxton ha ricoperto un ruolo fondamentale nella nascita della cultura del motorsport a due ruote, fin dalla fine degli anni ‘50 quando la prima Bonneville collezionò vittorie nella leggendaria serie delle Thruxton 500, da cui ereditò il nome, grazie ad un gigante delle competizioni quale Mike Hailwood. Da quel momento in avanti, la Thruxton si è rivelata dominante – vincendo gare e conquistando numerosi record – attraverso tutti gli anni ‘60.

Nel 1969, la Thruxton vines anche il TT all’Isle of Man con in sella Malcolm Uphill che per la prima volta fu in grado di segnare il leggendario “100mph lap” con una #moto prodotta in serie. Sulle strade di tutti i giorni, grazie alle prestazioni del suo motore bicilindrico, divenne rapidamente la prima scelta in assoluto per una intera generazione di teen-ager appassionati di motorsport e di velocità, una sub-cultura che oggi celebriamo come iconica e che ha intersacato la #moto con altri mond, quali ad esempio il Rockabilly e il Rock and Roll: i “Ton Up Boys”.

Spinti da un obiettivo per chiaro, ovvero “the ton” – correre a 100 miglia orarie – incarnarono lo spirito originario del “Café Racer”, modificando le proprie motociclette nelle performance o nell’equipaggiamento per renderle sempre più veloci e minimali.

Oggi, rendendo omaggio a tanta passione e spirito pionieristico, e un retaggio dal valore universal, la moderna Thruxton RS Ton Up Edition vuole celebrare questa epopea gloriosa e profondamente britannica con una edizione speciale dalla livrea dedicata, e disponibile per un solo anno.

Schema cromatico “Ton Up Edition” e ricercati dettagli custom

Rendendo ancora più evidente il DNA iconico della Thruxton e la sua estetica senza tempo,la Ton Up Edition prevede una livrea particolare: serbatoio Aegean Blue con incavi per le ginocchia Jet Black e sottolineati da un delicato filetto color argento. Parallelamente, il codino e il parafango anteriore sono in elegante Fusion White, reso più aggressivo dall’accento Carnival Red con grafica “100”. La colorazione del codino prevede anche una finitura in nero.

I fianchetti laterali, che riportano il badge “Thruxton RS Ton Up”, sono dipinti in Jet Black, as are the headlight bowl and rear mudguard. Other premium custom-inspired details include Matt Aluminium Silver fork protectors and blacked-out wheels, engine covers and RSU springs.

La Ton Up Edition prevede tutti i pregevoli dettagli custom della Thruxton RS, quali il tappo serbatoio Monza-style, il doppio e aggressivo silenziatore in acciaio inossidabile spazzolato, la sella monoposto e i retrovisori bar-end.

Per aggiungere ulteriore spinta sportiva, è disponibile la carenatura anteriore in tonalità Aegean Blue.

Tutte le qualità top di gamma di una Thruxton RS

La Thruxton RS Ton Up Edition è spinta dal carismatico motore bicilindrico Bonneville 1200cc dalla potenza massima di 105 CV a 7,500 giri e dalla coppia massima di 112 Nm a soli 4,250 giri, omologato Euro 5. La voce espressa dal doppio silenziatore sportivo è inimitabile, ricca e profonda, una leggenda del mondo delle 2 ruote.

La posizione in sella è sportiva, caricata sull’anteriore e votata al massimo controllo nella guida attiva. La ciclistica è di assoluto rilievo per una Modern Classics: forcella USD Showa da 43mm e coppia di ammortizzatori regolabili Öhlins al posteriore con serbatoio separato: un pacchetto racing e in grado di assecondare la guida più dinamica.

Freni ad alte prestazioni marchiati Brembo M50 e Nissin, e pneumatici sportivi Metzler Racetec RR completano l’equipaggiamento.

ABS e controllo di trazione (disattivabile) sono di serie, così come i 3 riding modes – Road, Rain e Sport coadiuvati dall’acceleratore elettronico ride-by-wire che ottimizza la risposta del motore e la curva di erogazione. Il pacchetto luci include la funzione DRL a LED.

 

NUOVE SPECIAL EDITION “221” ROCKET 3 R e ROCKET 3 GT

Sono destinate a celebrare le incredibili performance che fanno delle Rocket 3 R e GT motociclette uniche nel panorama mondiale della produzione in serie: i 221 Newton Metri di coppia massima sono un record assoluto.

Le nuove “221 Special Edition” saranno disponibili per un solo anno.

Uno stile ancora più esplosivo con schema cromatico “221” dedicato

Nuova colorazione Red Hopper, esclusiva e complessa, per serbatoio e parafango anteriore
Grafica “221” sulle guance laterali del serbatoio
Grafiche sul serbatoio dedicate a celebrare le incredibili performance del motore: potenza (167 cv), coppia (221 Nm), cilindrata (2.458 cc), corsa (85.9 mm) e alesaggio (110.2 mm).
Supporti parafango anteriore in tinta Sapphire Black, così come coperchi fari anteriori, flyscreen, fianchetti laterali, pannelli laterali e codone
Disponibile solo per un anno, in concessionaria a partire da febbraio 2022.
Prezzo: Rocket 3 R 221 € 300 fc; Rocket 3 GT 221 € 25.100 fc
Restano invariate le caratteristiche tecniche della Rocket 3:

Motore a 3 cilindri in linea da 2.500 cc

Il più grande motore motociclistico di serie al
Il più elevato valore di coppia massima – 221Nm a soli 4,000 giri/min
Potenza massima di 167 CV a 6,000 giri/min
Piacere di guida sorprendente

Telaio in alluminio leggero e di elevata rigidità
Forcelle Showa regolabili dal diametro di 47mm, con nuovi componenti neri anodizzati
Top spec Brembo Stylema monoblocco
Serbatoio da 18L per una elevata autonomia in viaggio
Cerchi a 20 razze dal design complesso
Ergonomia regolabile per pilota e passeggero
Tecnologia di alto profilo

Optimised Cornering ABS e traction control di serie
4 riding modes (Road, Rain, Sport e Rider-configurabile)
Display TFT predisposto per la piattaforma My #triumph Connectivity
Illuminazione full LED
Hill hold control e cruise control di serie
Avviamento e blocco sterzo keyless
Manopole riscaldate di serie (Rocket 3 GT)
Oltre 50 Accessori Originali

Una gamma completa per migliorare stile, comfort e praticità della Rocket 3

Incredible performance

Il motore a 3 cilindri in linea da 2.500 non solo è il motore prodotto in serie appositamente per una #moto dalla più alta cubatura al mondo, ma è in grado di sviluppare il valore record di 221 Nm di coppia massima a soli 4.000 giri, con una erogazione lineare ed incredibilmente progressiva. Il picco di potenza si attesta alla ragguardevole soglia di 167 cavalli a 6.000 giri. L’accelerazione da 0 a 60 Miglia/h si completa in soli 2.73 secondi.

I distintivi collettori idroformati si snodano lungo la #moto esaltandone il riconoscibile design. Ingegnerizzati per ottenere il miglior flusso possibile, partono dalla testa del motore, passano nel catalizzatore e sfociano nel silenziatore a tre uscite (una a sinistra e due a destra) regalando un sound che emoziona per profondità e timbro.

Per migliorare il comfort del pilota e aumentare il livello di controllo delle prestazioni, Rocket 3 è dotata di una innovativa frizione a coppia assistita che permette – tra le altre cose – di guidare per lunghi periodi senza sforzi alla leva.

Il cambio elicoidale a sei rapporti è stato pensato per garantire più fluidità, leggerezza e precisione rispetto a quelli ottenibili con un cambio normale gestire la grande coppia di questa nuova generazione di Rocket 3.

Anche la nuova gamma Rocket 3 presenta la ricercatezza di finiture e materiali tipica di #triumph, contribuendo al suo inimitabile stile. Fanno parte di questa attenzione i dettagli spazzolati come: il serbatoio scolpito con cinghia in acciaio spazzolato, il tappo serbatoio Monza in alluminio, il coperchio air-box in alluminio, il tappo olio in alluminio, le alette lavorate sui carter, la copertura della testata e della camma, i paratacchi e i fondelli di scarico e gli eleganti poggiapiedi pieghevoli con design esclusivo a scomparsa.

Rocket 3 presenta un nuovissimo telaio in alluminio ottimizzato con un innovativo design che contribuisce al risparmio di peso complessivo e offre un incredibile rapporto coppia/peso, oltre il 25% più alto rispetto alla concorrenza.

Inoltre, le nuove motociclette Rocket 3 sono dotate di sospensioni posteriori Showa completamente regolabili con serbatoio separato (estensione, compressione e precarico) e forcelle Showa regolabili da 47mm (estensione e compressione) per offrire comfort e controllo ed una guida coinvolgente in tutte le situazioni.

A completare l’innovazione ingegneristica di alto livello di cui sono dotate queste motociclette, si trovano le pinze Brembo Stylema®, montate su entrambi i nuovi modelli Rocket 3. Si tratta di pinze leggere, compatte e dalle prestazioni elevate. Il nuovo design consente un maggiore flusso d’aria intorno alle pastiglie dei freni, che aiuta le pinze a raffreddarsi più rapidamente per offrire prestazioni ancora più costanti.

var url209734 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1156&evid=209734”;
var snippet209734 = httpGetSync(url209734);
document.write(snippet209734);


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *