MINI Cabrio: il futuro è qui

 MINI Cabrio: il futuro è qui

L’elettrificazione, la conquista di nuovi target e un orientamento coerente al cliente sono al centro del riallineamento con cui il marchio premium britannico MINI sta impostando la rotta per la sua futura gamma di modelli. Dopo l’annuncio di una nuova generazione di compatte puramente elettriche, è stata presa un’altra decisione: la storia di successo della MINI Cabrio continuerà. Lo sviluppo di un successore dell’unica quattro posti decappottabile nel segmento delle compatte premium è cosa fatta. Il nuovo modello dovrebbe essere presentato nel 2025.

Numerosi fedeli

“La MINI Cabrio vanta sostenitori numerosi e particolarmente fedeli. Ciò è dimostrato anche dalla grande domanda riscontrata per l’ultimo modello appena aggiornato”, ha dichiarato Bernd Körber, Head of MINI brand. “Siamo quindi fermamente convinti del successo di questo concept di veicolo per il futuro”.

 

Con la nuova edizione della MINI Cabrio lanciata poche settimane fa, il piacere di guida a cielo aperto tipico del marchio ha acquisito ancora più fascino. Il design chiaro e minimalista esprime il carisma stravagante del veicolo in modo più intenso che mai – soprattutto con la vernice della carrozzeria nella nuova variante Zesty Yellow disponibile esclusivamente per la MINI Cabrio. Inoltre, le inconfondibili caratteristiche di design della MINI Cabrio sono state sottolineate in modo particolarmente efficace. La griglia esagonale del radiatore è ora più grande, i fari a LED di serie sono stati ridisegnati così come i Side Scuttles, i bordi neri dei passaruota hanno nuovi contorni e le luci posteriori nel suggestivo design Union Jack sono ora in dotazione standard.

 

Con il suo look modernizzato, i nuovi equipaggiamenti standard e opzionali e l’innovativo sistema di funzionamento, la MINI Cabrio continua una storia di successo iniziata circa tre decenni fa. Dopo che il prototipo al British Motor Show di Birmingham nel 1992 suscitò reazioni entusiaste da parte del pubblico, alla Mini classica fu aggiunta per la prima volta una versione decappottabile. E anche dopo il rilancio del marchio, gli appassionati non hanno dovuto rinunciare al divertimento di guida a cielo aperto nel tipico stile MINI. Dal 2004, la combinazione di go-kart feeling e divertimento open-air ha entusiasmato i target più esigenti in tutto il mondo. In determinati momenti, la quattro posti decappottabile di MINI è stata la cabriolet più venduta al mondo.

Pezzo unico

L’attuale MINI Cabrio non è soltanto la più originale nella sua classe di veicoli, ma anche un vero pezzo unico come unica vettura cabrio nel segmento delle compatte premium. Tre motori ugualmente potenti ed efficienti con la tecnologia MINI TwinPower Turbo assicurano un piacere di guida su misura. La MINI John Cooper Works Cabrio (consumo di carburante combinato: 7,4 – 7,1 l/100 km secondo WLTP, 7,4 – 7,1 l/100 km secondo NEDC; emissioni di CO2 combinate: 167 – 161 g/km secondo WLTP, 169 – 163 g/km secondo NEDC), con il suo motore da 170 kW/231 CV, rende il soffio del vento ancora più potente.

 

La MINI Cabrio gode di una particolare popolarità soprattutto nel mercato automobilistico tedesco, seguito dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna. Specialmente in questi Paesi, ma anche in molte altre regioni del mondo, la notizia della prosecuzione del modello farà probabilmente scalpore. “L’anno scorso, in Germania, quasi un cliente MINI su cinque ha optato per il divertimento di guida a cielo aperto”, ha affermato Bernd Körber. “Questo dimostra il grande entusiasmo della comunità MINI per questo tipo di concept in futuro”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *