Nuova Triumph Trident 660, emozioni a 3 cilindri

 Nuova Triumph Trident 660, emozioni a 3 cilindri

L’unica roadster di media cilindrata della categoria entry level spinta da un
emozionante motore a 3 cilindri.
Erogazione entusiasmante, design elegantemente sportivo, equipaggiamento
più completo nel segmento, e un prezzo competitivo: la Trident 660 è pensata
per una nuova generazione di motociclisti e motocicliste Triumph.

Una nuova dimensione di divertimento, prestazioni e stile su due ruote

o Nuova soglia di accesso alla celebre famiglia delle roadster Triumph.
o L’ultima nata di una gamma che già offre l’iconica Speed Triple e la raffinata
Street Triple, e che è stata la base per lo sviluppo del motore a 3 cilindri
impegnato nel Mondiale Moto2.
o La nuova Trident 660 combina le emozionanti prestazioni del “triple”, linee pure e
minimaliste, il pacchetto tecnologico e ciclistico di riferimento nella sua categoria.
 Le performance emozionanti del motore a 3 cilindri
o La perfetta combinazione di spinta ai bassi regimi e linearità ai medi e alti,
particolarmente vincente per una media cilindrata.
o Potenza massima di 81 cavalli a 10.250 giri/min, picco di coppia di 64Nm a 6.250
giri/min, con oltre il 90% della coppia disponibile lungo la maggior parte dell’arco
di erogazione
o Frizione multidisco antisaltellamento
o Sound emozionante dallo scarico corto e compatto
o Compatibile con patente A2 e depotenziabile a 48 cv con apposito kit (reversibile)
 La migliore tecnologia del segmento, tutta di serie
o Un pacchetto completo che comprende:
 Modalità di guida Road e Rain
 Controllo di trazione disattivabile e integrato con le modalità di guida
 Acceleratore ride by wire
 Nuovo ed elegante display TFT a colori, compatibile con il modulo di
connessione “My Triumph” Connectivity System disponibile come
accessorio originale Triumph Motorcycles
 Pacchetto luci full LED
 ABS
 Equipaggiamento di alto profilo
o Sospensioni Showa: forcella upside-down e ammortizzatore posteriore
monoshock regolabile nel precarico
o Impianto frenante Nissin con doppio disco anteriore da 310mm
o Pneumatici di primo equipaggiamento Michelin Road 5

La tipica ciclistica Triumph

o Agile, divertente e compatta, ispira confidenza fin dai primi metri
o Nuovo telaio, con ergonomia studiata per rendere la moto facilmente controllabile
nel traffico e sempre accessibile con altezza sella a 805mm
o Soli 189kg in ordine di marcia

Design elegante e sportivo

o Original British style
o Linee pure e minimaliste, evocative della storia Triumph ma al 100%
contemporanee
o 4 diverse livree
o Personalizzabile grazie a 45 accessori originali Triumph Motorcycles

Posizionamento di prezzo competitivo

o Disponibile a partire da € 7.995,00 (prezzo f.c.)
o Costi di gestione e di manutenzione particolarmente bassi e attentamente
studiati:
 Intervalli di manutenzione leader di categoria: 10.000 miglia/16.000 km
 Garanzia illimitata di 2 anni estendibile a 4 anni con il programma
Triumph Just Ride
Triumph Trident 660 arriverà in tutte le Concessionarie Triumph Motorcycles a partire da
fine gennaio 2021.

UNA ROADSTER COMPLETAMENTE NUOVA, PER UNA NUOVA GENERAZIONE DI
GIOVANI MOTOCICLISTI E MOTOCICLISTE TRIUMPH

Pur riportando in vita un nome storico e che affonda le sue radici nella tradizione del marchio, la
nuova Trident 660 segna il primo capitolo di storia completamente nuova che vede Triumph
debuttare nel segmento delle roadster medie della categoria entry level, uno dei segmenti più
dinamici del mercato italiano. Trident offre un pacchetto esclusivo pensato per attrarre nuovi
motociclisti, giovani e di ambo i sessi, grazie ad una combinazione di prestazioni appaganti,
carattere distintivo, equipaggiamento completo e uno stile minimale e curato nei minimi
particolari, non senza un tocco italiano dato dalla collaborazione con il designer Rodolfo Frascoli.
Senza dimenticare una ciclistica che in perfetto stile Triumph abbina neutralità nel
comportamento dinamico e una immediata sensazione di controllo e feeling, con componenti di
alto profilo.

I VANTAGGI DEL MOTORE A 3 CILINDRI

Per la prima volta, una moto di questa categoria monta un motore a 3 cilindri: 660 cc, una
emozionante voce allo scarico, un piacere di guidare elevato lungo tutto l’arco di erogazione. Per
rispondere alle esigenze specifiche della Trident, il propulsore è stato aggiornato in ben 67
componenti e ha ricevuto un impianto di scarico e un set up elettronico dedicato, alla ricerca di
una erogazione piena e brillante nell’utilizzo cittadino.

Il meglio di 2 mondi

Il frazionamento a 3 cilindri è da sempre sinonimo di equilibrio tra la spinta ai bassi di un
bicilindrico e la linearità e spunto agli alti di un 4. Nel caso specifico di una media cilindrata,
questa scelta risulta ancora più centrata e appagante per il pilota che può assaporare il piacere
di un propulsore sempre pronto e pieno, ma allo stesso tempo assolutamente lineare ed elastico.

Coppia e potenza

Il carattere e l’erogazione del motore sono stati appositamente studiati per assicurare il miglior
comportamento nell’utilizzo urbano e quotidiano.
I dati di performance assoluti sono rilevanti, ma ancora più significativi sono le linearità e la
trattabilità che emergono dai numeri: 81CV a 10.250 giri/min e oltre il 90% della coppia massima
è sempre disponibile lungo la maggior parte del contagiri, con un picco di 64Nm a 6.250 giri/min.
Kit per riduzione potenza per patente A2
Per rendere la moto compatibile con possessori di patenti A2, è disponibile un kit in
postmontaggio che prevede un set up elettronico dedicato. Il picco di potenza massima viene
così ridotto a 47.8 CV a 8.750 giri/min e la coppia si attesta a 51Nm a 5.250 giri/min.

L’operazione è reversibile in Concessionaria

Terminale di scarico compatto: la tipica voce del “triple”
Grazie al nuovo silenziatore particolarmente compatto e posizionato in basso, la tonalità di
scarico della Trident 660 risulta particolarmente grintosa e inconfondibile nel suo segmento di
appartenenza. Il carattere sportivo della moto traspare chiaramente fin dalla prima rotazione
della manopola del gas.

Prestazioni entusiasmanti e divertimento alla portata di tutti

Il cambio a 6 velocità della Trident è dotato di rapporti interni e di una trasmissione finale
specificamente studiati in coerenza alla destinazione d’uso della moto, ottimizzando divertimento
di guida, brillantezza e utilizzo quotidiano. Questa caratteristica viene ulteriormente enfatizzata
dall’adozione di una nuova frizione anti-saltellamento particolarmente confortevole da azionare,
in quanto decisamente leggera e adatta ad essere frequentemente chiamata in causa nell’uso
urbano. Disponibile come accessorio originale, il cambio Triumph Shift Assist bidirezionale può
rendere l’esperienza di guida ancora più appagante e divertente.

PROGETTATA PER OFFRIRE UNA APPAGANTE ESPERIENZA DI GUIDA

Il comparto ciclistico è finalizzato ad offrire la migliore esperienza di guida nel segmento delle
roadster mid-size di categoria entry level: la nuova Trident ispira fiducia sin dai primi metri,
dimostrandosi agile e divertente, grazie a dimensioni compatte, peso contenuto e altezza della
sella ridotta. Il peso in ordine di marcia è di soli 189kg, il telaio in tubi di acciaio è completamente
nuovo, l’ergonomia è pensata per mettere a proprio agio il neofita così come il motociclista più
smaliziato, i cerchi a razze da 17 in alluminio e il pacchetto sospensioni Showa completano un
look che suggerisce immediato piacere di guida.

Ergonomia equilibrata e confortevole

Telaio e posizione in sella sono progettate per supportare una guida e attiva dinamica, ma senza
risultare affaticante – la moto è compatta tra e gambe, la posizione in sella è moderatamente
eretta e facilita il controllo in ogni situazione, il piano di seduta si attesta a 805mm in modo da
risultare compatibile anche con motociclisti o motocicliste meno esperte che ricercano un saldo
contatto con il terreno, pur senza sacrificare l’abitabilità. Il design elegantemente sportivo non
dimentica l’ospitalità per l’eventuale passeggero, al quale viene riservata una porzione adeguata
e correttamente imbottita, nel rispetto del design filante del codino. Una coppia di maniglie
dedicate al passeggero è a disposizione all’interno del catalogo accessori.

Componentistica di alto livello

Il reparto sospensioni è basato su componenti Showa perfettamente coerenti con lo stile della
moto.
All’anteriore, Trident monta forcella Showa upside down con funzionalità separate e con
escursione di 120mm, mentre al posteriore viene montato un mono ammortizzatore Showa di
tipo monoshock e regolabile nel precarico, con escursione massima di 133.5mm.
Le coperture scelte come primo equipaggiamento sono le Michelin Road 5, in grado di garantire
un elevato feeling e tenuta di strada tanto sull’asfalto asciutto quanto sul bagnato. Per il
motociclista più attento, il catalogo accessori offre anche un comodo misuratore della pressione.
A corredo di una componentistica completa, l’impianto frenante proposto da Nissin prevede
all’anteriore un performante sistema a 2 pistoncini abbinato a 2 dischi anteriori molto leggeri e
dal diametro di 310mm, e ad una pinza singola ad azionare il disco posteriore.

LA MIGLIORE TECNOLOGIA DEL SEGMENTO, TUTTA DI SERIE

L’elevato rapporto tra qualità costruttiva, equipaggiamento e prezzo della nuova Trident è
ulteriormente valorizzato dal pacchetto elettronico a tutela della sicurezza.
Dashboard multifunzione con display TFT a colori
La Triumph Trident con una strumentazione completamente nuova, compatta ed elegante: ogni
informazione viene visualizzata in modo intuitivo e chiaro, grazie all’integrazione tra il display
TFT a colori e un secondo display LCD con ‘white-on-black’. La strumentazione, quando
abbinata al sistema (accessorio originale) My Triumph Connectivity System, è in grado di offrire
la navigazione turn-by-turn, l’interfaccia di comando della propria GoPro, del proprio smartphone
e della musica preferita, tutto tramite connessione Bluetooth e i blocchetti elettrici a manubrio, in
totale sicurezza.

Pacchetto elettronico completo

Sono 3 le componenti del pacchetto elettronico offerto di serie sulla Trident che risultano
particolarmente vincenti rispetto alla concorrenza e alle aspettative del target: 2 riding mode,
controllo di trazione disattivabile e ride-by-wire. Le modalità di guida ‘Road’ e ‘Rain’ aumentano
la fiducia e la sicurezza del pilota, la sua sensazione di controllo e di sicurezza attiva in quanto
intervengono sulla curva di erogazione e sui parametri di intervento del controllo di trazione. La
variazione del carattere del motore e della sua erogazione è possibile grazie all’adozione di un
acceleratore ride-by-wire. Le prestazioni del motore a 3 cilindri da 660cc viene gestito da un
controllo di trazione con modalità di intervento differenziate e integrate con i 2 riding mode, e
rapidamente escludibile attraverso il dashboard di bordo. In aggiunta, l’impianto frenante Nissin è
evidentemente dotato di sistema ABS.

Illuminazione full LED

La Trident 660 è dotata di un nuovo proiettore a LED del diametro di 7’’, specificamente
disegnato per questo modello e dotato di un elegante logo Triumph all’interno della parabola.
Anche il fanalino posteriore, elegantemente integrato nella linea del codino, è full LED e riporta il
logo Triumph. A LED sono anche gli indicatori di direzione dotati di funzione di disattivazione
automatica. Sono disponibili in versione scrolling con attivazione progressiva nel catalogo
accessori.

Tecnologia in retro-fit

Il piacere di guida e il comfort possono essere ulteriormente aumentati attingendo al catalogo
accessori che alla voce tecnologia include ad esempio:
– Manopole riscaldabili
– Presa USB sotto sella
– Impianto di allarme

UNO STILE DEFINITO, ELEGANTEMENTE SPORTIVO

Il design della nuova Trident 660, frutto della collaborazione con il designer Rodolfo Frascoli,
introduce uno stile contemporaneo che se da una parte ripesca alcuni concetti da iconiche
Triumph del passato, dall’altro esprime linee pure, minimaliste ed elegantemente sportive che la
differenziano chiaramente dalle forme più scolpite e tese delle altre roadster della gamma
Triumph.

Le caratteristiche uniche della Trident

Il design distintivo della nuova Triumph Trident 660 è caratterizzato da alcuni componenti
completamente nuove quali il serbatoio da 14L, dalle linee equilibrate e contemporanee
particolarmente definite nella zona destinata ad accogliere le ginocchia. I cerchi in alluminio sono
leggeri e dotati di 5 razze a sottolineare l’attitudine dinamica della moto. Nuovo è anche lo
scenografico forcellone posteriore che include il sostegno al sottile portatarga corredato dagli
indicatori posteriori.

Le 4 livree a disposizione

La Trident sarà ordinabile scegliendo tra le seguenti 4 livree:
 SAPPHIRE BLACK:
Per chi ama l’understatement o punta ad una successiva personalizzazione, con
decalcomanie Diablo Red e Jet Black
 CRYSTAL WHITE:
La variante più elegante ma anche dinamica grazie alle decalcomanie Diablo Red e Jet
Black
 SILVER ICE & DIABLO RED*:
Sportiva e sofisticata, abbina ad una base Silver Ice accenti in Diablo Red con uno
scenografico logo Triumph sul serbatoio.
 MATT JET BLACK & MATT SILVER ICE*:
La variante più dark e aggressiva, con grande logo Triumph sul serbatoio.
* Costo aggiuntivo di 100 €
Finiture e cura del dettaglio
Come da tradizione per ogni modello Triumph, l’attenzione alla qualità intrinseca va di pari passo
con quella percepita e con una cura del dettaglio che non teme confronti. Dagli eleganti fianchetti
a protezione del radiatore, ai dettagli realizzati in alluminio, dai particolari dei foderi forcella al
manubrio in alluminio con retrovisori con forma a goccia, ogni particolare della Trident alza
l’asticella del proprio segmento.

Una delle sfide a livello di design è stato incorporare in maniera armoniosa il model name
“Trident” insieme al grande logo Triumph utilizzato come tratto grafico distintivo. Altri loghi
Triumph di elevate qualità sono integrati nel fanale anteriore e in quello posteriore, nonché sul
tappo serbatoio machined e all’interno del layout grafico del quadro strumenti. Posizionato lungo
il lato del serbatoio, un badge “Trident” realizzato in alluminio con dettagli “diamond machined”
rinforza lo stile e la cura dei particolari del nuovo modello.

45 accessori dedicati

La Trident è anche una base perfetta per essere personalizzata, grazie al suo stile minimale e
contemporaneo. Il primo passo sono gli accessori originali che possono aggiungere accenti
estetici, performance o praticità. Ad esempio protezioni motore, parabrezza, paramotore
inferiore in alluminio, specchietti bar-end, manopole riscaldate, Triumph Shift Assist up-&-down e
opzioni per il trasporto bagagli. 45 accessori dedicati, sviluppati insieme alla nuova moto e
garantiti 2 anni senza limiti di chilometraggio.

UN PACCHETTO DALL’ELEVATO VALORE PER IL CLIENTE

Oltre a tutti i contenuti sopra descritti, la nuova Trident viene proposta con un prezzo di listino
competitivo e prevede costi di possesso e manutenzione particolarmente bassi.
Intervalli di manutenzione a 10.000 miglia / 16.000 km
Il percorso di manutenzione programmata prevede intervalli di 10.000 miglia / 16.000 km, ovvero
un valore superiore in quota variabile dal 25% al 65% rispetto ai concorrenti dello stesso
segmento di riferimento.

2 anni di garanzia da fabbrica ed estensione opzionale di 1 o 2 anni

Come ogni motocicletta o accessorio Triumph, la Trident è coperta da garanzia con
chilometraggio illimitato della durata di 2 anni. Triumph Motorcycles in Italia offre dai primi mesi
del 2021 la possibilità di estenderla per ulteriori 12 o 24 mesi tramite il programma Just Ride.
Steve Sargent – Chief Product Officer
“Il nostro obiettivo lavorando al progetto Trident 660 è stato da subito quello di offrire il miglior
pacchetto possibile all’interno della vivace arena competitiva delle roadster media di livello entry
level, offrendo una nuova opportunità per entrare a far parte della famiglia dei nostri 3 cilindri.
Siamo felici di poter contemporaneamente offrire un prezzo estremamente competitivo per un
modello che ha unicità così importanti: le performance emozionanti del 3 cilindri, tecnologia e
componentistica di elevato profilo, uno stile distintivo. Siamo convinti di poter spostare in alto il
riferimento di questa categoria e di poter far felice una nuova generazione di motociclisti e
motocicliste Triumph.”

triumph


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *