Vacanze in Harley-Davidson: i consigli dello 081 Garage

 Vacanze in Harley-Davidson: i consigli dello 081 Garage

Arriva agosto e per molti arriva il momento di fare finalmente un viaggio con la Harley-Davidson del cuore.

Che sia solo per un fine settimana o per più giorni, spostarsi su due ruote regala sensazioni uniche ed incredibili. In sella si vivono le emozioni in maniera più intensa e si è letteralmente immersi nell’ambiente circostante.

Vivere queste esperienze richiede, però, delle attenzioni perché per godersi fino in fondo la vacanza è meglio ridurre al minimo lo spazio lasciato all’improvvisazione.

Ci siamo, così, rivolti a Gennaro Aversano, store manager della 081 Garage, punto di riferimento in Campania per chi ama le moto di Milwaukee, per scoprire alcuni preziosi consigli.

 

Due ruote, grandi emozioni

“Il mondo è più bello se visto da una motocicletta, specie se è una Harley-Davidson. Per prima cosa occorre curare l’abbigliamento. Troppo spesso in giro si vedono ancora motociclisti che indossano capi casual o che lasciano ampie zone del corpo scoperte. Si deve, invece, viaggiare coperti e con capi tecnici dotati di tutte le protezioni del caso. Occorre, poi, avere sempre una tuta antipioggia; non c’è nulla di più fastidioso della pioggia di un temporale estivo. La scelta sulla tipologia del casco è soggettiva; in merito consiglio di sceglierne uno che non trascuri il comfort. Se si indossa per ore è un aspetto fondamentale. Meglio, poi, se ventilato e silenzioso, magari anche con la visiera parasole integrata”.

Spazi limitati, tanti bagagli

“Lo spazio va sfruttato al meglio. Attenzione va data a come viene distribuito il peso del bagaglio. Benedette borse laterali! Se si vuole davvero vivere la vacanza senza avere ambizioni di sfilate mondane, sono in grado di raccogliere tutto il necessario. Occhio che una moto carica risulta essere meno agile e richiede spazi d’arresto superiori. Ecco perché l’andatura è fondamentale; meglio arrivare con un po’ di ritardo che correre rischi pericolosi e inutili. Consiglio di fermarsi ogni ora e mezza di viaggio, in modo da ristorarsi e recuperare le fatiche fatte”.

Una Harley-Davidson ben curata

“La lunghezza del viaggio è relativa, perché la moto deve essere sempre efficiente. Prima di partire consiglio di passare presso la nostra officina di Napoli alla Via Ponti Rossi n° 126 per un controllo generale e se necessario fare un tagliando. Gli pneumatici, poi, devono avere un battistrada sufficiente oltre che la giusta pressione. Al di là di tutto, l’elemento che non deve essere mai trascurato siete voi che vi mettete alla guida. Godiamoci questi giorni di relax cavalcando le nostre amate Harley-Davidson; facciamolo sia con il cuore sia con la testa. Buona strada!”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *