Nuova Mini Countryman, motori TwinPower Turbo

 Nuova Mini Countryman, motori TwinPower Turbo

Una gamma di motorizzazioni ulteriormente sviluppata consente alla Nuova MINI Countryman di raggiungere un equilibrio ancora più favorevole tra divertimento di guida e consumo di carburante. Oltre all’ottimizzazione dei livelli diCO2, anche altri aspetti delle prestazioni delle emissioni sono stati costantemente migliorati tramite le misure di riferimento, tra cui filtri antiparticolato per motori a benzina e SCR con iniezione AdBlue per motori diesel. Ciò significa che tutte le varianti di modello della Nuova MINI Countryman soddisfano ora lo standard di emissione Euro 6d particolarmente rigoroso.

La tecnologia MINI TwinPower Turbo

La tecnologia MINI TwinPower Turbo viene utilizzata nei motori a benzina a 3 cilindri della Nuova MINI  Countryman One e della Nuova MINI Cooper Countryman e nel motore a benzina a 4 cilindri della Nuova MINI Cooper S Countryman e ora include un collettore di scarico integrato nella testata dei cilindri con turbina intergata. Tra l’altro, ciò garantisce un raffreddamento altamente efficace dei gas di scarico e del sistema di turbocompressione. Allo stesso tempo, il raffreddamento del basamento può essere ridotto quando la domanda è bassa nella gamma di carico parziale mediante una nuova valvola di raffreddamento divisa. Inoltre, l’iniezione diretta del motore a benzina funziona a una pressione massima che è stata aumentata da 200 a 350 bar.

Come i motori a benzina, anche i motori diesel hanno un nuovo generatore di avviamento con efficienza ottimizzata. Nei motori a 3 cilindri della Nuova MINI One D Countryman e nei motori a 4 cilindri della Nuova MINI Countryman Cooper D e della Nuova MINI Cooper SD Countryman, la tecnologia MINI TwinPower Turbo è costituita da un sistema di turbocompressione con ricircolo dei gas di scarico e iniezione diretta common rail. Il sistema di sovralimentazione a due stadi, precedentemente utilizzato esclusivamente nel più potente motore diesel, ora ottimizza anche la risposta del motore a 4 cilindri nella MINI Cooper D Countryman, con gli iniettori che alimentano il carburante alle camere di combustione ad una pressione fino a 2 500 bar.

Trazione integrale ALL4 optional per quattro varianti di motore – e standard nel modello ibrido plug-in.

Il sistema di trazione integrale ALL4 offre una spinta notevole in termini di trazione, stabilità di guida e agilità. In alternativa alla trazione anteriore che contraddistingue il marchio, questo sistema è disponibile su richiesta per quattro varianti di modello della Nuova MINI Countryman. Con il suo controllo elettronico rapido e preciso, il sistema garantisce una distribuzione della potenza tra le ruote anteriori e posteriori in base alla necessità, alle superfici stradali e alle condizioni meteorologiche.

La Nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 è dotata invece di serie di un sistema di trazione integrale ibrido specifico che è si basa sulla interazione tra il motore a benzina a 3 cilindri che trasmette la sua potenza alle ruote anteriori e il motore elettrico sincrono che agisce sulle ruote posteriori. Insieme, le due unità producono una potenza complessiva di 162 kW/ 220CV. L’ultima tecnologia eDrive disponibile per i modelli ibridi plug-in del BMW Group include anche una batteria agli ioni di litio ad alta tensione con un contenuto energetico lordo di 9,6 kWh, che offre alla Nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 una portata di elettricità massima di 55-61 chilometri.

Nuova Mini Countryman con cambio Steptronic a 8 rapporti di serie per altre due varianti di modello.

La Nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 è dotata di serie di una trasmissione Steptronic a 6 marce. La MINI Cooper Countryman ALL4 e la MINI Cooper D Countryman ALL4 dispongono invece di una trasmissione Steptronic a 8 rapporti di serie, così come la MINI Cooper S Countryman ALL4, la MINI Cooper SD Countryman e la MINI Cooper SD Countryman ALL4. La trasmissione Steptronic a 8 velocità di serie è inoltre disponibile a richiesta per la MINI Cooper D Countryman. Per tutte le altre varianti di modello, è disponibile un cambio Steptronic a 7 marce a doppia frizione in alternativa al cambio manuale a 6 marce standard.

Come ulteriore optional, i più potenti motori a benzina e diesel dispongono anche di una trasmissione sportiva Steptronic a 7 marce con doppia frizione o una trasmissione sportiva Steptronic a 8 marce. Ciò consente cambi di velocità particolarmente rapidi e una maggiore dinamica quando si cambia marcia.

 


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *