Nuova Audi RS Q8, sospensioni pneumatiche e sterzo intergrale

 Nuova Audi RS Q8, sospensioni pneumatiche e sterzo intergrale

Le sospensioni a cinque bracci sono realizzate in massima parte mediante elementi in alluminio. Nuova Audi RS Q8 è caratterizzata da carreggiate di 1.692 mm all’avantreno e 1.696 mm al retrotreno. Le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension RS, di serie, si avvalgono di ammortizzatori regolabili dalla taratura specifica. In funzione delle condizioni di guida e del programma di marcia selezionato dal conducente, l’assetto della vettura varia fino a un massimo di 90 mm.

Stabilizzazione antirollio attiva

Un ulteriore elemento tecnico di pregio è costituito dalla stabilizzazione antirollio attiva. Un compatto motore elettrico, collocato in corrispondenza di ciascuno degli assali, gestisce l’azione dei due segmenti della barra stabilizzatrice. Durante la guida in rettilineo, i segmenti della barra antirollio vengono separati, con una conseguente attenuazione delle sollecitazioni cui è sottoposto il corpo vettura in presenza di strade sconnesse e un sensibile incremento del comfort. Se, invece, il conducente adotta uno stile di guida sportivo, le semibarre vengono unite, così da ridurre al minimo il coricamento laterale di RS Q8. La stabilizzazione antirollio attiva è integrata nella rete di bordo a 48 Volt e funge da sistema di recupero dell’energia grazie all’azione dei motori elettrici.

Il pacchetto Dynamic plus, a richiesta

Il pacchetto Dynamic plus, a richiesta, oltre all’incremento della velocità massima a 305 km/h include la stabilizzazione antirollio attiva, il differenziale sportivo e i freni carboceramici. Di serie, Audi RS Q8 adotta lo sterzo integrale. L’assale posteriore, nello specifico, mediante un sistema a vite e tiranti trasversali vede le ruote sterzare – a bassa velocità – in controfase rispetto a quelle anteriori fino a un massimo di cinque gradi. Diversamente, ad andatura media ed elevata, le ruote posteriori sterzano fino a un massimo di 1,5 gradi nella stessa direzione di quelle anteriori, a vantaggio della stabilità della vettura.

Tramite il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente può modificare il carattere di RS Q8. Sono previsti otto programmi: comfort, auto, dynamic, efficiency, allroad, offroad e le modalità specifiche RS, liberamente configurabili, denominate RS1 ed RS2, attivabili direttamente mediante il tasto “RS MODE” al volante. L’Audi drive select influisce sull’erogazione del motore, la logica di gestione del cambio, lo sterzo integrale, l’assetto, il differenziale sportivo (qualora presente), il sound allo scarico e il rendimento del climatizzatore.

Cerchi in lega a 10 razze

Di serie, nuova Audi RS Q8 adotta cerchi in lega a 10 razze a stella da 22 pollici, equipaggiati con pneumatici 295/40. A richiesta, sono disponibili ruote in lega da 23 pollici a 5 razze a Y in diverse tonalità.

L’impianto frenante RS si avvale di dischi autoventilanti e forati da 420 mm di diametro all’avantreno e 370 mm al retrotreno sui quali agiscono pinze verniciate in nero, di serie, o in rosso, a richiesta. I freni carboceramici, optional, prevedono dischi anteriori da 440 mm di diametro e posteriori da 370 mm. Le pinze possono essere rifinite in grigio, rosso o blu.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *