Lexus RX, design e stile sopra ogni aspettativa

 Lexus RX, design e stile sopra ogni aspettativa

Il team di designer Lexus ha ascoltato attentamente i feedback dei clienti Lexus RX di tutto il mondo per sviluppare le proprie idee e capire in che modo, se possibile, migliorare lo stile del modello e renderlo una vettura capace di superare qualsiasi aspettativa.

I team di Sviluppo e Produzione hanno perciò collaborato a stretto contatto al progetto con lo scopo di assicurare al nuovo RX quel concetto di “Brave Design” centrale per tutti i modelli Lexus. Hanno quindi definito il tema stilistico di una “forza seducente”, espressa attraverso esterni più accattivanti e massimizzando le dotazioni interne, qualità particolarmente apprezzata dai clienti. Per i designer una sfida che ha significato la realizzazione di una rinnovata eleganza che non sacrificasse l’immagine potente di RX.

Un’attenzione particolare è stata dedicata alla qualità delle superfici, assicurando forme più arrotondate ed eleganti all’anteriore e al posteriore. Dettagli più rifiniti sono stati pensati anche per la forma, le dimensioni e per la trama della griglia a clessidra, con una forma più stretta dei fari e una nuova ed esclusiva firma visiva per i gruppi ottici posteriori.

Design esterno

Nel rivedere il design esterno di RX, Lexus si è concentrata sulla forma e sulla silhouette, prendendo in considerazione il bilanciamento tra anteriore e posteriore e puntando a creare un look solido capace di generare maggiore consistenza visiva dal muso alla coda. Un atteggiamento visibile dalla linea di cintura, che parte dai paraurti anteriori e che attraversa in linea retta i fianchi della vettura, mentre la forma dei pannelli sottoporta si estende raggiungendo il margine inferiore della griglia anteriore creando una sensazione di stabilità e imponenza.

Il paraurti anteriore è stato modificato

Il paraurti anteriore è stato modificato, suggerendo oggi una forma più arrotondata. La superficie appare più slanciata mantenendo comunque un rapporto armonico con il design generale. L’underguard è stato a sua volta sottoposto ad alcuni affinamenti, che enfatizzano la presenza su strada e la robustezza di un SUV.

La griglia a clessidra “Spindle Grille” resta un elemento di design distintivo per la gamma Lexus, e per il nuovo RX la realizzazione di questo elemento è stata affidata a un designer dedicato. Ci sono voluti quasi sei mesi per realizzare a mano la trama, considerando le migliaia di linee che la compongono.

Il margine inferiore della griglia è stato collocato in posizione più alta, modificando le proporzioni della cornice per offrire un aspetto che si integrasse al meglio con le parti laterali della scocca. La griglia ridefinisce un nuovo schema a forma di “L” che si irradia verso l’esterno a partire dal logo Lexus collocato al centro, un design introdotto con il nuovo SUV compatto UX e la cui applicazione al nuovo RX crea un trait d’union all’interno della gamma SUV di Lexus.

I nuovi gruppi ottici rappresentano una rivisitazione

I nuovi gruppi ottici rappresentano una rivisitazione in chiave più audace dei classici gruppi ottici Lexus, per una diffusione più omogenea dell’illuminazione da parte delle luci di marcia diurna. Trattasi degli stessi gruppi ottici con tre proiettori Bi-Led in dotazione sulla coupé LC. Gli allestimenti F SPORT e LUXURY monteranno inoltre i primi fari BladeScan Adaptive High-Beam (AHS), un’innovazione tecnologica che assicura maggiore profondità e consistenza all’illuminazione (maggiori dettagli in basso).

Accentuata la continuità tra lo sbalzo anteriore e le portiere

Di profilo è stata accentuata la continuità tra lo sbalzo anteriore e le portiere, con il margine alto della sezione trasversale che attraversa l’intera fiancata della vettura rafforzando il dinamismo del nuovo RX.

Al posteriore, la “seducente robustezza” si esprime nella nuova linea che dal lato del paraurti si spinge fino al catarifragente inferiore, la cui forma richiama quella del cristallo posteriore. Il profilo del paraurti richiama invece la forma del pannello laterale posteriore creando un look più slanciato.

Il bordo inferiore del paraurti posteriore è stato abbassato, mentre tutti gli elementi che compongono la coda della vettura sono stati collocati su un asse orizzontale, inclusi i gruppi ottici, i catarifrangenti, i terminali di scarico e l’underguard, assicurando una maggiore imponenza e presenza su strada.

I gruppi ottici propongono un nuovo design, con quattro motivi sovrapposti a forma di “L”: uno schema che viene ribaltato dagli indicatori di direzione sequenziali, collocati parallelamente alle luci di stop.

Due nuovi colori esterni, Verde Cargo e Écru, si aggiungono alla lista delle colorazioni. Gli affinamenti esterni si completano con i nuovi cerchi in lega argentati multi-razza da 20 pollici.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *