Lexus RX, un SUV Luxury ricco di comfort e facile da guidare

 Lexus RX, un SUV Luxury ricco di comfort e facile da guidare

RX è uno dei modelli più rappresentativi della storia trentennale di Lexus. Il primo modello, lanciato nel 1998, fu una proposta unica per l’epoca: un SUV Luxury, ricco di comfort e facile da guidare in particolare nei contesti urbani, dove i fuoristrada convenzionali risultavano ingombranti e poco maneggevoli. Fu quindi un successo immediato che riuscì inoltre ad ispirare un nuovo e vitale segmento in cui oggi sono rappresentati pressoché tutti i costruttori premium.

Nei venti anni successivi Lexus ha costantemente migliorato RX

Nei venti anni successivi Lexus ha costantemente migliorato RX e presto sarebbe diventato il suo modello più venduto al mondo. Ad oggi le vendite hanno raggiunto i 3 milioni di unità. L’importanza di RX per il brand è testimoniata dal fatto che è diventato anche la prima Lexus e il primo modello premium nel mondo, dotato di sistema Full Hybrid con l’introduzione di RX 400h nel 2005.

L’attuale, quarta generazione di RX si è spinta ben oltre i confini del segmento SUV Luxury già dal suo lancio nel 2015, proponendo un design più accattivante e una dinamica di guida ulteriormente migliorata, elevando il suo appeal con il lancio, nel 2018, del modello sette posti RX L.

RX 2020 gode di svariati benefici dovuti ad aggiornamenti tecnici, stilistici e in termini di dinamica di guida, affinamenti che vanno ben oltre quelli solitamente riservati a un restyling, in linea con la voglia del brand di superare le aspettative dei clienti.

Takeaki Kato, Chief Engineer del progetto

“Durante lo sviluppo del nuovo modello ho voluto mantenere il carattere esclusivo di RX, un carattere che è stato conservato e coltivato dalla prima generazione.”

Gli affinamenti apportati dall’Ingegnere Capo e dal suo team riguardano principalmente l’evoluzione dello stile, che mantiene l’aspetto sportivo introducendo allo stesso tempo elementi più eleganti che migliorano la fluidità del laterale rendendo unica la linea che va dal frontale al posteriore e realizzano un aspetto più imponente.

Tra i dettagli che caratterizzano il design anteriore spiccano la nuova griglia a clessidra, che ridefinisce la forma a “L” riconducibile a quella del SUV compatto UX; i nuovi gruppi ottici, oggi più sottili; forme più arrotondate sul paraurti; una linea più estesa a collegare i pannelli sottoporta con la parte inferiore della griglia, per assicurare un senso di maggiore potenza e stabilità.

Il posteriore presenta un look più muscoloso

Il posteriore presenta un look più muscoloso ma allo stesso tempo elegante grazie al nuovo design che crea una continuità di stile tra il paraurti inferiore ed i parafanghi. I fari, i catarifrangenti, l’underguard e i terminali di scarico sono posizionati su una linea orizzontale che enfatizza la presenza su strada e le potenzialità di RX, mentre i gruppi ottici presentano uno schema continuo a forma di “L” per le luci di stop, per quelle di coda e per gli indicatori di direzione.

Le funzionalità della Human-Machine Interface sono state incrementate con la disponibilità di un nuovo display centrale da 12,3 pollici dotato di touchscreen, la cui installazione è stata resa possibile spostando lo schermo in avanti sulla console centrale, alla portata del lato guida e del passeggero. Le funzioni multimediali sono gestibili con il nuovo touchpad di Lexus oppure tramite controllo vocale.

Il nuovo RX assicura la massima connettività grazie ad Apple CarPlay e Android Auto. Sarà possibile inoltre abilitare il controllo vocale per interagire con Siri di Apple e Google Assistant.

I sedili della terza fila prevedono due configurazioni

Per quanto riguarda RX L, i sedili della terza fila prevedono due configurazioni (con regolazione elettrica) e assicurano 95 mm di spazio in più per le gambe dei passeggeri. Su RX L la seconda fila è stata riconfigurata con sedili dotati di braccioli (Captain Seat), offrendo maggiore comfort agli occupanti posteriori.

La dinamica di guida è stata migliorata grazie ad accorgimenti tecnici che hanno incrementato la rigidità della scocca, intervenendo sulle aree chiave con Saldature Laser Screw e con un maggior numero di saldature a punti e collanti ad alta resistenza. Le sospensioni risultano più performanti grazie alla maggiore rigidità delle barre stabilizzatrici e dei mozzi, ma anche al nuovo Friction Control Device degli ammortizzatori, che massimizza lo smorzamento delle alte frequenze, ovvero le oscillazioni causate dalle micro-asperità della carreggiata.

Le AVS disponibili sul nuovo RX assicurano un controllo variabile

Le Sospensione Adattiva Variabile (AVS) disponibili sul nuovo RX assicurano un controllo variabile degli ammortizzatori su ciascuna ruota. Il nuovo RX presenta inoltre l’Active Cornering Assist, che interviene per limitare il sottosterzo nelle fasi di accelerazione a metà curva, intervento abbinato a una taratura del servosterzo dalla risposta più progressiva, per soddisfare al meglio le intenzioni del conducente.

L’ultima versione del sistema di sicurezza attiva Lexus Safety System + offre il meglio della protezione aiutando a prevenire o comunque minimizzare le conseguenze di un impatto. Le funzionalità del sistema di pre- collisione sono state incrementate con il rilevamento dei ciclisti nelle ore diurne e dei pedoni anche in quelle notturne.

Il nuovo Lexus RX introduce l’ennesima premiere mondiale, il sistema BladeScan Adaptive High-beam System (AHS). I fari a LED generano luce con uno specchio rotante ad alta velocità, che viene poi trasferita su una lente per illuminare la strada. L’illuminazione viene estesa in maniera più naturale e soprattutto automatica, consentendo il rilevamento preventivo dei pedoni sui margini della strada ed eliminando il rischio di accecare gli altri automobilisti presenti in carreggiata.

La nuova gamma RX sarà in vendita sul mercato europeo a partire da ottobre 2019. Ancora da annunciare le date del lancio sui singoli mercati.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *