Eicma for Kids: la passione per le strade lombarde

 Eicma for Kids: la passione per le strade lombarde

Torna nelle piazze della Lombardia EICMA FOR KIDS, il programma di educazione e avviamento alle due ruote per bambini targato Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo. Tre le date da segnare in calendario: domenica prossima, 8 settembre, a Monza in Piazza Giuseppe Cambiaghi, il weekend del 21 e 22 settembre al CityLife Shopping District di Milano e quella finale, il 29 settembre, in Piazza Città di Lombardia sempre nel capoluogo lombardo. Continua così il cammino del progetto itinerante di EICMA promosso in collaborazione con Regione Lombardia e con il sostegno della Federazione Motociclistica Italiana per raccontare ai bambini dai 4 agli 11 anni il mondo delle moto e delle biciclette.

La carovana di EICMA FOR KIDS è in movimento dallo scorso maggio e ad ogni tappa ha offerto ai ciclisti e motociclisti in erba che hanno già partecipato agli eventi di Varese, Brescia, Desenzano del Garda e Milano un’esperienza divertente, sicura ed educativa.

La formula di successo è confermata anche per i prossimi appuntamenti che chiuderanno la prima edizione di questo progetto: dopo aver indossato caschi e protezioni, i bambini potranno infatti effettuare ancora prove gratuite ed apprendere i fondamentali dell’educazione stradale attraverso un percorso propedeutico realizzato grazie al supporto del Moto Club Motofalchi della Polizia Locale Milano. Un’occasione unica anche per far rivivere sul territorio lo spirito dell’evento espositivo più importante al mondo per l’industria di riferimento, che si terrà dal 7 al 10 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho (le giornate del 5 e 6 saranno dedicate esclusivamente alla stampa e agli operatori), e per promuovere una cultura d’utilizzo responsabile.

“EICMA FOR KIDS – ha dichiarato il Presidente di EICMA S.p.A. Andrea Dell’Orto – ha riscosso un successo sorprendente in ogni tappa, un evento coinvolgente, a misura di famiglia, che ha appassionato finora centinai di bambine e bambini ad ogni appuntamento: per noi rappresenta un importante investimento educativo verso i motociclisti e i ciclisti di domani e poi ci permette di comunicare anche ai più grandi il ruolo economico, sociale e culturale di un comparto che trova ogni anno in EICMA una vetrina internazionale unica”.

Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *