La Volkswagen Golf 1.5 TGI da 130 Cv arriva in Italia con il terzo serbatoio di gas

 La Volkswagen Golf 1.5 TGI da 130 Cv arriva in Italia con il terzo serbatoio di gas

La Volkswagen Golf TGI diventa ancora più dinamica ed efficiente grazie a un nuovo motore 1.5 TGI da 130 CV e 200 Nm disponibile sia con cambio manuale, sia con l’automatico doppia frizione DSG. L’aggiunta di un terzo serbatoio per il gas metano ne estende l’autonomia fino a 422 km (WLTP), mentre i costi di gestione sono ancora più contenuti grazie all’omologazione cosiddetta “monovalente”, che permette l’esenzione parziale o totale dalla tassa automobilistica. In Italia, la Golf TGI è disponibile nelle carrozzerie berlina 5 porte e Variant a prezzi da 25.800 Euro.

La Golf TGI ora monta un nuovo quattro cilindri turbocompresso

La Golf TGI ora monta un nuovo quattro cilindri turbocompresso da 1,5 litri in grado di erogare 130 CV a 5.000 giri e 200 Nm di coppia massima disponibili in modo costante tra i 1.400 e i 4.000 giri. Il nuovo 1.5 TGI della Volkswagen Golf adotta il ciclo Miller anche per l’alimentazione a gas metano, con rapporto di compressione elevato (12,5:1), per aumentare l’efficienza e diminuire le emissioni di CO2. La turbina a geometria variabile permette di incrementare la pressione di sovralimentazione, per riprese brillanti anche ai bassi regimi. Le prestazioni lo confermano: la Golf 1.5 TGI accelera da 0 a 100 km/h in 9,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 206 km/h sia con cambio manuale a 6 rapporti, sia con cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti. Il tutto a fronte di un’efficienza eccellente: nel ciclo WLTP, la Golf 1.5 TGI ha un consumo combinato di 4,1-4,2 kg/100 km pari a 113-115 g/km di CO2. Inoltre, la Golf 1.5 TGI rispetta le rigorose normative sulle emissioni Euro 6d-Temp.

Più prestazioni, meno consumi e meno emissioni, ma anche più autonomia. La Golf 1.5 TGI, infatti, è equipaggiata con tre serbatoi per il gas metano, che garantiscono una capacità totale di 115 litri o 17,3 kg.

Terza bombola per il gas metano e un serbatoio di riserva per la benzina da 9 litri

L’incremento di capacità rispetto alla Golf TGI precedente, dotata di due sole bombole, è stato ottenuto sostituendo al serbatoio della benzina una terza bombola per il gas metano e un serbatoio di riserva per la benzina da 9 litri. Grazie alla maggiore capacità, la Golf 1.5 TGI è in grado di percorrere fino a 422 km con un pieno di gas metano (ciclo WLTP).

Vista la nuova configurazione dei serbatoi, la normativa italiana classifica la Golf 1.5 TGI come veicolo cosiddetto “monovalente” a gas metano. Questa omologazione comporta agevolazioni fiscali quali l’esenzione parziale (75%) o totale dalla tassa automobilistica. Inoltre, in alcune zone d’Italia le normative locali escludono le auto alimentate a gas metano dai blocchi del traffico.

Ai costi di gestione contenuti grazie anche al ridotto costo del carburante, la Golf 1.5 TGI aggiunge la sostenibilità ambientale. Un’automobile alimentata a gas metano, infatti, emette circa il 25% in meno di CO2 rispetto a una a benzina, in ragione della bassa componente di carbonio nel gas naturale e della sua maggiore capacità energetica. Inoltre, la combustione del metano produce meno monossido di carbonio (CO) e ossidi di azoto (NOX), oltre a quantità minime di particolato.

In Italia, la Golf 1.5 TGI è disponibile negli allestimenti Trendline, Business, Highline ed Executive con prezzi a partire da 25.800 Euro per la carrozzeria berlina 5 porte e da 26.450 Euro per la Variant

Ulteriori dettagli, condizioni e note legali delle offerte commerciali sono disponibili sul sito ufficiale di Volkswagen Italia www.volkswagen.it

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *