Michelin Track Connect, il primo pneumatico connesso

 Michelin Track Connect, il primo pneumatico connesso

Nel 2018 Michelin è stato il primo produttore di pneumatici a commercializzare una soluzione di pneumatico connesso, dedicato a piloti amatoriali che desiderino migliorare le loro performance in circuito.

Perché: su circuito, dopo alcuni giri la pressione individuale degli pneumatici aumenta. Di quanto aumenti dipende dal circuito, della vettura e dello stile di guida. Ciò ha come conseguenza un degrado della prestazione del veicolo e l’usura dei pneumatici.

Quale pressione utilizzare per ciascun pneumatico?

Ogni pilota ha sognato di avere al proprio fianco un ingegnere di pista che potesse rispondere a questa domanda. Michelin Track Connect risponde a questa esigenza fornendo consigli personalizzati e avvisi di regolazione delle pressioni per massimizzare la performance ed il piacere di guida in pista.

MICHELIN Track Connect accompagna il pilota prima, durante e dopo la sessione di guida.

Prima

L’applicazione suggerisce la pressione dei pneumatici adatta alla vettura e alle condizioni di guida: pista asciutta, umida, bagnata.

Durante

MICHELIN Track Connect dà al pilota informazioni in tempo reale sulla pressione e la temperatura di ognuno dei pneumatici del veicolo. I sensori nel pneumatico possono misurare accuratamente pressione e temperatura e analizzare qualsiasi cambiamento nei dati mentre l’auto procede nei giri in pista. Con questi parametri, l’applicazione per lo smartphone fa da interfaccia per il pilota e lo guida nell’operazione di regolazione della pressione dei pneumatici. Le informazioni vengono anche contestualizzate per aiutarlo a interpretarle correttamente. Per esempio, con MICHELIN Track Connect il pilota capisce se i suoi pneumatici lavorano nei limiti ottimali per le condizioni di guida secondo il settaggio scelto (pista asciutta, umida, bagnata).

È anche possibile vedere come si comporta il veicolo (sovrasterzo, sottosterzo) secondo l’analisi dei cambiamenti nell’equilibrio tra pressione dei pneumatici anteriori e posteriori.

Dopo

MICHELIN Track Connect indica quali correzioni debbano essere fatte prima di tornare in pista. Per fornire un’analisi accurata, tutte le informazioni vengono archiviate e possono essere consultate in una fase successiva, in modo che il pilota possa esaminare la sua performance e quella dei pneumatici tra un giro e l’altro.

L’uso intensivo in pista sottopone i freni a sforzi eccessivi e crea molto calore sui cerchi. Questi fattori potrebbero falsare la misurazione della pressione, controllata alla valvola, e rendere le correzioni meno accurate. Michelin ha perciò scelto di posizionare un sensore (brevettato) all’interno del pneumatico per ottenere una misurazione affidabile e precisa della pressione dei pneumatici.

Il sensore manda le informazioni a un ricevitore all’interno del veicolo. Non c’è quindi bisogno di un intervento professionale o strumentale. Il ricevitore invia l’informazione allo smartphone su cui è stata scaricata l’applicazione.

Nel 2019 Michelin migliora ulteriormente l’esperienza dei piloti durante i loro Trackdays commercializzando una nuova versione con delle funzionalità aggiuntive, implementate grazie ai feedback degli utilizzatori che hanno testato questa soluzione in Europa, USA e Cina. Michelin Track Connect propone 4 nuove funzionalità: Warm-up, Manometro, Team e Condividi sui Social Network.

La modalità Warm-Up permette al pilota di favorire l’entrata in temperatura dei pneumatici durante i primi giri, prima di effettuare i primi aggiustamenti alle pressioni.

La modalità Manometro permette dallo smartphone di visualizzare in diretta i consigli di adeguamento della pressione nei 4 pneumatici e di valutare la precisione dei sensori nei pneumatici dopo la sessione in pista, senza fare necessariamente appello ad un manometro esterno.

Da quest’anno l’elenco dei tempi realizzati in pista è accessibile con maggiore facilità e classificato in categorie per auto, circuito, team, ecc…

Le modalità Team e Condividi permettono di creare dei team insieme ad amici e/o membri di club e di condividere all’interno di ciascun team le performance realizzate. Gli stessi dati possono inoltre essere condivisi sui principali Social network.

Con MICHELIN Track Connect, i piloti possono ora sfruttare a pieno il potenziale dei loro pneumatici Michelin Pilot Sport Cup2 Connect, girando molto velocemente in pista e con pneumatici che durano a lungo grazie alle pressioni raccomandate dall’applicazione. MICHELIN Track Connect è compatibile con il pneumatico Michelin Pilot Sport Cup2 Connect, sviluppato appositamente per questa offerta in 18 dimensioni, di cui 7 nuove che saranno progressivamente disponibili nel corso del 2019. 

DIMENSIONI DISPONIBILI:

La soluzione MICHELIN Track Connect sarà commercializzata da quest’anno anche in America del Nord, Cina ed Emirati Arabi Uniti.

La soluzione MICHELIN Track Connect è compatibile con la maggior parte delle vetture sportive che prendono parte ai trackday : Porsche 911, Cayman, Boxster, Ferrari 458 et 488, Renault Megane RS, Ford Focus RS, Honda Civic, Golf GTI ; Audi S, BMW M.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *