Motor Bike Expo 2018 spazio all’arte dell’aerografo con The Art of Kustom

 Motor Bike Expo 2018 spazio all’arte dell’aerografo con The Art of Kustom

Quando parliamo di Motor Bike Expo ci viene subito in mente uno speciale settore quello dei custom e delle customizzazioni. Un mondo che ha nel suo DNA non solo la cromatura a tutto tondo ma soprattutto il look e il disegno. Infatti proprio da quest’ultimo che il Motor Bike Expo 2018 mette a segno uno dei più bei contest che ci siano in Italia, The art of Kustom: opere d’arte a Verona.
L’uso dell’aerografo per creare vere e proprie opere d’arte che trasformano un semplice serbatoio in una moderna tela da mettere in mostra.

Motor Bike Expo 2018, spazio all’arte

La personalizzazione di un custom non è solo meccanica ma anche visiva con i disegni fatti con l’aerografo che vanno a rendere unico un parafango o un serbatoio. Ma questo vale anche per un casco, indossarne uno esclusivo disegnato con il nostro personaggio preferito non solo è esclusivo ma lo rende un oggetto unico al mondo.
Leader del settore senza dubbio la 70’s Helmets,  azienda italiana con uno showroom che secondo noi è tra i più belli d’Europa.
Insieme ai festeggiamente per i dieci anni del Motor Bike Expo anche la 70’s compie dieci anni e parte proprio da qui la voglia di realizzare il contest con i migliori artisti orientali provenienti da Giappone, Taiwan e Thailandia, artisti esperti sia nel custom painting che nel pinstriping.

The art of custom

Il contest voluto da Motor Bike Expo 2018 e dall’azienda 70’s Helmets e che da sola vale la pena del prezzo del biglietto del Motor Bike Expo 2018 prezzo che va dai 15 ai 18 euro.
Otto saranno i partecipanti al contest, e che si sifderanno nella realizzazione celebrativa del decennale del Motor Bike Expo e di 70’s Helemets. A valutare i caschi realizzati dagli artisti orientali sarà una giuria formata da specialisti del settore nella giornata di sabato nel padiglione 3 nell’area dedicata.
Gli artisti che prenderanno parte al contest The art of Kustom e che saranno presenti giù da giovedì 18 gennaio sono:

  • Makoto Kobayashi di M&K Custom Signs, Giappone;
  • Minoru Goto di Mr.G Art Studio, Giappone;
  • Keiji Takata di Jetwrench Art Studio, Giappone;
  • Jeffrey Chang e Ass Hung di Air Runner Kustom Studio, Taiwan;
  • Prasobchai Tounku di Vee 54 Custom Paint, Thailand;
  • Itthipong Danupolnuppakao di Twocs e Custom Creative, Thailand;
  • Masse Jacop di Fat Boy Design & Mooneyes Bangkok, Thailand.

 


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Emanuele Bompadre

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *