Concorso d’Eleganza di Villa d’Este: l’Alfa Romeo 8C 2900B si aggiudica la Coppa d’Oro

Sotto la carrozzeria dell’Alfa Romeo 8C 2900B trova spazio tutta la tecnologia disponibile nella seconda metà degli anni trenta: otto cilindri in linea con blocco in lega leggera, bi-albero a camme in testa, doppio compressore, cambio montato posteriormente, sospensioni indipendenti. L’Alfa Romeo 8C 2900B ha tutto ciò che si potrebbe desiderare in un’auto: velocità, stile ed eleganza.
Ultima evoluzione del progetto 8C 2300, questa berlinetta a passo lungo è la prima di cinque esemplari con la carrozzeria Superleggera prodotta da Touring. Protagonista sin dai Saloni dell’Auto di Parigi e Milano del 1937, nel 2018 questa stessa vettura è stata insignita del “Best of Show” a Pebble Beach.

Nella giornata di domani saranno consegnati il Trofeo BMW Group dedicato alle motociclette storiche (assegnato dalla Giuria), il Trofeo Group BMW Italia e il Concorso d’Eleganza Design Award for Concept Cars e Prototypes (i due premi assegnati per Referendum Pubblico a Villa Erba), mentre bisognerà attendere la tarda serata per conoscere l’auto che verrà premiata con il Trofeo BMW Group (il Primo Premio assegnato dalla Giuria, Best of Show del Concorso d’Eleganza).

Ti segnaliamo che le immagini (libere da diritti per esclusivo uso stampa) del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2019 sono già disponibili anche collegandosi al seguente indirizzo:

Alfa Romeo Tonale, esordio nel segmento degli utility vehicle

Tonale segna l’esordio del brand nel segmento degli utility vehicle di dimensioni compatte, e lo fa in coerenza con le caratteristiche che da sempre identificano ogni Alfa Romeo. Ha l’obiettivo di raggiungere la migliore dinamica di guida del segmento e applica l’elettrificazione in puro stile Alfa. Una naturale evoluzione nel percorso del brand verso una sinergia propulsiva capace di esaltare prestazioni e dinamica di guida. Alfa Romeo, con il concept Tonale, non si è semplicemente adattata ai nuovi standard, ma ha reinterpretato il proprio DNA nel senso dell’energia, dell’armonia con l’ambiente, dell’efficienza e dell’intuitività nella gestione della modalità di guida. L’elettrificazione del Biscione è al servizio della bellezza e della sportività ed enfatizza la proverbiale “Meccanica delle emozioni”.

Piccoli dettagli come il logo di Alfa, o “Biscione” in ottica ibrida

Per questo non ha bisogno di manifestarsi attraverso firme o livree dedicate, ma soltanto con piccoli dettagli come il logo di Alfa, o “Biscione” in ottica ibrida, un piccolo ma importante dettaglio che impreziosisce Tonale. Il motore elettrico posteriore apre a nuove soluzioni tecnologiche votate alla dinamica di guida e volto a massimizzare la motricità e il piacere della guida sportiva L’evoluzione è evidente anche nelle modalità di guida gestite da Alfa D.N.A. Dagli esordi su Giulietta, Mito e 4C e attraverso lo sviluppo con Giulia e Stelvio si è giunti a Tonale, con specifiche funzioni relative all’alimentazione elettrica.

Con Tonale, la modalità “Dynamic” evolve in “Dual Power” e garantisce il massimo output dai due motori. Sullo schermo touch dell’infotaiment è previsto un pulsante “E-mozione” che offre una taratura specifica dell’acceleratore, una frenata più netta e una risposta del volante più diretta. La modalità “Natural” continua a mantenere la migliore ottimizzazione delle performance e la gestione del compromesso di utilizzo tra motore elettrico e motore termico è automatica. In questo modo, nell’utilizzo quotidiano, il risparmio energetico e i consumi non vanno a discapito delle prestazioni.

La modalità “Advance Efficiency” diventa “Advance E” per le prestazioni in full electric. Dunque, in continuità con la filosofia del brand, la propulsione ibrida plug-in esalta la bellezza, la sportività e la dinamica di guida proprie di ogni modello Alfa Romeo, portandole ad un nuovo livello. In Tonale l’elettrificazione abbraccia la performance e rappresenta una nuova via che assicura stile, prestazioni elevate e grande divertimento.

Alfa Romeo Tonale sintetizza…

Tonale sintetizza le potenzialità dell’avventura a bordo uno sport utility compatto e dinamico capace di garantire l’adrenalina della guida sportiva che appartiene alla leggenda del marchio, mentre sfila con disinvoltura nei salotti urbani. Il sibilo affilato del motore elettrico accompagna il rombo genuinamente Alfa Romeo, per una sinergia efficiente ed emozionante, al servizio del piacere di guida. La transizione energetica che prevede il passaggio all’elettrico rafforza le pagine leggendarie scritte da Alfa Romeo nei suoi 109 anni di storia, proiettando il marchio nel futuro. Questo è anche il senso del nome scelto per la nuova concept car: il passo del Tonale, posto accanto a quello dello Stelvio e a esso collegato, è geograficamente un grande anfiteatro naturale in cui va in scena, tra la maestosità di picchi imponenti, lo spettacolo naturale di cascate spumeggianti e della neve tutto l’anno in un paesaggio naturale incontaminato. Dunque, in continuità con il passo dello Stelvio, nel vicino passo del Tonale convivono emozioni e armonia. Tonale è un passaggio nel segno della continuità e della vicinanza geografica, un’evoluzione attraverso una strada emozionante e tracciata dal tempo in un evocativo fil rouge.

Alfa Romeo Giulietta,a maggio 7.000€ di vantaggi e GPL al prezzo del benzina

Per tutto il mese chi acquista l’ Alfa Romeo Giulietta, compatta sportiva, beneficia di 7.000 euro di vantaggi, la versione GPL al prezzo del benzina: 16.800 euro con finanziamento MENOMILLE e prima rata  a gennaio 2019, inoltre negli showroom Alfa Romeo, due “porte aperte” nei fine settimana del 12-13 e 26-27 maggio.