Zero Motorcycles partecipa al Motor Bike Expo 2022

 Zero Motorcycles partecipa al Motor Bike Expo 2022

Zero Motorcycles, in supporto al suo dealer locale E-move by “EcoZero” di Verona, parteciperà all’edizione 2022 di Motor Bike Expo in programma dal 13 al 16 gennaio a Veronafiere. L’appuntamento è presso il padiglione 5 stand 17 P, dove i visitatori potranno ammirare da vicino le principali novità del brand californiano.

Durante la kermesse veronese,

Durante la kermesse veronese, che apre la stagione motociclistica italiana, Zero Motorcycles esporrà alcune moto protagoniste della gamma 2022 che sapranno sicuramente attirare l’attenzione dei visitatori presenti in fiera. Tra queste non può certo mancare il modello di punta SR/S, che nella versione 2022 apre la strada ad una nuova serie di moto tecnologicamente avanzate, dotate di batteria espandibile e altamente configurabili. L’evoluto sistema operativo Cypher III+ (di serie sui nuovi modelli della famiglia SR) offre infatti ai proprietari Zero, attraverso l’accesso alla piattaforma di aggiornamenti on-demand Cypher Store, l’opportunità di personalizzare le prestazioni della moto come mai prima d’ora, determinando un’autentica rivoluzione nel settore delle due ruote.

Tra gli altri modelli protagonisti al MBE

Tra gli altri modelli protagonisti al MBE degna di nota è anche la FXE, una super motard avveniristica che coniuga comfort di guida, design intrigante e tecnologia elettrica, un modello su cui Zero punterà tantissimo e che in questa stagione viene proposto con un nuovo display TFT da 5″ a colori. Il nuovo cruscotto caratterizza anche i modelli DS e FX 2022 che da quest’anno sono dotati del sistema operativo proprietario Cypher II e del sistema Bosch ABS standard di serie e vengono proposti in nuove accattivanti colorazioni.

Ma MBE rappresenta anche e soprattutto una delle più prestigiose vetrine sul custom, il luogo ideale dove scoprine alcune splendide Zero super personalizzate. Ne ricordiamo due in particolare ospitate in altre aree della fiera.

La prima è la Bestial-e

La prima è la Bestial-e della bolognese E-Racer e del suo fondatore Aldo De Giovanni. Il designer e lo specialista di moto elettriche si presenta a MBE con una nuova e interessante customizzazione della SR/F in fibra di carbonio prodotta in autoclave, un processo che, quando utilizzato nella lavorazione dei materiali, contribuisce a rendere la moto estremamente leggera. Una personalizzazione di alto livello dedicata a chi desidera avere un prodotto esclusivo, soprattutto se si pensa che a questa moto è stato addirittura donato un suono. Non si tratta però della riproduzione del rumore tipico emesso da una moto tradizionale, la voce della Bestial-e viene realizzata attraverso la trasformazione in onde sonore degli impulsi elettromagnetici prodotti dal motore. Il suono, oltre ad avvisare i pedoni del passaggio della moto, svolge la duplice funzione di dare al pilota un feedback sulla velocità a cui sta andando, si modifica infatti in base ai giri del motore.

La seconda special

La seconda special presente al MBE è stata realizzata da Marco Graziani di CC Racing Garage che ha dato vita a un kit plug and play per SR/F, SR/S e SR – commercializzato da Gekomoto by Energeko – in grado di dare una nuova veste estetica alla moto senza modificarne l’essenza. In rosso metallizzato, che contribuisce a conferire a questa due ruote un aspetto elegante e raffinato, le parti che compongono il kit sono state create utilizzando lastre di alluminio battute a mano. In generale, il pacco batterie è stato nascosto dal puntale, mentre il serbatoio è stato leggermente ridotto. Importante da sapere, gli accessori sostitutivi sono tutti omologati.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *