WOW 775, Electric Scooter Full made in Italy

 WOW 775, Electric Scooter Full made in Italy

Presentato ad Eicma 2019, oggi finalmente è preordinabile, e sta arrivando nelle concessionarie in tutta Italia grazie alla rete distributiva I2V(Italy2Volt).

Il nome è di quelli ambiziosi, ed esprime da subito quanta buona volontà ci sia nell’azienda di Saronno, di immettere sul attuale mercato, dominato dalle aziende cinesi, un prodotto italiano ,che vada ad imporsi quale punto di riferimento del settore.

Il modello che ci è stato assegnato in prova, è ancora un prototipo semi definitivo, ma serve proprio all’azienda per avere i primi feedback di utilizzo quotidiano, e per poter apporre, dove necessario, le ultime correzioni e migliorie.

Cosa mi è piaciuto

🟢 – Look originale;

🟢 – Ruote da 16 pollici;

🟢 – Spazio per una coppia di caschi jet nel sottosella (50Litri);

🟢 – Telaio doppia culla di derivazione motociclistica;

🟢 – Robustezza e stabilità;

🟢 –  Frenata rigenerativa elettronica a pulsante ;

🟢 – Antifurto e chiave keyless;

Cosa non mi è piaciuto

🔴 – Assenza di una App semplice per avere lo scooter connesso allo smartphone;

🔴 – Avrei voluto un display più grande;

Saliamo in Sella ma prima la Gallery

Il Wow 775 a prima vista, colpisce subito con il suo design diverso e fuori dagli schemi ordinari.

Se lo si guarda anteriormente, domina con il suo scudo in cui sono inseriti gli originali fari full Led.  Proprio nel frontale che nasconde un telaio a doppia culla di derivazione motociclistica, che lo rende unico, più robusto e sicuro,  rispetto altri scooter della stessa categoria.

Se lo si osserva da dietro invece WOW impressiona la sua linea affusolata, nonostante le due batterie agli ioni di litio, montate lateralmente all’interno di due vani in alluminio per proteggerle.

Con il telecomando in tasca, giriamo la manopola di accensione e ci appare da subito un display TFT a colori, chiaro e con tutte le informazioni necessarie ben leggibili.

Dando una occhiata ai blocchetti, sulla parte sinistra, insieme ai tradizionali comandi per le luci, frecce e clacson, troviamo anche il tasto per inserimento della retromarcia (tradizionale negli scooter elettrici)

Sulla parte destra, sono collocati i pulsanti per la scelta tra 3 diverse modalità di guida Eco/ City/ Sport, inoltre vi è la presenza, di un particolare comando che funge da frenata elettronica, e che se azionato, mediante un freno elettromagnetico, consente di trasformare l’80% dell’energia cinetica in ricarica delle batteria , a tutto vantaggio della percorrenza complessiva.

Il cuore di Wow 775 , è il motore elettrico asincrono brushless da 5 Kw, montato centralmente sul forcellone posteriore, con trazione a cinghia dentata.

Le batterie del modello in prova sono da 41 Ampere e 3 Kw/h, con un tempo di ricarica da 0 a 100% di circa 5 ore, dalla normale rete domestica.

Ma ora è giunto il momento di portarla a fare un giro all’interno delle mura cittadine, suo territorio ideale.

Quindi da guidare come è?

Il design, dai nostri primi riscontri durante gli spostamenti cittadini, è di quelli che divide.

Molti lo apprezzano e ne esaltano proprio il suo look futuristico per chi si vuol distinguere, mentre qualcuno, probabilmente ancora legato alle linee e modelli tradizionali lo trova un po’ troppo particolare nelle linee. 

Il Wow 775, lo si apprezza da subito per la estrema facilità di guida.

Con un peso di soli 95 Kg, si muove agile nel traffico urbano, e trasmette molta sicurezza anche se si passa attraverso strade dissestate, buche e pavé, grazie alle sue grandi ruote grandi con raggio di 16”, un vero plus per la categoria.

Stabilità e robustezza sono altre caratteristiche che emergono durante la nostra prova, merito sicuramente della presenza di una buona ciclistica, ma soprattutto del telaio a doppia culla di derivazione motociclistica.

Attraverso i comandi posti sui blocchetti alla destra, finché si marcia , si può agevolmente scegliere la modalità di guida, o modificarla durante il tragitto stesso a seconda delle necessita.

Si può tranquillamente viaggiare in assoluto confort con le Mappe Eco ed City che prevendono rispettivamente una velocità di 45 Km/h o 75 Km/h. Mentre quando si necessita di maggiore spunto e rapidità, si può passare alla mappa Sport che spinge il Wow 775 fino a 95 Km/h. 

La scelta della modalità di guida, influisce ovviamente sulla percorrenza complessiva, e proprio su quest’ultima lo Scooter italiano, cala un’altra carta importante, avendo la possibilità di usare la frenata elettronica rigenerativa, azionabile facilmente con il pulsante specifico.

Rimango ancora un attimo su questa peculiarità, in quanto personalmente dopo un primo adattamento ho cominciato ad usarla con più frequenza, di fatto sostituendo i tradizionali freni nelle manovre di rallentamento ordinarie, ed ottenendo ottimi benefici proprio sulla percorrenza complessiva.

Wow 775 assicura spazi di arresto ristretti, grazia all’impianto frenante costituito da un sistema idraulico con 2 dischi da 220 mm con frenata combinata CBS. 

Una utile ed apprezzata porta Usb per ricaricare gli apparecchi elettronici, completa la dotazione di serie.

Conclusioni

Tra tutti gli scooter elettrici provati fin ora, oggi riservo a Wow 775 il podio di categoria.

Se l’aspetto ed il look come dicevo sono soggettivi, quello che mi hanno convinto di più è invece questo modello nel suo complesso, soprattutto in termini di robustezza, stabilità e guidabilità.

Per chi lo scooter lo usa come mezzo urbano di trasporto Casa-Lavoro/Scuola, un aspetto molto importante sono i bassi costi di gestione, in quanto come tutti i mezzi elettrici anche questi modelli, godono di esenzione pagamento bolli, sconti sulle tariffe assicurative, e costi di ricarica che permettono con meno di 1 euro di fare 100km.

L’azienda di Saronno comunque è andata oltre, prevedendo già a catalogo anche un modello con allestimento specifico destinato alle flotte di Delivery, che prevende un ampio rack anteriore portapacchi ancorato al telaio, ed una piastra posteriore su dove applicare un box di anche grandi dimensioni e portata.

In Italia WOW sono distribuiti dalla rete Italy2Volt, e saranno disponibili con garanzia 24 mesi, nei dealer selezionati,  a partire da metà ottobre 2021, nelle colorazioni Bianco, Rosso, Antracite, Blu Elettrico, Verde Petrolio e Grigio, ad un prezzo f.c. di € 4.990,00 che scendono a € 3.760,00 con incentivo del 30%, ed a € 3.355,00 con incentivo del 40% e rottamazione.

Si ringrazia Il concessionario di Verona : E-Move Srl 

https://www.e-move.it/ 

Si ringrazia :

https://www.wowescooter.com/

 



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *