Nico Rosberg è il nuovo brand ambassador di Continental

 Nico Rosberg è il nuovo brand ambassador di Continental

Due nomi prestigiosi dell’automotive uniscono le forze in una nuova partnership: il campione del mondo di Formula 1 e imprenditore nella mobilità sostenibile Nico Rosberg è diventato il nuovo brand ambassador di Continental.

Nico Rosberg e Continental sono una coppia perfetta – dice Philipp von Hirschheydt, responsabile della divisione Replacement Tires EMEA -. Rosberg ha ottenuto un enorme successo nel Motorsport, è il simbolo di prestazioni di guida di altissimo livello ed è impegnato su più fronti a favore della protezione dell’ambiente. Analogamente Continental, in qualità di fornitore e produttore leader di pneumatici premium, rappresenta un modello di riferimento per la sicurezza e le massime prestazioni in tutte le situazioni di guida. Inoltre, come Gruppo, stiamo portando avanti una strategia di sostenibilità particolarmente rigorosa: oltre ad essere all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni tecnologiche ecocompatibili, ci siamo prefissati obiettivi estremamente precisi in termini di pratiche commerciali sostenibili a impatto zero in tutta la filiera“.

E Rosberg aggiunge

Sono molto orgoglioso di lavorare con un partner che mette la sostenibilità, la tecnologia e la sicurezza al centro delle sue attività. Continental si impegna fortemente nella mobilità sostenibile, proprio come me, e lo sviluppo e l’innovazione nel settore pneumatici sono fondamentali in questo senso. È importante che alla base di una collaborazione ci siano valori condivisi e non vedo l’ora di iniziare a lavorare insieme“.

L’ottima intesa tra i due partner è apparsa evidente già in occasione dell’evento inaugurale della serie Extreme E, che si è tenuto il primo weekend di aprile nel deserto dell’Arabia Saudita e durante il quale il team Rosberg Xtreme Racing si è aggiudicato la vittoria anche grazie agli pneumatici forniti da Continental, Founding Partner di Extreme E.

Questa serie di gare off-road si svolge negli angoli più remoti del pianeta con SUV elettrici appositamente progettati. Con uno speciale focus sulla sostenibilità, Extreme E è stata esplicitamente concepita per attirare l’attenzione sugli effetti del cambiamento climatico e promuovere in loco azioni e progetti per la salvaguardia del clima e dell’ambiente. Nico Rosberg, insieme al suo team Rosberg Xtreme Racing, e Continental, come uno dei principali sponsor della serie e sviluppatore ufficiale degli pneumatici off-road utilizzati da tutte le squadre, sono tra i più forti sostenitori di Extreme E.

 

Nico Rosberg: campione del mondo, imprenditore della sostenibilità e partner di Continental

Nico Rosberg è una delle figure più note nel panorama internazionale del Motorsport. Il trentacinquenne ha raggiunto l’apice di una carriera di grande successo come pilota da corsa dopo aver vinto il titolo di campione del mondo di Formula 1 nel 2016, ritirandosi dalle competizioni subito dopo per dedicarsi a iniziative per la salvaguardia del clima. Ad esempio, attualmente sta promuovendo l’introduzione di sistemi di propulsione elettrica eco-compatibili nella Formula 1. In qualità di investitore, Rosberg supporta numerose startup che sviluppano e forniscono soluzioni tecnologiche innovative e sostenibili. Per il suo impegno nella protezione dell’ambiente e del clima, ha ricevuto diversi premi, tra cui, nel 2018, il rinomato premio internazionale GreenTec Entrepreneur of the Year. Nel 2019, Rosberg ha inoltre utilizzato il World Economic Forum di Davos come piattaforma per difendere l’importanza di soluzioni di mobilità alternative. Il coinvolgimento di Rosberg in Extreme E è un’ulteriore evidenza del suo impegno personale a favore della sostenibilità nel Motorsport. Il campione del mondo è difatti fondatore e amministratore delegato del team Rosberg Xtreme Racing, creato appositamente per la nuova serie competitiva. “Extreme E si svolge in luoghi in cui le conseguenze del cambiamento climatico sono già evidenti e l’organizzazione ha unito le forze con diversi partner internazionali e locali per agire al fine di mitigare la situazione. Stiamo offrendo una piattaforma di primo piano a una tematica di grande importanza e, allo stesso tempo, alimentiamo l’entusiasmo nei confronti della mobilità elettrica e dell’innovazione sostenibile“, spiega Rosberg.

Questo impegno a favore di iniziative concrete che promuovono la mobilità sostenibile è un altro aspetto che unisce Nico Rosberg e Continental. Da parte sua, Continental sta convogliando investimenti significativi in attività di ricerca e sviluppo finalizzate a rendere la produzione di tutti i suoi pneumatici a emissioni zero entro il 2040. La Divisione Pneumatici è già leader del settore nell’uso efficiente delle risorse e punta a ridurre il consumo di acqua ed energia nelle rispettive attività di produzione di un ulteriore 20% entro il 2030.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *