Renord scommette sull’elettrico

 Renord scommette sull’elettrico

Da sempre attenta alle novità e alle tendenze del settore dell’automotive, Renord ha scelto di includere all’interno della propria flotta anche numerose auto elettriche, tra cui Captur E-Tech Plug-in Hybrid, Duster EcoG e Clio Tech Hybrid, disponibili presso gli showroom e le sedi Renord da questa estate. I primi modelli, tuttavia, possono essere già prenotati attraverso il sito web della concessionaria o tramite un contatto diretto con gli operatori. Per il 2021, inoltre, è prevista l’uscita di un’auto che sicuramente conquisterà il cuore degli italiani: la Spring, il primo modello Dacia – marchio che negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare sempre di più – a trazione 100% elettrica.

Una rinnovata attenzione per la sostenibilità

La lotta contro i cambiamenti climatici, per un mondo più sostenibile da vivere e da lasciare in eredità alle generazioni future, parte dalle azioni che ciascuno di noi compie quotidianamente. Come guidare la propria auto. Partendo da questo presupposto, gli ingegneri Renault si sono messi all’opera, realizzando motori ibridi per veicoli efficienti, ecologici e alla portata di tutti. Se fino a qualche anno fa, infatti, l’ibrido era un sogno per pochi, oggi la tendenza è quella di renderlo accessibile a chiunque, con l’obiettivo di assecondare i clienti nelle loro scelte, sempre più responsabili e intelligenti. Per tutti i motori ibridi è stato utilizzato uno stesso propulsore, in due varianti: E-TECH Hybrid (meglio noto come ibrido) e E-TECH ibrido plug-in. L’idea alla base è comunque la stessa: assicurare ai clienti Renault un motore in grado di garantire ottime performances ma che al tempo stesso permetta di ridurre le emissioni di CO2. Un obiettivo ambizioso, che è stato raggiunto con successo anche grazie all’esperienza e all’expertise del team Renault DP World F1, che ha messo a disposizione la tecnologia impiegata per le auto che gareggiano in Formula 1 anche per la realizzazione dei motori ibridi.

Frutto della tecnologia E-TECH sono tre eccezionali modelli presto visibili negli showroom Renord: Clio E-TECH Hybrid, Captur E-TECH Hybrid plug-in e New Mégane E-TECH Hybrid plug-in. Clio E-TECH Hybrid è in grado di garantire fino all’80% di tempo di guida con la modalità elettrica, per un risparmio di carburante fino al 40%, mentre il nuovo plug-in Captur E-TECH ibrido e il nuovo Mégane E-TECH plug-in possono vantare un’autonomia fino a 135 km/h in uso misto (WLTP) e fino a 65 chilometri in uso urbano (WLTP City) nel 100% modalità elettrica oltre 50 chilometri.

Un altro marchio di cui Renord è concessionaria ufficiale è Dacia, che ha di recente presentato la nuova Duster (a oggi il modello di auto straniera più venduto in Italia) nel modello EcoG, in grado di garantire un’autonomia fino a 1.400 km e con un ottimo rapporto qualità-prezzo, che ne fa una delle auto ibride più convenienti sul mercato.

Da Renord non si vendono solo auto

Stare al passo con i tempi non significa solo vendere auto dotate di tecnologie di ultima generazione: vuol dire anche rinnovare il proprio modo di lavorare in relazione alle novità e ai cambiamenti che interessano il settore dell’automotive. Ecco allora che presso Renord, oltre a trovare le ultime proposte di veicoli in commercio, è anche possibile usufruire delle nuove colonnine di ricarica che, oltre a rappresentare un ulteriore passo verso l’incentivazione dell’elettrico, sono anche un servizio aggiuntivo che Renord offre ai propri clienti. La concessionaria, inoltre, complice il lockdown che ha chiuso il Paese per due mesi interi, ha scelto di ampliare i servizi a disposizione dei propri clienti, investendo verso una maggiore digitalizzazione dell’esperienza di acquisto e dei rapporti con i clienti che hanno scelto di accordare a Renord la propria fiducia. Con l’obiettivo di permettere a chiunque di visitare gli showroom Renord, incluso chi non ha la possibilità di spostarsi fisicamente per farlo, la concessionaria ha introdotto l’innovativo servizio di visita virtuale tramite video chat con il venditore. Ma non solo: da oggi, infatti, è possibile prendere appuntamenti con web check-in e accettazione “zero contact”, nuove modalità di rapportarsi con i clienti che, anche quando sarà finita l’emergenza sanitaria in corso, potrebbero comunque diventare una prassi utile dal punto di vista dell’ottimizzazione dei tempi.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *