GT-R NISMO 2020, l’unica auto in grado di filmare una GT-R

 GT-R NISMO 2020, l’unica auto in grado di filmare una GT-R

Con la nuova Nissan GT-R NISMO 2020, Nissan ha puntato in alto. Per ottenere prestazioni eccezionali sono stati migliorati il motore e le caratteristiche aerodinamiche, inoltre il peso è stato drasticamente ridotto grazie all’impiego di nuovi materiali.

Ma quando è stato il momento di documentare

Ma quando è stato il momento di documentare cosa sa fare l’ultima supercar Nissan nel suo habitat naturale, la pista, è sorto un problema: come fare a filmarla?

Ci ha pensato Mauro Calo, uno stuntman professionista ed esperto di video automotive noto per aver preso parte a kolossal cinematografici e programmi televisivi sui motori, ma anche il proprietario dell’unica auto in grado di seguire e riprendere GT-R NISMO 2020: un’altra GT-R.

Mentre Nissan era alla ricerca di una GT-R adatta

Mentre Nissan era alla ricerca di una GT-R adatta ad essere trasformata per l’occasione in una camera car, Calo aveva già in testa il progetto. Una volta arrivato il mezzo, lui e il suo team hanno saldato al telaio una struttura tubolare su misura, abbastanza solida da reggere il peso di un sistema di montaggio professionale in fibra di carbonio completo di stabilizzatore.

Prima che Calo realizzasse il sogno di sviluppare una camera car insuperabile per velocità e risultati, il veicolo scelto per questo tipo di riprese era un SUV ad alte prestazioni. I SUV, tuttavia, non hanno il passo o l’agilità per tenere testa a una delle auto sportive più inafferrabili al mondo in pista.

Grazie al baricentro basso

Grazie al baricentro basso, alle sospensioni sportive regolabili e alla configurazione a quattro posti, GT-R è la base perfetta per montare un’attrezzatura di ripresa. E una volta scatenata la potenza del twin turbo V6 da 3,8 litri, trasmessa dalla trazione integrale avanzata, non è difficile capire come mai Calo abbia fatto proprio questa scelta.

Mauro Calo ha dichiarato: “Non appena ho iniziato a ragionare su una camera car ad altre prestazioni, ho capito che solo Nissan GT-R avrebbe soddisfatto i miei requisiti. Oltre ad avere i pregi di una supercar, ovvero stabilità e una manovrabilità sorprendente data dalla trazione integrale, è un modello notoriamente affidabile, che può trasportare sia me che la squadra di ripresa. Nessuno poteva tenerle testa”.

Non molti clienti in genere sfruttano i quattro posti di GT-R

Non molti clienti in genere sfruttano i quattro posti di GT-R, ma per girare un video automobilistico serve una troupe al completo: cameraman, assistente operatore, regista e pilota (Calo, in questo caso) dovevano essere a bordo nello stesso momento per poter filmare favolose scene in alta definizione di una delle auto più veloci al mondo lanciate a tutto gas – su un circuito chiuso e prendendo le dovute misure di sicurezza, naturalmente.

“Sapevo già, dopo averla guidata per altri servizi fotografici e video, che Nissan GT-R è un’auto formidabile”, prosegue Calo. “Ma da quando ho convertito la mia in una camera car ad alta velocità per riprendere alcuni dei bolidi che sfrecciano sui circuiti internazionali, ho imparato ad apprezzarne ancora di più le prestazioni, l’affidabilità e la stabilità. Ogni volta io e la mia squadra rimaniamo senza parole.”

Ecco spiegato perché non c’era miglior veicolo per inseguire la GT-R più scattante e prestante di sempre: GT-R NISMO 2020.

Rispettando una coreografia studiata in anticipo fin nei minimi dettagli e coordinata via walkie-talkie, le due GT-R si sono rincorse sul Lausitzring, il circuito di Brandeburgo (Germania), alla presenza della stampa, invitata a partecipare a un’anteprima esclusiva. Il video ha collezionato milioni di visualizzazioni su YouTube e altri social media.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *