Peugeot completa la gamma elettrificata con la crescita dell’offerta

 Peugeot completa la gamma elettrificata con la crescita dell’offerta

Che il 2020 sia un anno importante per la mobilità del futuro è una notizia abbastanza annunciata, ma ora che ci siamo arrivati quali sono i modelli realmente disponibili? Nel caso di PEUGEOT, la strategia è chiara da tempo ed entro il 2023 ogni modello della gamma avrà almeno una versione elettrificata, ma già oggi è presente una completa gamma di veicoli elettrificati. Sia modelli 100% elettrici che modelli ibridi con tecnologia plug-in, il vero ibrido, quello ricaricabile con la spina e che permette di viaggiare in modalità zero emissioni per quasi 60 km. Una gamma quanto mai completa ed in grado di intercettare e soddisfare le esigenze di mobilità del Cliente italiano, ma non solo.

PEUGEOT allarga la propria gamma di veicoli elettrificati con l’introduzione del SUV PEUGEOT 3008 HYBRID e HYBRID4 ma anche dell’ammiraglia 508 fastback e SW HYBRID. Nuove versioni che ampliano le possibilità di scelta date ai Clienti italiani e che interpretano perfettamente il concetto dell’Unboring The Future. Fino a 300 CV complessivi, anche con trazione 4×4 ed un incredibile bilanciamento tra prestazioni ed efficienza, sia per ridurre consumi ed emissioni che per garantire diverse decine di km in modalità 100% elettrica. Il plug-in hybrid rappresenta la tecnologia ibrida di maggior efficienza.

Con l’arrivo di queste nuove motorizzazioni plug-in hybrid, i modelli elettrificati di PEUGEOT diventano 6; soluzioni che rappresentano la vera elettrificazione della mobilità, perché ricaricabili con la spina da fonti esterne e quindi in grado di muoversi concretamente in modalità zero emissioni, da 50/60 delle plug-in hybrid fino ai 340 chilometri della versione elettrica di Nuova 208. Non a caso, grazie al livello tecnologico adottato da PEUGEOT, i modelli HYBRID della Casa del Leone si collocano nella soglia di maggior efficienza della classificazione dei veicoli ibridi definita dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, perché ampiamente al di sotto dei 60 grammi di CO2 emessi per km.

Inoltre, a differenza di mild hybrid e full hybrid, tutti i modelli plug-in hybrid PEUGEOT (assieme alle versioni 100% elettriche) hanno accesso agli Ecobonus statali che possono arrivare fino a €6.000 (nel caso delle 100% elettriche) e che vanno a sommarsi agli ecoincentivi regionali ove previsti.

Questo conferma che la tecnologia adottata dalla Casa del Leone è la soluzione migliore oggi disponibile per coniugare prestazioni di grande spessore a consumi ed emissioni oltremodo contenuti. Una gamma di modelli che va quindi dal segmento B al D, dalla compatta ai SUV, fino ad arrivare all’ammiraglia, tutte in grado di soddisfare le esigenze di mobilità di Clienti che rappresentano tre quarti del mercato italiano.

L’ARRIVO DELLE VERSIONI PLUG-IN HYBRID SU 508 E SUV 3008

Il concetto di elettrificazione sviluppato da PEUGEOT non si limita ad una gamma modelli unicamente con propulsione 100% elettrica, perché, abbinando motore benzina ed elettrico, la Casa del Leone completa l’offerta sul mercato italiano con lo stato dell’arte della tecnologia ibrida, quella plug-in, ovvero ricaricabile da fonti esterne. Il SUV 3008 e l’ammiraglia 508 adottano oggi questa raffinata tecnologia ed ampliano così le alimentazioni con cui possono esser scelte, in alternativa alla benzina PureTech ed alla Diesel BlueHDi. Il plug-in hybrid rappresenta il massimo oggi disponibile e permette di viaggiare in modalità 100% elettrica per diverse decine di chilometri, cosa preclusa, ad esempio, ai modelli mild hybrid o full hybrid. PEUGEOT ha scelto l’ibrido plug-in, quello con la spina che ricarica la batteria di trazione, per consentire ai Clienti di viaggiare fino a quasi 60 chilometri in modalità 100% elettrica a zero emissioni, grazie ad una batteria di trazione nettamente più capace di una vettura full hybrid che, mediamente, non percorre più di 3 km in modalità 100% green.

Distanze che si possono percorrere anche a velocità autostradali, visto il limite di 135 km/h, con tutto il piacere che regala il silenzio assoluto e l’assenza di vibrazioni per un confort di altissimo livello.

Nel contempo, la sinergia tra motore a benzina e motore elettrico (o elettrici, nel caso di 3008 HYBRID4 che ne ha due) offre potenze fino a 300 CV, con una coppia motrice che si avvantaggia di quella reattività che solo il motore elettrico riesce a restituire con pari efficacia.

La funzione e-SAVE permette inoltre di mantenere lo stato di carica della batteria su tre diversi livelli di autonomia chilometrica, in modo tale da poterla magari utilizzare per le fasi finali di un viaggio, quando ad esempio si vuole entrare in un centro cittadino che esige la trazione 100% green.

PEUGEOT 508 fastback HYBRID, 508 SW HYBRID e 3008 HYBRID parlano un nuovo moderno linguaggio di efficienza energetica, con un ulteriore livello tecnologico garantito da PEUGEOT 3008 in versione HYBRID4. Il numero 4 finale sottolinea infatti l’inedita trazione integrale, ottenuta grazie alla presenza di due motori elettrici (uno sull’assale anteriore l’altro su quello posteriore) che garantiscono trazione sulle 4 ruote ampliando così ancor più il raggio di azione del SUV PEUGEOT più venduto in Italia. Grazie ai 300 CV disponibili complessivamente, il SUV più apprezzato della casa del Leone garantisce prestazioni incredibili per la tipologia di carrozzeria: sono infatti appena 5,9 i secondi necessari per passare da 0 a 100 km/h.

I modelli PEUGEOT ibridi plug-in, si caratterizzano poi per le diverse modalità di guida selezionabili dalla plancia e in grado di esaltare l’esperienza di guida.

  • Nella modalità ELECTRIC la trazione è 100% elettrica, per velocità che possono raggiungere 135 km/h
  • La modalità HYBRID utilizza la migliore combinazione tra motore benzina ed elettrico, in funzione del tipo di percorso stradale che si sta seguendo e delle richieste del guidatore in termini di prestazioni. Il tutto per offrire la soluzione più efficiente
  • Quella SPORT esalta invece le prestazioni della vettura, erogando la massima potenza esprimibile dalle motorizzazioni, con lo scopo di esaltare ancor più la guida
  • La modalità 4WD (esclusiva di PEUGEOT 3008 HYBRID4) attiva la trazione sulle 4 ruote per ampliare ancor più il raggio di azione del SUV su fondi a bassa aderenza
  • Su PEUGEOT 508, in caso di presenza di Adaptive Suspension Control, la modalità COMFORT esalta ancor più le doti da stradista dell’ammiraglia di Casa agendo sul livello di smorzamento delle sospensioni

Per tutti i modelli ibridi plug-in PEUGEOT, si rivela in ogni caso preziosa la presenza del cambio automatico elettrificato e-EAT8, variante appositamente creata per gestire al meglio la propulsione ibrida. L’erogazione dei differenti motori di bordo viene gestita con l’obiettivo di mantenere l’elevata fluidità che gli 8 rapporti consentono, sfruttando l’azione sinergica dei motori che lo costituiscono, garantendo efficienza e ottime prestazioni complessive.

Le operazioni di ricarica delle versioni HYBRID e HYBRID4 di 508 e SUV 3008 sono facilitate dal caricatore da 3,7 kW presente di serie. La batteria di trazione raggiunge il 100% della carica in circa 7 ore da presa domestica ma, in caso di ricarica da Wallbox o da colonnina pubblica, si scende a meno di 2 ore, qualora presente l’opzionale caricatore di bordo da 7,4 kW.

L’offerta della gamma PEUGEOT 100% elettrica ed ibrida plug-in si completa grazie alla partnership con Enel X grazie alla quale la Casa del Leone ha confezionato specifiche soluzioni di ricarica per sfruttare al meglio le potenzialità della tecnologia PEUGEOT. Una Wallbox per ricaricare a casa o in ufficio, una card per ricaricare presso le migliaia di colonnine pubbliche di Enel X presenti sul territorio.

Infine, che si tratti di un modello PEUGEOT 100% elettrico o ibrido plug-in, tutti i modelli elettrificati della Casa del Leone hanno accesso agli eco-bonus previsti dallo Stato (altrimenti preclusi alle tecnologie mild hybrid e full hybrid) con importi in grado di raggiungere 6.000 euro in caso di rottamazione e con la possibilità di sommarvi gli eventuali i contributi regionali, dove disponibili.

Incentivi, cui si sommano vantaggi importanti, come l’ingresso libero in moltissime ZTL, oppure la sosta gratuite sulle strisce blu. Chi sceglie un modello elettrificato può anche avere diritto all’esenzione del bollo auto per 5 o più anni, in base alla regione di appartenenza.

La batteria di cui sono dotati i modelli PEUGEOT elettrificati è coperta da una garanzia di 8 anni o 160.000 km e per un’efficienza di almeno il 70%, a conferma dell’impegno PEUGEOT su questo tema. Inoltre, in occasione dei passaggi in officina per i tagliandi, PEUGEOT certifica al Cliente lo stato di salute della batteria della propria auto, utile anche in caso di rivendita del veicolo.

Il traguardo del 2023, quando ogni modello PEUGEOT disporrà di una versione elettrificata, si avvicina a passo veloce. Nel frattempo, PEUGEOT e-208 è in consegna da febbraio assieme alle versioni HYBRID di 508 fastback e SW e HYBRID4 di SUV 3008, mentre ad aprile è previsto l’arrivo in Concessionaria di SUV PEUGEOT e-2008. Ben arrivato futuro.

 


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *