Nuova Golf, otto nuove versioni di propulsori disponibili per la Golf

 Nuova Golf, otto nuove versioni di propulsori disponibili per la Golf

L’offensiva ibrida inizia con il lancio della nuova Golf, innovativi ed efficienti motori TSI e TDI ad elevato contenuto tecnologico.
TSI, TDI, TGI, eTSI e ibrido plug-in. La gamma di motorizzazioni della nuova Golf comprende propulsori a benzina (TSI), Diesel (TDI), metano (TGI), mild hybrid (eTSI) e ibridi plug-in. Tutti i motori benzina e Diesel sono dotati di iniezione diretta con sovralimentazione mediante turbocompressore.

Tra 90 e oltre 300 CV

La gamma di potenza (quando sarà completato il lancio di tutti i motori) sarà compresa tra 90 e oltre 300 CV. Per la prima volta, la Golf viene proposta con otto diverse motorizzazioni. Una novità è rappresentata dal debutto di due motori benzina a tre cilindri da 901 e 110 CV1 e da due Diesel a quattro cilindri da 115 e 150 CV. I nuovi TSI si distinguono, tra l’altro, per i valori relativi a emissioni e consumi particolarmente contenuti, grazie all’innovativo ciclo di combustione TSI Miller.

Una novità all’interno della gamma dei TDI è costituita dal twin dosing, ossia una doppia iniezione di AdBlue, che ha consentito alla Volkswagen di abbattere sensibilmente le emissioni di ossidi di azoto (NOX). I nuovi TDI assicurano una riduzione dei consumi fino al 17% rispetto al paragonabile modello precedente. Anche quattro dei cinque propulsori ibridi della Golf 8 sono nuovi.

Tre eTSI e due ibridi plug-in

La nuova Golf sarà la prima Volkswagen disponibile in ben cinque versioni ibride. Contestualmente fa il suo esordio  in casa Volkswagen la tecnologia a 48 V: un alternatore-starter a 48 V con comando a cinghia, una batteria agli ioni di litio a 48 V ed efficienti motori TSI di ultima generazione sono i componenti del nuovo propulsore mild hybrid eTSI. I vantaggi che ne derivano sono evidenti: riduzione dei consumi di circa il 10% rispetto al modello precedente paragonabile e prestazioni particolarmente agili e confortevoli in fase di partenza.

La Volkswagen offre la Golf con eTSI in tre livelli di potenza: 101, 130 e 150 CV. La nuova generazione di questa bestseller viene, inoltre, proposta con due propulsori ibridi plug-in. Una nuova versione altamente ef ficiente di questo ibrido plug-in sviluppa 204 CV1, mentre la versione GTE dall’indole particolarmente sportiva, che rappresenta un’evoluzione del modello precedente, eroga 245 CV1 . Entrambe le Golf con propulsione ibrida plug-in sono dotate di una nuova batteria agli ioni di litio da 13 kWh, che assicura un’elevata autonomia elettrica e le trasforma temporaneamente in vetture a emissioni zero.

Cinque motori disponibili per l’inizio prevendita. A partire da dicembre, la nuova Golf verrà offerta sul mercato inizialmente con cinque motorizzazioni: due motori benzina (TSI 110 e 130 CV), un propulsore mild hybrid (eTSI 150 CV) e due motori Diesel (TDI 115 e 150 CV). Quattro nuove linee di allestimento offrono innumerevoli possibilità di personalizzazione

  • Golf, Life, R-Line, Style al posto di Trendline, Business, Sport, Highline
  • il nuovo allestimento R-Line sostituisce l’allestimento Sport del modello precedente

Allestimenti configurati ex novo

La Casa di Wolfsburg ha riconfigurato l’intera gamma degli allestimenti della Golf, disponibile solo con carrozzeria a cinque porte. Le attuali linee di allestimento Trendline, Comfortline e Highline appartengono ormai al passato. D’ora in poi,  saranno disponibili gli allestimenti Golf, Life e Style, oltre alla versione sportiva R-Line. Tutte le nuove linee di allestimento offrono una gamma di equipaggiamenti più ampia e completa rispetto ai modelli precedenti paragonabili.

La versione base comprende già varie dotazioni, tra cui luci anteriori e posteriori a LED, Keyless-Go, Digital Cockpit, servizi e funzioni mobili online di We Connect e We Connect Plus, App-Connect, volante multifunzione, climatizzatore automatico, assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist, un nuovo sistema di assistenza alla svolta, sistema di controllo perimetrale Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e sistema di protezione predittivo dei pedoni, nonché Car2X. Nel corso del prossimo anno, sarà la volta dei singoli modelli GTI1, GTI TCR1, Golf GTD1, Golf GTE1 e Golf R1.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *