Nuovo Mercedes-Maybach GLS, assistenza alla guida per la massima sicurezza

 Nuovo Mercedes-Maybach GLS, assistenza alla guida per la massima sicurezza

La dotazione di serie di Nuovo Mercedes-Maybach GLS comprende numerosi sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione firmati Mercedes-Benz. Altrettanto recente e ben fornita è la rosa di sistemi PRE-SAFE®, che con le loro misure in parte reversibili sono in grado di aumentare l’efficacia delle funzioni di protezione dell’auto ancor prima di un incidente.

A richiesta è disponibile un pacchetto che contiene il sistema di assistenza attivo alla guida nelle code e il PRE-SAFE® impulse side. Una peculiarità del sedile Executive della versione Mercedes-Maybach è l’airbag nel cuscino. La sua funzione è impedire che negli impatti frontali il passeggero posteriore scivoli sotto la cintura di sicurezza quando il sedile si trova nella posizione di riposo. L’airbag nel cuscino trattiene per quanto possibile il bacino del passeggero, integrando l’azione della cintura di sicurezza a tre punti, che è munita di pretensionatori e di limitatori della forza di ritenuta.

Di seguito i sistemi di assistenza alla guida di serie.

  • Sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC
  • Sistema di assistenza attivo al rilevamento automatico del limite di velocità
  • Sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali
  • Adattamento della velocità in funzione del percorso
  • Sistema di assistenza allo sterzo attivo con le funzioni di sistema di assistenza attiva al cambio di corsia e corridoio di emergenza
  • Sistema di sterzata automatica
  • Sistema antisbandamento attivo
  • Blind Spot Assist attivo con avvertenza per l’uscita
  • Sistema di assistenza alla frenata attivo con funzione di assistenza alla svolta e agli incroci
  • PRE-SAFE® PLUS

I sistemi di assistenza alla guida inclusi nella dotazione di serie di Mercedes-Maybach GLS aiutano il conducente in molte situazioni e aumentano quindi il comfort e la sicurezza. L’auto mantiene costante in automatico la velocità, la distanza dal veicolo che precede e, sulle strade a più carreggiate, anche la traiettoria. È però anche in grado di ridurre la velocità in anticipo in base al percorso, per esempio all’approssimarsi di un centro abitato, di una curva, di una rotatoria o di un incrocio, e persino in caso di coda.

I sistemi di safety

I suoi sistemi di assistenza alla guida avvisano il guidatore quando la distanza di sicurezza è insufficiente o c’è il pericolo di una collisione; monitorano l’angolo morto, anche a vettura ferma prima di scendere; tengono sotto controllo la corsia adiacente davanti, di fianco e dietro l’auto nei cambi di corsia prima di un sorpasso.

Se il conducente non interviene dopo essere stato avvertito del rischio di collisione, il sistema di assistenza alla frenata attivo è in grado di eseguire una frenata d’emergenza automatica. Il sistema reagisce anche ai pedoni e ai ciclisti e riconosce nelle svolte anche i veicoli che provengono dal senso di marcia opposto. Quando è attivo il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, l’auto si accorge se il conducente non partecipa più attivamente alla guida e richiama la sua attenzione con appositi segnali. In assenza di reazioni da parte del guidatore, la vettura può addirittura fermarsi da sola.

Non solo, si occupa pure di avvisare i veicoli che seguono e di fare una chiamata di emergenza. Questa misura di sicurezza è fondamentale nelle emergenze mediche ed è accompagnata dall’apertura automatica della vettura per permettere l’accesso ai soccorritori. Tra i 20 e i 70 km/h il sistema di sterzata automatica assiste il guidatore quando vuole schivare un pedone in una situazione pericolosa. Basandosi sulle immagini radar e della telecamera, il sistema calcola il momento sterzante necessario da applicare automaticamente allo sterzo.

È di serie il pacchetto parcheggio con telecamera a 360°

È di serie il pacchetto parcheggio con telecamera a 360°, pensato per le manovre quotidiane: per facilitare i parcheggi e le manovre in genere, quattro telecamere a raggi infrarossi collegate tra loro – di cui una nella mascherina del radiatore, una nel portellone posteriore e una per ognuno dei due retrovisori esterni – generano un’immagine a 360°, che viene riprodotta chiaramente in diverse modalità di visualizzazione sul display multimediale.

A richiesta: il sistema di assistenza in coda attivo

A richiesta sono disponibili in aggiunta il sistema di assistenza in coda attivo e il PRE-SAFE® impulse side, che sono riuniti in un pacchetto (vedere più avanti). Il sistema di assistenza in coda attivo assiste il conducente in molte situazioni fino a 60 km/h. È in grado di mantenere la distanza dal veicolo che precede, se necessario anche fermando la vettura e rimettendola in moto. Va così a integrare il sistema di assistenza allo sterzo attivo, che sulle strade a più corsie può occuparsi automaticamente di creare un corridoio di emergenza per i veicoli di pronto intervento, assumendo come punti di riferimento le linee di demarcazione della carreggiata e i veicoli che precedono.

PRE-SAFE® per una maggiore protezione degli occupanti

PRE-SAFE®, il sistema per la protezione preventiva degli occupanti, integra da anni sulle vetture Mercedes-Benz i classici accorgimenti costruttivi. Il risultato è una protezione a 360°, che interviene già prima di un incidente e continua ad agire anche dopo. I ricchi sistemi di assistenza alla guida e i sofisticati sensori di crash ampliano rispetto al passato il numero di situazioni in cui il PRE-SAFE® è in grado di rilevare una probabile collisione. L’effetto protettivo dei sistemi è migliorato dalla reazione coordinata dei sistemi di ritenuta e da una serie di altre misure.

Il PRE-SAFE® è in grado adesso di rilevare il rischio di collisione

Per esempio, il PRE-SAFE® è in grado adesso di rilevare il rischio di collisione imminente con un veicolo al seguito tramite i sensori radar nel paraurti posteriore e di avvisare il relativo conducente con un veloce lampeggio delle luci di emergenza. Al tempo stesso vengono avviate le misure PRE-SAFE® dei sistemi di protezione degli occupanti. Se la vettura è ferma, viene bloccata in posizione per ridurre lo spostamento in avanti e quindi prevenire il rischio del cosiddetto colpo di frusta e di una seconda collisione (PRE-SAFE® Plus).

A bordo di Nuovo Mercedes-Maybach GLS il PRE-SAFE® protegge i passeggeri anche sotto un aspetto di cui in genere si tiene poco conto quando si parla di incidenti: l’udito. Quando rileva il rischio di un impatto, il
PRE-SAFE® Sound emette un breve fruscio dall’impianto audio della vettura per attivare il riflesso naturale del muscolo stapediale dell’orecchio, che contraendosi protegge il timpano dal rumore di una forte collisione.

Il PRE-SAFE® impulse side, che è compreso nel pacchetto sistemi di assistenza alla guida Plus a richiesta, utilizza i sensori radar a corto raggio per rilevare la minaccia di un impatto laterale, per esempio negli incroci. A titolo preventivo, il PRE-SAFE® impulse side gonfia molto rapidamente il cuscino d’aria nell’imbottitura laterale esterna del sedile anteriore che si trova sul lato del probabile impatto. Il cuscino d’aria induce il conducente o il passeggero anteriore ad allontanare il corpo dalla zona di pericolo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *