Ricambi auto, in aumento il mercato dell’usato

 Ricambi auto, in aumento il mercato dell’usato

Per ovviare agli elevati prezzi nei pezzi di ricambio delle auto, oltre ad acquistarli online, molti automobilisti (ma anche meccanici) ricorrono al mercato dell’usato. Infatti, questo tante volte, è un modo per risparmiare sulla riparazione: ci si reca dallo sfasciacarrozze per trovare i ricambi della propria auto, usati.

Di solito, i più richiesti sono:

  • ricambi della carrozzeria come parafanghi, cofani, portiere
  • ricambi di meccanica come motore e cambio.

I primi, di solito, danno meno problemi rispetto ai secondi, infatti: ricambi di meccanica non godono della garanzia di due anni prevista per i ricambi nuovi. Questo potrebbe essere un motivo per preferire comunque i ricambi nuovi, nonostante un eventuale risparmio in termini economici.

Il mercato dell’usato è sicuramente in aumento, anche se, di contro, i rischi che vengano utilizzati dei pezzi comunque non garantiti, è molto alto.

Il mercato dell’usato può essere una soluzione intelligente

Per questo, un consiglio è quello di acquistare nel mercato dell’usato soprattutto componenti non soggette ad usura e che non impattino sulla sicurezza dell’auto. Quindi, per quanto riguarda la carrozzeria, come anticipato, il mercato dell’usato può essere una soluzione intelligente. 

Invece, è consigliabile evitare di comprare componenti soggette più facilmente ad usura (pastiglie, dischi dei freni, frizione, batterie, radiatori, pompe dell’acqua, marmitte e così via).

Questo mercato è anche alimentato per via del fatto che, molti automobilisti, quando sono costretti a dire addio alla loro auto, decidono di smontarne alcuni pezzi e rivenderli allo sfasciacarrozze (che provvederà a prelevare anche altre componenti che sono ancora in buono stato, primo fra tutti, il motore, se è ancora utilizzabile).

La pratica di smontaggio viene fatta prima di demolire l’auto ed ovviamente deve essere fatta nei limiti della legge, informandosi, se necessario, dalla motorizzazione.

Un’altra alternativa al mercato dell’usato sono i ricambi ricondizionati o rigenerati: questi costano meno dei pezzi di ricambio nuovi ma, ovviamente, di più rispetto agli usati (poiché sono garantiti).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *