Il motoraduno è donna, BikerX alla 22esima edizione: attese 50mila persone

 Il motoraduno è donna, BikerX alla 22esima edizione: attese 50mila persone

BikerX – foto di gruppo (credit Alessio Barbanti)

L’appuntamento per il grande motoraduno internazionale è a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo, dal 21 al 25 agosto dove sarà possibile mettersi alla prova con test che permetteranno di conoscere più da vicino il metodo di guida sicura messo a punto da BikerX.

Un momento di aggregazione nel quale confrontarsi con altre persone che condividono la passione per le due ruote, tra moto rombanti, rock and roll, allegria e buon cibo: i motoraduni rappresentano una vera e propria istituzione per i biker e sono oltre 700 quelli organizzati ogni anno in Italia. Se nell’immaginario collettivo a popolarli sono soprattutto uomini, la realtà dei fatti è ben diversa: a rivelarlo sono i dati di Federmoto dai quali emerge che ai motoraduni la percentuale delle donne è superiore rispetto a quella dei motociclisti di sesso opposto. Ed è così che, in rappresentanza delle donne amanti della vita in sella, BikerX sarà presente dal 21 al 25 agosto alla 22esima edizione della Festa Bikers a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo.

Il popolo delle motocicliste è in continua crescita

BikerX è nata per rispondere al bisogno di sicurezza delle donne e dei giovani che desiderano avvicinarsi al mondo delle due ruote – spiega Eliana Macrì, fondatrice di BikerX – Quello delle motocicliste è, infatti, un popolo in continua crescita: se in passato erano semplici accompagnatrici, oggi sono vere e proprie protagoniste dell’universo delle due ruote. Per far sentire ancora di più la presenza femminile, la nostra scuola di guida sicura sarà presente con uno spazio dedicato alla Festa Bikers, un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del motociclismo da oltre vent’anni.”

Una festa-evento che si sviluppa su un’aerea di 50mila metri quadrati situata a mezz’ora da Bergamo e che vede ogni anno la partecipazione di circa 50mila persone, tra appassionati e curiosi, e oltre 4.500 motociclette accolte. Nella vivace cornice della Festa Bikers, si colloca l’ampio spazio di 2.000 m2 dedicato a BikerX dove sarà possibile cimentarsi in test e prove di guida con istruttori FMI per conoscere più da vicino il metodo BikerX che fa della sicurezza e della conoscenza della propria moto i suoi punti cardine. Le attività si rivolgono sia ai principianti, con esercizi d’avviamento, sia ai più esperti, con la simulazioni del percorso per l’esame pratico necessario al conseguimento della patente. A disposizione dei partecipanti un nutrito parco moto multibrand: Kawasaki, Yamaha, Ktm, Husqvarna e Honda.

“La nostra festa nasce nel 1997 da un gruppo di amici appassionati di due ruote – spiega Fausto Fratelli, presidente di Festa Bikers – Negli anni si è evoluta, passando da piccolo ritrovo a motoraduno internazionale e adattandosi ai cambiamenti e alle esigenze dei motociclisti, pur mantenendo l’intento puramente benefico. Stiamo assistendo, con grande soddisfazione, a un’importante crescita della partecipazione femminile ed è per questo motivo che abbiamo accolto con piacere BikerX tra i partecipanti del motoraduno sposando la loro filosofia”.

Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *