Nera è la prima moto elettrica completamente stampata in 3D.

  • Dimensioni: 190 cm x 90 cm x 55 cm
  • Peso: 60 kg
  • Progettisti: bigrep.com

Sembra uscita dal Set di film di Fantascienza con la sua linea avveniristica che forse farà storcere il naso ai biker più tradizionalisti. Eppure potrebbe essere la moto di un futuro sempre più vicino.

Nera è la prima moto elettrica completamente stampata in 3D.

Si chiama Nera, un prototipo sviluppato da NOWLab, il dipartimento innovazione di BegRep, azienda tedesca specializzata nella stampa su grande scala, ed è la prima e-motorbike interamente stampata in 3D. Inclusi cerchioni, telaio, forcella e sedile. Già questo basterebbe a farne un emblema di tecnologia avanzata, ma c’è di più.

È all’avanguardia anche riguardo i tempi di realizzazione: in solo 12 settimane i progettisti l’hanno pensata, stampata, assemblata nelle sue 15 parti principali e messa in strada.

Nera è la prima moto elettrica completamente stampata in 3D.

«Uno dei plus tecnologici di Nera sono gli pneumatici airless, anch’essi prodotti con la stampa 3D, la cui particolare struttura esagonale interna è concepita per sostenere al meglio il peso del motociclista, dato che la moto è priva di sospensioni» racconta Marco Mattia Cristofori, chief designer del progetto.

E se almeno per il momento è fuori discussione vederla sulle strade, forse a Hollywood le hanno già messo gli occhi addosso per farla guidare dal protagonista di una pellicola d’avventura. —