Motodays 2019, ieri il convegno di Fleet & Mobility

 Motodays 2019, ieri il convegno di Fleet & Mobility

Si è svolta ieri presso il centro convegni di Fiera di Roma durante il Motodays 2019 la settima edizione di “La Capitale Automobile – Moto”, summit dedicato al mondo delle moto e degli scooter, organizzato dal Centro Studi Fleet&Mobility, insieme ad Agos. Gli argomenti dell’edizione 2019 del convegno sono stati l’analisi delle tendenze, le quote e i segmenti del mercato moto, la crescita record che guarda all’obiettivo di 100.000 targhe, il fenomeno vintage, il successo delle medie e delle piccole cilindrate.

Durante il più importante summit delle moto in Italia gli operatori intervenuti hanno espresso, con la tecnica del televoto, le loro previsioni sull’andamento delle vendite di moto e scooter nel 2019.

Per gli scooter più della metà dei votanti prevede vendite in crescita nel 2019, per uno su quattro ci sarà una contrazione dei volumi, mentre uno su cinque stima che le vendite saranno sullo stesso livello del 2018.

Anche per le moto uno su due partecipanti al televoto ha previsto che le vendite nel 2019 cresceranno, il 43% si esprime per performance stabili e solo un votante su 10 stima un mercato in contrazione.

“L’anno appena iniziato non incoraggia previsioni ottimistiche sul fronte dei consumi, però il 2018 si è chiuso con qualche segnale incoraggiante. Le moto accessibili per i neo-patentati A2 hanno, infatti, performato ancora molto bene, registrando un +56%. Questo dato rappresenta un indice molto positivo del fatto che i giovani si stiano avvicinando nuovamente alle due ruote” ha dichiarato Valerio Papale, Head of Automotive di Agos.

Continuerebbe, quindi, secondo quanto emerso dal televoto, il trend positivo del mercato dei motoveicoli, che ha visto nel 2018 un aumento delle vendite di +5,3% rispetto all’anno precedente, con un numero di pezzi immatricolati che hanno sfiorato le 240mila unità.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *