Yamaha Ténéré 700, una moto che evoca il passato

 Yamaha Ténéré 700, una moto che evoca il passato

Le radici del Ténéré risalgono al lancio del modello enduro-adventure XT500 nel 1976. La versatile monocilindrica 4 tempi ottenne un successo immediato. In molti Paesi europei XT500 fu la moto più venduta alla fine degli anni ’70, con oltre 60.000 unità distribuite in Francia durante nei 14 anni in cui fu prodotta.  

La sua capacità di affrontare ogni terreno e la straordinaria affidabilità aprirono le strade dell’avventura a molti piloti, e le stesse qualità la resero la scelta ideale per i partecipanti alla prima Parigi-Dakar, che fu vinta dal pilota francese Cyril Neveu proprio in sella a una XT500.  

Da qui che la XT prende la fama di moto perfetta per i rally

Dopo essersi rapidamente conquistata la fama di moto più adatta ai rally nel deserto, XT500 divenne la scelta obbligata per i piloti amanti dell’avventura e per chi partecipava a quel tipo di competizioni. Oggi è considerata una delle moto più iconiche e carismatiche della fine del 20° secolo, con club di appassionati attivi in tutto il mondo.  

Già alla fine degli anni ’70, XT aveva raggiunto lo status di leggenda tra i piloti di tutta Europa e nel 1983 Yamaha presentò XT600Z che divenne la prima moto Adventure Yamaha a portare il nome Ténéré, una parola tuareg che significa “deserto” o “luogo selvaggio”.  

All’epoca la gamma Ténéré era in continua evoluzione, alla fine degli anni ’80 ci fu il lancio della bicilindrica XTZ750 Super Ténéré, seguita all’inizio degli anni ’90 dalla monocilindrica XTZ660 Ténéré. In questo periodo la gamma Yamaha Adventure conquistò molte altre Parigi-Dakar, con il pilota francese Stéphane Peterhansel capace di affermarsi per ben sei volte negli anni ’90, in sella alla sua Yamaha ufficiale, derivata da XTZ750.  

Oggi la gamma Yamaha Adventure comprende gli evoluti modelli XT1200Z e XT1200ZE Super Ténéré, presentati nel 2010, oltre a XT1200ZE Raid Edition, una moto con specifiche esclusive. 

Caratteristiche tecniche principali della Yamaha Ténéré 700

  • Bicilindrico CP2 fronte marcia da 689 cc a 4 tempi 
  • Nuovo e leggero telaio a doppia culla in acciaio
  • Struttura  compatta e sella snella, compatta ed ergonomica 
  • Aggressivo frontale in stile rally con quattro fari e due luci di posizione LED  
  • Forcella rovesciata con escursione di 210 mm e steli da 43 mm  
  • Sospensione posteriore monocross regolabile in remoto e 200 mm di corsa  
  • Strumentazione compatta in stile rally e manubrio a sezione conica  
  • Leggeri cerchi a raggi da 21 pollici e 18 pollici con gli pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR 
  • Serbatoio da 16 litri di capacità per un’autonomia di oltre 350 km 
  • Strumentazione multi funzione compatta, in stile rally  
  • ABS disattivabile con pulsante dedicato  
  • Plexi e paramani per proteggere il pilota dagli agenti atmosferici

Disponibilità

Il nuovo Ténéré 700 sarà disponibile dall’estate 2019 nelle Concessionarie Ufficiali Yamaha.

Colori

  • Ceramic Ice 
  • Competition White 
  • Power Black 


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *