Più leggera ed efficiente, nuova Jaguar XF

 Più leggera ed efficiente, nuova Jaguar XF
  • L’architettura in alluminio della nuova XF le consente di avere un peso da prima della classe: 80 kg più leggera dei modelli della concorrenza* (il peso indicato è calcolato su vettura con pieno di carburante, ma senza occupanti, bagagli o altro carico a bordo)
  • Le più basse emissioni di CO2 di ogni altro modello non ibrido della sua classe: 104 g/km
  • L’elegante e innovativo design combina sbalzi ridotti e straordinarie proporzioni con un’eccellente efficienza aerodinamica: CX di 0,26
  • Leader nel segmento per l’abitabilità posteriore
  • Nuovissimo Sistema d’infotainment InControl Touch Pro con touchscreen da 10,2 pollici
  • Sistema audio digitale Meridian da 825W con 17 speaker
  • Quadro strumenti  personalizzabile  da 12,3 pollici full-TFT
  • Motorizzazioni che vanno dal V6 Benzina sovralimentato  da 380 CV al Diesel Ingenium da 163 CV che, in Italia non sarà disponibile al lancio, ma sarà introdotto successivamente,  dopo circa  6 mesi dal lancio.
  • Il doppio braccio oscillante e la sospensione Integral Link Offrono un eccezionale comfort di marcia, una grande maneggevolezza ed una raffinatezza senza eguali
  • Il sistema di trazione integrale con  Torque on-demand e Intelligent Driveline Dynamics offre il perfetto bilanciamento delle prestazioni in tutte le condizioni atmosferiche

La nuova Jaguar XF è stata svelata durante un funambolico passaggio sull’acqua nel cuore del distretto finanziario di Londra.

L’esperto stuntman britannico Jim Dowdell, che ha lavorato in molti film di Hollywood come James Bond, Bourne e Indiana Jones, ha guidato la nuova Jaguar XF per 240 metri sospeso sull’acqua, per mostrare le eccezionali doti di leggerezza della XF dovute alla sua costruzione in alluminio. La nuova XF è più leggera di 80 kg rispetto ai suoi principali competitor *, risultando anche la leader nel suo segmento per il consumo di carburante (meno di 4 litri ogni 100 km) e le emissioni di CO2 (104g/km).

La spettacolare impresa ha avuto luogo sul Royal Dock nel Canary Wharf di Londra. Le riprese dell’evento  sono disponibili su: jaguar.com/newxf

La nuova Jaguar XF esprime un mix impareggiabile di raffinatezza, risparmio di carburante, dinamicità di guida e stile nel segmento delle auto aziendali. Farà il suo debutto mondiale il 1° aprile  al Salone dell’Auto di  New York.

JAGUARXF_S_HeroCon il suo livello di abitabilità posteriore da leader di classe, il design di ispirazione coupé, il progetto della nuova XF ha preso forma intorno all’architettura in alluminio; la vettura  combina  le straordinarie proporzioni, l’eleganza delle superfici e la purezza delle line che definiscono ogni vettura Jaguar, con una resistenza aerodinamica eccezionalmente ridotta.

Gli interni propongono una sapiente combinazione di lussuosi materiali contemporanei e finiture, con la tradizionale maestria artigianale Jaguar e con  una tecnologia allo stato dell’arte. Nuovi anche il sistema d’infotainment InControl Touch Pro e il quadro strumenti TFT con touchscreen da 12,3 pollici.

“Nel creare la nuova XF, come progettisti, siamo stati guidati dalla disciplina:  la disciplina della semplicità. Ogni linea esterna della XF ha una funzione chiara, essenziale, nulla è superfluo. Il raggiungimento di tale semplicità richiede tempo e grande determinazione; è fin troppo facile aggiungere linee a un’automobile, ma è molto più difficile aggiungere carattere non prendendo in considerazione le linee. “

“Anche per gli interni,  siamo stati guidati dal desiderio di assicurarci che l’abitacolo della nuova XF fosse tanto confortevole quanto accogliente. La nuova tecnologia, compreso il nostro nuovo touchscreen da 10,2 pollici, si combina accuratamente con materiali che “coccolano e rassicurano”. La nuova XF trasmette,  all’interno come all’esterno, un chiaro senso di serenità e di forza e sono orgoglioso che il mio team abbia realizzato tutto questo.”

Ian Callum, Jaguar Director of Design

Il raffinato design esterno ed i lussuosi interni della prima XF la resero una vettura ambita e desiderata. In combinazione con la sua dinamicità di guida da prima della classe, la XF era una vettura come nessun’altra nel segmento e continua ad essere la Jaguar più premiata.

La nuova XF mantiene inalterati i principali punti di forza del modello precedente utilizzando, però, l’innovativa architettura Jaguar in alluminio per elevarli  a livelli completamente nuovi. Costituita dal 75 per cento in alluminio, l’architettura consente un risparmio di peso di 190 kg rispetto al modello precedente e un aumento della rigidità torsionale fino al 28 per cento.

L’architettura offre anche notevoli miglioramenti nelle disposizioni e nelle proporzioni che sono fondamentali per il design Jaguar. Anche se di 7 millimetri più corta e di 3 millimetri più bassa rispetto alla precedente, l’interasse di 2.960 millimetri della nuova XF è più lungo di 51 millimetri, consentendole di avere un’abitabilità posteriore da prima della classe con maggiore spazio per le gambe, le ginocchia e la testa.

Gli intrinsechi vantaggi della costruzione in alluminio si integrano con la raffinata e potente gamma di motori della nuova XF.

Il 3,0 litri V6 diesel bi-turbo, disponibile al lancio,  beneficia di una serie di avanzate tecnologie che aumentano ulteriormente l’efficienza e la raffinatezza, portando l’erogazione di potenza a 300 CV e la coppia ad un fantastico valore di 700 Nm.

Tutti gli altri motori sono abbinati esclusivamente alla trasmissione automatica otto rapporti. Il 2,0 litri benzina turbocompresso ad iniezione diretta sviluppa 240 CV e 340 Nm di coppia, mentre il famoso 3,0 litri V6 benzina sovralimentato sarà disponibile nelle versioni da 340 CV/450 Nm e 380 CV/450 Nm.

JAGUARXF_S_Interior_02_r (1)In Italia,  successivamente al lancio, dopo circa sei mesi, saranno introdotti i propulsori 2,0 litri diesel Ingenium nelle versioni da 163 CV/380Nm e 180 CV/430Nm che saranno offerti con la trasmissione manuale a sei rapporti ed il cambio automatico a otto rapporti, appositamente ottimizzati per questa vettura. Nella versione da 163 CV con cambio manuale, la nuova XF offre delle emissioni di CO2 di 104 g/km ed è il più leggero ed efficiente modello diesel non ibrido del segmento, oltre ad essere anche 80 kg più leggero dei suoi diretti competitor *.

Il leggero e rigido corpo vettura rappresenta un aspetto fondamentale per la superba dinamicità di guida della nuova XF. Il sofisticato doppio braccio oscillante e la sospensione Integral Link, combinata con una distribuzione del peso di quasi 50:50, offrono l’equilibrio ideale tra agilità, comfort e raffinatezza.

Incorporando quanto appreso dalla F-TYPE e dalla XE, l’Electric Power Assisted Steering (EPAS) consente alla XF di mantenere la sua rinomata risposta e sensazione di guida, contribuendo agli eccezionali consumi di carburante.

L’avanzata tecnologia degli ammortizzatori passivi garantisce un eccezionale comfort di marcia, ma anche una migliore gestione da parte del sistema Adaptive Dynamics che determina le ottimali impostazioni degli ammortizzatori in base alle condizioni di guida.

Il Jaguar Configurable Dynamics, sviluppato originariamente per la F-TYPE, offre il massimo in termini di controllo e consente al guidatore di personalizzare le impostazioni degli ammortizzatori, dello sterzo, del motore e del cambio automatico a otto rapporti.

Per alcuni selezionati mercati che richiedono la trazione integrale, Jaguar ha progettato un nuovo sistema AWD torque on-demand. Il ripartitore utilizza una trasmissione a catena al posto degli ingranaggi risultando di fatto più leggero, più silenzioso e più efficiente.

Le sue potenzialità vengono rafforzate anche da un avanzato sistema di controllo utilizzato per la prima volta sulla F-TYPE, l’Intelligent Driveline Dynamics (IDD), che offre la guidabilità di una trazione posteriore con i benefici, in termini performance e aderenza, di una trazione integrale.

Anche con la trazione posteriore le capacità della vettura sono insuperabili. L’All-Surface Progress Control, sviluppato per una guida a ridotta velocità in avverse condizioni, gestisce automaticamente i freni e l’acceleratore per offrire la migliore trazione possibile, permettendo alla vettura di districarsi nelle situazioni difficili senza alcun problema, lasciando al guidatore la sola gestione dello sterzo.

L’Infotainment e la connettività sono le più avanzate che Jaguar abbia mai offerto. Il nuovo sistema InControl Touch Pro è caratterizzato da un touchscreen da 10,2 pollici e dalla tecnologia Dual View che, simultaneamente, consente al guidatore di visualizzare alcune informazioni come ad esempio quelle del navigatore e, al passeggero di fianco, di poter vedere la TV o un DVD.

Per gestire le enormi quantità di dati, l’InControl Touch Pro dispone di un processore quad-core ad alte prestazioni e di una rete Ethernet ultra-veloce allo stato dell’arte di nuova generazione, che offre un’eccezionale velocità di trasferimento dati. Questi elementi, lavorando insieme restituiscono una grafica eccellente, tempi di risposta rapidi e prestazioni davvero eccezionali.

A complemento dell’InControl Touch Pro c’è il quadro strumenti personalizzabile TFT da 12,3 pollici. Jaguar Land Rover ha aperto la strada a questa tecnologia con la XJ e la Range Rover ed ora la sta portando anche nel segmento delle auto aziendali.

Per rendere ogni viaggio più sicuro e rilassante, la nuova XF offre una vasta gamma di avanzati sistemi di assistenza alla guida ed è anche la prima Jaguar ad offrire fari full-LED.

La nuova Jaguar XF in alluminio sarà costruita nell’impianto Jaguar Land Rover di Castle Bromwich insieme alla F-TYPE e alla XJ, anch’esse in alluminio.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Ruggero Terlizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *