La Chevrolet a Francoforte per il debutto della nuova Camaro

 La Chevrolet a Francoforte per il debutto della nuova Camaro
Chevrolet Camaro
Chevrolet Camaro

Chevrolet presenterà la nuova Camaro cabrio e coupé al prossimo Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte. Caratterizzata da un profilo scattante, basso e allungato, e dalla nuova tecnologia di infotainment Chevrolet MyLink, la nuova Camaro è pronta a lasciare a bocca aperta i visitatori del 65° Salone dell’Automobile di Francoforte. L’ultima versione della famosa “muscle car” americana rappresenta il restyling più significativo dall’introduzione della concept della quinta generazione di Camaro nel 2006.
Camaro è sempre stata associata a design iconico, prestazioni elevate e piacere di guida, e noi siamo particolarmente orgogliosi delle nuove versioni coupé e cabrio,” ha dichiarato il Dr. Thomas Sedran, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet Europe. ” E’ dotata di nuove funzionalità high-tech e maggior comfort e offre ai clienti un rapporto qualità prezzo ancora più elevato,” ha aggiunto Sedran.

Aerodinamica ottimizzata
La nuova Camaro si distingue per l’aerodinamica ottimizzata che garantisce prestazioni elevate, un raffreddamento più efficiente e una stabilità superiore alle alte velocità. L’anteriore presenta una griglia più ampia e più bassa e una griglia superiore più stretta, mentre l’apertura funzionale sul cofano contribuisce a ridurre il calore e la portanza aerodinamica. Al posteriore, il coperchio scolpito del cofano, i fari orizzontali e il diffusore completano il nuovo design. Coupé e cabrio sono dotate di spoiler con antenna integrata.
La potenza è garantita dal collaudato motore 6.2L V8 abbinato al cambio manuale o automatico a sei velocità. La versione con cambio automatico è dotata di sistema di gestione attiva del carburante (Active Fuel Management) e di fasatura delle valvole (VVT). La versione con cambio manuale eroga ben 432 cv (318 kW) a 5.900 giri con una coppia di 569 Nm a 4.600 giri. La coupé con cambio manuale accelera da 0 a 100 in 5,2 secondi e la cabrio con cambio manuale in 5,4 secondi.

 

 

Redazione

Avatar

Ruggero Terlizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *