Il nuovo centro prova Hyundai al Nurburgring

 Il nuovo centro prova Hyundai al Nurburgring
Hyundai - Nuovo centro sviluppo
Hyundai – Nuovo centro sviluppo

Hyundai Motor Company sta completando la realizzazione del nuovo Centro Prove situato presso la famosa pista del Nürburgring (Germania), il più difficile e completo circuito del mondo. Si tratta di una struttura che, nelle intenzioni dell’azienda, diventerà “l’antenna tecnologica permanente” della Casa, luogo dedicato allo sviluppo ed alla valutazione della performance dei nuovi modelli realizzati espressamente per gli appassionati europei.
L’impianto, che sarà completato entro la fine di agosto ed ha comportato un investimento di 5.5 milioni di €, occuperà complessivamente oltre 3600 m2, sviluppandosi su quattro piani tra nuovi laboratori, officina, uffici ed un’area ricevimento, il tutto realizzato con largo uso di vetro e finiture metalliche.
La struttura risponde alla naturale volontà e necessità dell’azienda di ampliare le proprie infrastrutture dedicate alla Ricerca e Sviluppo. Il centro R&D di Rüsselsheim, Germania, fondato nel 2003, è infatti l’attuale sede di tutti i reparti tecnici Hyundai (Motori, Telaio, Design, etc). Il nuovo Centro Prove permetterà così all’azienda di concentrare su un tracciato specifico il maggior numero di test, inclusi quelli di durata (fino a 180.000 km), di velocità e di maneggevolezza: sarà così possibile raccogliere tanti ed utili dati tecnici su una vasta gamma di parametri.
Allan Rushforth, Senior Vice President e COO di Hyundai Motor Europe, ha commentato: “La qualità è uno dei valori fondamentali per Hyundai ed è la chiave per soddisfare il cliente. Non esiste circuito migliore del Nürburgring per verificare prestazioni, affidabilità e tenuta di strada delle nostre vetture. Quel che metteremo a punto qui sarà visibile su tutti i nostri nuovi progetti. Siamo convinti che questo investimento fornirà un contributo significativo al nostro brand, con benefici diretti ai nostri clienti in termini di prestazioni complessive.
Solo in questa seconda parte del 2013, abbiamo in programma test di durata e velocità su una dozzina di modelli, così come la valutazione dell’efficacia di sterzo, sospensioni e dell’assetto complessivo – per sviluppare sempre di più automobili che possano sposarsi alla perfezione con i gusti degli appassionati europei.”

Redazione


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Ruggero Terlizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *