Con Honda e Groupama Assicurazioni i vantaggi di SH300i e Integra si moltiplicano

 Con Honda e Groupama Assicurazioni i vantaggi di SH300i e Integra si moltiplicano
Honda Integra
Honda Integra

Fino al 50% e al 30% di risparmio sulla polizza RCA per i due scooter di punta della gamma, non solo ottime prestazioni, grande comfort, estrema versatilità, equipaggiamento completo e consumi contenuti, oggi SH300i promette ancora di più grazie a due iniziative imperdibili. Con l’accordo stipulato tra Honda e Groupama Assicurazioni, da oggi e per tutto il 2013, chi vorrà saltare in sella ad SH300i (anche nella versione C-ABS) potrà risparmiare fino al 50% sulla polizza RCA (rispetto alla media del mercato).
Si tratta di un’occasione unica per godersi ancora di più il grande best-seller della Casa dell’Ala: questa speciale offerta, infatti, va a sommarsi alla promozione già attiva di Honda in collaborazione con Agos Ducato che, fino al 30 giugno 2013, consente di acquistare tutte le versioni di SH300i con un finanziamento senza interessi per un importo compreso tra 1.500 Euro e 5.100 Euro dilazionandolo in 24 mesi. I vantaggi dell’accordo tra Honda e Groupama Assicurazioni si estendono ora anche a Integra: da oggi e per tutto il 2013, si può risparmiare infatti fino al 30% sulla polizza RCA (rispetto alla media del mercato), aggiungendo così valore all’acquisto dell’unica moto-scooter che unisce la protettività dello scooter alle qualità dinamiche della moto, grazie al sensazionale cambio sequenziale a doppia frizione (Dual Clutch Transmission), alle ruote da 17 pollici e al sistema frenante con C-ABS di serie.
Ma se tutto ciò non dovesse bastare, oggi Honda rilancia con una convenienza eccezionale: fino al 30 giugno 2013 il bauletto per due caschi integrali è compreso nel prezzo e, grazie alla collaborazione con Agos Ducato, si può acquistare Integra con finanziamento a tasso agevolato fino a 30 mesi (TAN fisso 3,91%, TAEG 6,14%).
Le promozioni sono valide presso i concessionari ufficiali Honda che aderiscono all’iniziativa.

Redazione

Avatar

Ruggero Terlizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *