Ricambi auto, in Italia i prezzi maggiori

 Ricambi auto, in Italia i prezzi maggiori

Negli ultimi anni i prezzi dei ricambi sono aumentati esponenzialmente e questo ha avuto delle ripercussioni anche sui costi per le riparazioni e sulle assicurazioni.

Secondo la DAT-Italia, in tre anni ci sono stati degli aumenti nei prezzi dei ricambi dal 4% fino al 30% (per questo studio sono stati presi come riferimento i ricambi di carrozzeria più frequentemente oggetto di sinistri che portano a danneggiamenti di paraurti, parafanghi, porte, parabrezza, fari e così via). L’aumento dei prezzi dell’auto potrebbero incentivare i ladri di auto che, rivendendo i pezzi, possono guadagnare.

Ma anche gli auto riparatori sono più predisposti ad acquistare un pezzo originale, piuttosto che riparare quello rotto: questo ovviamente a discapito del consumatore finale che dovrà pagare un prezzo più alto (oltre che la manodopera).

Gli aumenti riscontrati negli ultimi anni sono stati:

  • del 3% per i modelli Fiat Panda, Fiat 500X, Jeep Renegade, Alfa Romeo Giulietta;
  • per la Volkswagen Golf c’è stato un aumento dell’1% (del 13,5% per i fari);
  • del 2% per la Ford Fiesta.

Per altri modelli non c’è stato alcun aumento nei prezzi e, per altri, addirittura una riduzione (Renault Clio, Toyota Yaris, Peugeot 208, Opel Corsa).

Evidentemente, a causa di questo aumento nei prezzi dei ricambi, gli automobilisti sono sempre più attenti alla guida (e, soprattutto, in quelle manovre che potrebbero arrecare danni alla propria auto): questo è quanto si evince dai dati dell’ANIA, dal momento che, i sinistri sono diminuiti, negli ultimi 5 anni, per circa il 9%.

Anche le campagne di sicurezza hanno influito su questo aspetto ma, un altro dato che lo dimostra è dovuto al fatto che gli automobilisti hanno anche consumato il 9% in meno di combustibile (quindi hanno circolato meno) per evitare di incorrere in sinistri.

Di certo, la situazione dei prezzi alti per i pezzi di ricambio, è una situazione che pone l’automobilista in una condizione di maggiore allerta.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *