Suzuki Swift 1.0 BoosterJet RS è proposta in tre livelli di preparazione


Suzuki Swift 1.0 BoosterJet RS è proposta in tre livelli di preparazione

L’allestimento Base è destinato a preparatori e a team che desiderano un’auto da sviluppare e personalizzare, nel rispetto dei regolamenti tecnici. Suzuki SWIFT 1.0 BoosterJet RS in allestimento Base viene consegnata con gli interni della versione stradale smontati, roll-bar saldato, paracoppa, attacchi dei sedili saldati e con staffe specifiche, ruote racing, oltre che con un kit da installare, composto da sedili HRX Racer, impianto di estinzione comprensivo di estintore da 2 Kg, cinture HRX, ganci di chiusura per cofano e portellone, ganci traino, volante 3 razze scamosciato, taglia cinture e portacaschi. Il prezzo è di 15.900,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

Sull’allestimento Evo tutte le parti del kit sono montate, con l’aggiunta della pellicola antisfondamento sui vetri; roll-bar e interni sono verniciati in grigio, sulla plancia è montato uno stacca-batteria elettronico e vi è la predisposizione per un impianto fari supplementari. Il prezzo è di 18.130,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RS, tanti interventi per alleggerire il peso

Per contenere il peso, la variante Top è, invece, spogliata di tutto ciò che è consentito dai regolamenti, come ad esempio il sistema di climatizzazione. La frizione è sostituita con una di tipo racing, viene montato uno scarico in acciaio e l’impianto frenante è dotato di pastiglie Ferodo Racing e di liquido speciale. Viene poi effettuata una fine messa a punto della centralina al banco dinamometrico e sono installati 4 fari di profondità. Il prezzo diventa di 23.570,00 € (IVA esclusa, franco Torino).

Per tutti e tre gli allestimenti sono disponibili tre Kit assetto, due allestiti dalla Andreani Group ed uno da Veneri Ammortizzatori. I Kit di Andreani Group utilizzano componenti Öhlins: il primo livello è caratterizzato da ammortizzatori regolabili a 1 via, più semplice da tarare, mentre il secondo livello, a 3 vie, consente una gestione più professionale del set-up.




Anche quello proposto da Guido Veneri è a tre vie. Sono proposti da Enginetrade di Cenedese i cerchi Sanremo dedicati alla SWIFT RS. Altri produttori di componenti racing stanno realizzando parti speciali che potranno poi essere acquistate dai proprietari di SWIFT 1.0 BoosterJet RS.



1 Trackback / Pingback

  1. Suzuki Rally Cup, il decimo anno inizia dal Rally 1000 Miglia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*