Salone di Francoforte 2019, Hyundai svela il concept elettrico 45

 Salone di Francoforte 2019, Hyundai svela il concept elettrico 45

Hyundai Motor Company svela la concept car elettrica 45 al Salone di Francoforte 2019. Come omaggio al proprio heritage e immaginando il futuro, 45 prefigura un’anticipazione di una nuova era per il design Hyundai focalizzato su elettrificazione, tecnologie autonome e soluzioni intelligenti. La futuristica 45 reinterpreta le linee della Hyundai Pony Coupe Concept, icona di 45 anni fa, per introdurre un’esperienza di bordo completamente nuova per i veicoli a guida autonoma di domani.

Dare uno sguardo al passato è fondamentale per guardare avanti. Il coinvolgente stile esterno di 45 stimola l’immaginazione e trae ispirazione dalla concept car che ha posto le basi per il DNA del design Hyundai nel 1974. Il carattere iconico di 45 è definito dal suo corpo monoscocca, come anche dal design aerodinamico e leggero dei velivoli degli anni ’20. Il nome del prototipo deve in parte la sua origine agli angoli a 45° che ne caratterizzano la parte frontale e la parte posteriore, creando una silhouette a forma di diamante che anticipa il design dei futuri veicoli elettrici del brand.

La concept car 45 elimina la complessità, celebrando le linee semplici e la struttura minimalista della concept coupe originale. Combinando elementi passati alla visione del futuro, 45 incorpora l’evoluzione del linguaggio di design ‘Sensuous Sportiness’ di Hyundai. ‘Sensuous’ rimanda ai valori più emozionali che ogni persona può vivere attraverso il design dell’auto, mentre ‘Sportiness’ parla dell’intenzione di rendere concreti questi valori, attraverso soluzioni di mobilità sempre nuove.

Esterni

45 reinterpreta la distintiva griglia frontale a reticolo della Pony Coupe Concept, caratterizzata da un design a ‘lampada cubica cinetica’, evocando sensazioni similari e applicando allo stesso tempo le più recenti tecnologie. 45 porta inoltre l’architettura delle luci Hyundai a un nuovo livello, permettendo un’identificazione immediata anche a distanza.

Con un profilo da fastback modernizzato, il concept incarna stabilità e dinamismo, caratteristiche che vengono accentuate da una larghezza significativa e da una postura proiettata in avanti. I tratti precisi ed energici degli esterni sono ripresi nell’abitacolo, strutturato come un’apertura dinamica alla luce del giorno (dynamic daylight opening – DLO). Questo termina con l’angolo del montante posteriore che trasmette una sensazione di movimento in avanti anche quando la vettura è ferma.

La tecnologia è visibile nel design di Hyundai 45, veicolo elettrico che tende al futuro. Nella parte bassa della portiera, ad esempio, una speciale guarnizione mette in evidenza la grande capacità della batteria e, attraverso luci LED attive, il guidatore può intuire l’autonomia residua ancora prima di salire a bordo del veicolo. Questi elementi sono studiati per persone che stanno vivendo per la prima volta l’esperienza di un veicolo elettrico.

45 presenta inoltre sviluppi tecnologici che potrebbero influenzare futuri modelli Hyundai: è il caso del Camera Monitoring System (CMS) nascosto che lascia spazio alle applicazioni a guida autonoma e altre soluzioni che pongono in risalto l’architettura aperta di Hyundai per il futuro. Al posto dei tradizionali specchietti retrovisori, soggetti a potenziali inconvenienti causati dall’accumulo di sporco, il sistema utilizza telecamere laterali con un modulo rotante incorporato – che ruota le lenti su un’apposita spazzola per garantire una visibilità perfetta in ogni situazione.

Interni

Il concept 45 incarna la strategia Hyundai ‘STYLE SET FREE’ per una mobilità futura che pone maggiore enfasi sulla personalizzazione di design e funzione. Con la nuova era della mobilità che sta iniziando, Hyundai reinventa l’esperienza a bordo dei veicoli a guida autonoma: l’abitacolo diventa uno spazio di vita unico, capace di trasformarsi in base alle necessità e allo stile di vita dei passeggeri.

All’interno del concept 45, i designer Hyundai hanno portato lo spazio oltre alla guida, concentrandosi proprio su questo. Ispirato dagli arredi delle case, l’abitacolo minimalista presenta una piacevole fusione di legno, tessuto e pelle – generando un’atmosfera accogliente che risulta spaziosa e rilassante. Anche la luce naturale è stata considerata come elemento di design per il cielo, così da suscitare emozioni analoghe in maniera naturale.

Per i passeggeri Hyundai 45 offre un ambiente comodo e condiviso, tramite sedute posteriori lounge chair e sedili anteriori che possono ruotare all’indietro. Spingendo design e tecnologia ancora più avanti, i passeggeri seduti sui sedili anteriori possono interagire con il sistema di infotainment attraverso un’interfaccia projection-beam – che sostituisce il singolo touchscreen centrale con una serie di display e funzioni integrate direttamente nel cruscotto.

Infine, il powertrain elettrico permette di immaginare da zero come le vetture sono costruite, e lo spazio è così sfruttato al massimo grazie al posizionamento di batterie e motori all’esterno o sotto l’abitacolo. Le batterie di 45 si trovano nello ‘skateboard floor’ del veicolo, lasciando più spazio agli interni: il pianale lineare dove trovano posto le batterie è soprannominato ‘skateboard’ in quanto permette a Hyundai di creare uno spazio che assomiglia a un salotto, con nuovi pezzi di arredamento. Il pavimento è coperto da un comodo tappeto, per incrementare ulteriormente la sensazione di essere in uno spazio di vita e contenere al contempo il rumore della strada. I sedili ruotano verso i passeggeri quando le porte vengono aperte, per un consentire accesso e un’uscita ancor più agevoli.

Linee pulite, posizionamento ergonomico dei controlli e una sensazione di ‘elettronica di alta gamma’ per le finiture interne evocano ancora una volta la sensazione di non trovarsi su un veicolo e rimarcano il design di modernità semplice di Hyundai 45. Il concept reinterpreta i vani portaoggetti in numerosi nuovi modi, ridefinendo ad esempio il concetto di scomparti per dispositivi sulla portiera introducendo una forma allungata orizzontale che permette di posizionare libri o tablet. Inoltre, il materiale trasparente dei vani portaoggetti ne permette di vedere il contenuto.

Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *