Guida d’inverno, ecco i consigli e le regole per mettersi al sicuro

Il Generale Inverno quest’anno ha avuto fretta di arrivare, cogliendo di sorpresa anche i meteorologi: già dagli ultimi giorni di novembre, infatti, l’Italia è stata presa nella morsa del freddo, con segnali di neve anche in pianura al Nord, come non accadeva da tempo. Una situazione che ha avuto inevitabili conseguenze a vari livelli e anche sulla circolazione nei tratti più disagevoli, confermando ancora una volta l’importanza delle ordinanze invernali.

Garantire la sicurezza stradale alla guida

Mai come in questo 2017, infatti, le norme del Codice della Strada per la circolazione nei mesi freddi sono entrate in vigore con perfetto tempismo, alla metà di novembre, consentendo agli automobilisti che hanno seguito le regole di patire meno disagi sulle strade colpite dai fenomeni invernali. D’altra parte, la ratio stessa di questi provvedimenti è quella di limitare i rischi che si incontrano con le insidie tipiche del freddo, come gelate mattutine, bruma, strade rese scivolose dalla pioggia o aree innevate.

Le norme del Codice della Strada

In termini pratici, il Codice della Strada prescrive che dal 15 Novembre al successivo 15 Aprile gli automobilisti devono utilizzare un equipaggiamento invernale che assicuri le migliori garanzie di aderenza, frenata e comfort, per rispondere al cambio climatico e alle temperature più basse. Per mettersi a norma, in realtà, è “sufficiente” anche avere a bordo delle catene da neve da montare al momento necessario, ma per i più scrupolosi e attenti alla sicurezza il consiglio è di optare per gli specifici pneumatici invernali.

Gli obblighi per gli automobilisti

L’obbligo si applica in genere fuori dai centri abitati e per tutti i veicoli a motore, ad eccezione di quelli a due ruote (che, sempre leggendo il Codice della Strada, non possono circolare quando ci sono fenomeni atmosferici tipo nevicate in atto); le ordinanze saranno valide su una buona parte del territorio italiano, da Nord a Sud, con un elenco di circa 200 fra strade provinciali, regionali o autostrade. Per concludere gli aspetti “normativi”, bisogna sottolineare che i trasgressori sono puniti con una multa da 41 a 168 euro se sorpresi nei centri abitati e da 84 a 335 euro in autostrada o nelle strade extraurbane.

I consigli sugli pneumatici invernali

Passiamo dunque ad alcune informazioni utili per chi invece ancora non si è adeguato alle prescrizioni, ma che intende farlo a breve, cominciando dalla descrizione delle caratteristiche delle gomme invernali: rispetto alle estive (ovvero, quelle che montiamo per la circolazione regolare), questi prodotti sono realizzati con una mescola più morbida e cedevole, che offre prestazioni ottimali quando la temperatura esterna e dell’asfalto scende al di sotto dei 7 gradi, migliorando l’aderenza e gli spazi di frenata anche in condizioni di strada bagnata o fondo innevato.

Le caratteristiche delle gomme invernali

Merito anche del disegno del battistrada, costituito da fitte lamelle che insieme permettono una migliore aderenza al suolo. Ormai ogni grande casa produttrice di gomme ha in catalogo almeno una tipologia dedicata all’inverno, come si può vedere anche negli store online dei rivenditori italiani, e per riconoscere se uno pneumatico è adatto al freddo basta guardare la sua “spalla”: gli pneumatici invernali riportano la marchiatura M+S, che in alcuni casi (soprattutto nelle soluzioni più nuove e performanti) si accompagna al simbolo della montagna con il fiocco di neve.

Per approfondire:

http://www.pneumaticisottocontrollo.it, per la mappa delle ordinanze in tutta Italia

www.euroimportpneumatici.com, per chi cerca pneumatici invernali

www.asaps.it, il portale della sicurezza stradale

Obbligo pneumatici invernali e catene da neve nel Lazio, ecco le strade

Si avvicina sempre di più il momento in cui, su diverse strade italiane scatterà l’obbligo di utilizzo delle gomme invernali o di avere a bordo le catene da neve. L’obbligo pneumatici invernali, è un’ordinanza che serve a tutelare e a tutelarci in caso di fondi stradali scivolosi a causa di ghiaccio e neve.
L’ordinanza nella regione Lazio scatterà il 15 novembre e durerà fino al 15 aprile, ma già da adesso è possibile prendere appuntamento dal gommista e
cambiare pneumatici, scopri tutto quello che c’è da sapere sulle modalità del cambio gomme.
Il vantaggio dello pneumatico invernale rispetto alla catena è che non c’è bisogno di antipatici stop per il montaggio ma si può continuare a viaggiare
senza problemi.

Obbligo pneumatici invernali ecco le strade interessate dall’ordinanza

I tratti stradali del Lazio maggiormente a rischio e che sono colpiti in maniera più forte da precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio durante l’inverno e
che sono sotto ordinanza sono le seguenti:

  • strada statale 4 “Via Salaria”, da Antrodoco (km 97,000) al confine regionale con le Marche (km 144,958) in provincia di Rieti;
  • strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico”, da Antrodoco (km 0,000 al confine regionale con l’Abruzzo (km 12,250) in provincia
    di Rieti.
  • SR 5 Via Tiburtina Valeria dal km 34+700 al km 65+000
  • SR 6 Casilina dal km 30+300 al 40+880, dal km 42+320 al 48+800, dal km 51+000 al km 82+020, dal km 88+800 al km 136+675, dal km 140+225 al km 151+418
  • SR 155 Di Fiuggi dal km 2+100 al km 74+600
  • SR 155 Raccordo di Fiuggi dal km 0+000 al km 18+500
  • SR 314 Licinese dal km 0+000 al km 40+908
  • SR 411 Sublacense dal km 0+000 al km 50+560
  • SR 411 Direzione Campocatino dal km 0+000 al km 18+400

Per legge il tratto in cui vige il regolamento deve essere comunicato con un cartello verticale e che vale anche nei periodi in cui  non vige l’obbligo pneumatici
invernali
ma che, per condizioni meteo ancora avverse, le strade stesse siano ancora interessate da precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio.

Multe salate e sequestro del mezzo

Ricordiamo che tale ordinanza prevede l’obbligo quindi in caso di controlli non solo si rischia una multa molto salata ma anche il sequestro del mezzo
con il rischi di dover interrompere il viaggio.
Inoltre l’obbligo pneumatici invernali permette di avere un grip maggiore aumentando notevolmente la sicurezza stradale grazie alla maggiore aderenza diminuendo i metri di frenata ed evitando ad esempio sbandate incontrollate.

Esistono poi in commercio anche le famose gomme all season (quattro stagioni) che possono essere montate per tutto l’anno e che non si rovinano con
l’aumentare della temperatura dell’asfalto.

Per tutte le informazione sul traffico ricordiamo di controllare il traffico tempo reale Roma per evitare ingorghi e conoscere la migliore viabilità.