Mercedes inventa un nuovo segmento e lancia la CLA

“La Concept Style Coupé è stata accolta con un entusiasmo travolgente. L’invito che ci è stato rivolto più spesso è: “per favore, fatene un’auto di serie.” ha dichiarato Dieter Zetsche, Presidente del Daimler AG e Responsabile di Mercedes-Benz Cars. “Il suo design vigoroso sottolinea il lato sportivo del marchio Mercedes-Benz.”

Anteprima: Mercedes punta sull’ecologia al prossimo Motorshow

Mercedes-Benz protagonista alla 37° edizione del Bologna Motor Show con due anteprime italiane, che sottolineano l’impegno della Casa di Stoccarda nello sviluppo di vetture sempre più efficienti ed eco-sostenibili. Sotto i riflettori della kermesse bolognese, in programma dal 5 al 9 dicembre, la nuova B 200 Natural Gas Drive

La regina del Salone di Ginevra: Lamborghini Aventador J

Sant’Agata Bolognese – Lamborghini stupisce i visitatori del Salone di Ginevra con Aventador J, la supercar sportiva aperta più estrema della sua storia. La è un’automobile rigorosamente “aperta”, con l’esterno e l’interno che si fondono in un tutto unico. I designer e gli ingegneri di Sant’Agata, infatti, hanno rinunciato sia al tetto che al classico parabrezza.

Golf Gti Cabrio, muscoli a vista

SALONE DI GINEVRA 2012

La casa tedesca scopre per la prima volta la muscolosa Golf GTI.  

ROMA – Una prima assoluta per la Volkswagen Golf cabrio: arriva la versione cattiva Gti, che mai era stata fatta prima. Ma i tempi cambiano e le esigenze pure: il nuovo modello, che sarà commercializzato in giugno, monta il 2 litri turbo a benzina da 210 cavalli che sviluppa una coppia di 280 Nm a 1.800 giri. Diponibile l’ormai collaudato cambio automatico DSG oltre alla versione manuale a sei rapporti. Velocità massima: 237 orari, mentre sullo 0-100 impiega 7,3 secondi. Grande attenzione è stata prestata dai tecnici per rendere più rigido l’assetto compensando l’assenza strutturale del tetto. Nel consumo combinato vengono dichiarati 7,6 l/100 km a fronte di 177 g/km di emissioni di CO2 (DSG: 7,7 l/100 km e 180 g/km di CO2).

Grinta da vendere – Come la sorella «chiusa», anche la cabriolet mostra gli stessi elementi stilistici, dalle prese d’aria agli scarichi rombanti. L’auto sarà disponibile i primi di giurgno, giusto in tempo per un’abbronzatura d’eccelenza.

[nggallery id=3]

La ricetta anti-crisi della Seat: la nuova Toledo.

Torna una tre volumi apprezzata anche in Italia: lunga 4 metri e mezzo con un buon bagagliaio, in arrivo a fine anno

ROMA – Torna la Seat Toledo, berlina a tre volumi che negli anni 90 ottenne un discreto successo anche in Italia. Per poi uscire di scena senza eredi all’inizio del nuovo millennio. Ora la Volkswagen, che controlla la casa spagnola, ha deciso di riproporla. Mantenendo le forme originali: la nuova Toledo, infatti, è una berlina a tre volumi con la coda, di quelle macchine che non si vedono quasi più. Ma che in tempi di crisi, se posizionate con il prezzo giusto, possono conquistare parecchie clienti che badano al sodo più delle forme. Come ha dimostrato la Chevrolet con la Cruze. Nelle concessionarie arriverà alla fine dell’anno.

BERLINA CLASSICA- Lunga 4 metri e mezzo, la nuova Seat Toledo ha un baule da 500 litri e un passo di 2 metri e 60. Insomma, è un’auto da famiglia che sfrutta tecnologie e motori di origine Volkswagen. Sarà spinta da motori a quattro cilindri a benzina e turbodiesel dotati di Stop & Start. Un’automobile su cui pesano forti aspettative, sia perché ci si aspetta un interessante riscontro del mercato sia perché anticipa le nuove linee stilistiche.