Benelli 302R, R you ready?

Benelli 302R è una full-fairing travolgente ed emozionante, pensata per i giovani piloti. Si tratta di una moto sportiva e coinvolgente, evoluzione della piccola naked 300 della Casa di Pesaro, concepita per il massimo divertimento su strada.

Bicilindrico parallelo, quattro tempi

Un bicilindrico parallelo, quattro tempi, con distribuzione a doppio asse a camme in testa e quattro valvole è il cuore di questa nuova 300cc, che offre una potenza di
38Cv (28kW) a 11000 giri/min e una coppia di 25,6 Nm (2,6 kgm) a 9750 giri. La lubrificazione è a carter umido, la frizione a bagno d’olio e il cambio a 6 velocità
con trasmissione finale a catena. Il telaio di 302R è un solidissimo traliccio in tubi d’acciaio in grado di garantire la massima agilità in tutte le condizioni.

Forcella upside-down con steli da 41 millimetri

Le sospensioni sono affidate ad una forcella upside-down con steli da 41 millimetri di diametro all’avantreno e da un forcellone oscillante con monoammortizzatore centrale al posteriore.
I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici 110/70 all’anteriore e 150/60 al posteriore. Da sottolineare anche la capacità di serbatoio per una moto di
questo genere, con ben 14 litri di capienza. I freni sono affidati ad un doppio disco flottante di 260 millimetri di diametro con pinza a quattro pistoncini sulla ruota
anteriore, mentre al posteriore è presente un disco da 240 millimetri di diametro con pinza flottante a singolo pistoncino.

302R è proposta nelle colorazioni bianco/rossa, argento/verde e nera/rossa a 4.990€ f.c.

Eicma: Benelli Leoncino Cinquecento

Il Leoncino, omaggio a un mito del motociclismo italiano che ha fatto la storia di Benelli, è mosso da un bicilindrico frontemarcia quattro tempi, raffreddato a liquido, da 500 cc con una potenza di 47 cavalli (35 kW) a 8.500 giri e una coppia di 46 Nm a 6.000 giri.
La distribuzione è a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro, il cambio ha 6 velocità.
Il reparto sospensioni è affidato a una forcella upside-down con steli del diametro di 50mm, mentre al posteriore lavora un forcellone oscillante con monoammortizzatore laterale.

Per quanto riguarda i freni, davanti è montato un doppio disco di 320 millimetri di diametro, con pinze radiali a quattro pistoncini; dietro un disco di 260mm di diametro e una pinza a doppio pistoncino. Di serie l’ABS, i cerchi in lega di alluminio sono da 17”. Il Leone, simbolo della storia centenaria di Benelli, svetta sul parafango anteriore; il proiettore, rotondo, come vuole la tradizione, è a LED. Disponibile nelle colorazioni Rosso, Argento e Nero. Benelli sarà presente a EICMA 2017 al padiglione 22, stand E48 e G28.