La DotoliM2 tra le novità della Askoll e gli ecoincentivi

Il mondo dei veicoli elettrici vive una fase di forte accelerazione, sia perché le offerte sono sempre più valide sia perché inizia a diffondersi una giusta mentalità ambientalista.

Alla DotoliM2, grazie alla Askoll, è possibile trovare il veicolo ideale per coniugare le proprie esigenze di commuting urbano alla qualità dell’aria.

Grande fermento in vista dei prossimi ecoincentivi: “Ci sono – spiega Maurizio Dotoli, manager dell’azienda partenopea – grandi aspettative sugli ecoincentivi che usciranno a marzo. Askoll rientra alla grande nei parametri poiché sono previsti per i veicoli potenti al massimo 11 Kw, guidabili con la sola patente B. L’incentivo è pari del 30 % del valore del veicolo per un massimo di euro 3.000. Il 30% di risparmio rende l’ES3 particolarmente appetibile, visti anche i costi assicurativi. Ricordo che in merito sono previsti sconti che vanno fino al 50%; inoltre c’è l’esenzione dal bollo per 5 anni. La cosa si fa interessante, quindi, non solo per chi è attento all’ecologia ma anche ai costi di gestione. Effettivamente gli euro risparmiati non sono pochi. L’ES3 ha ottime prestazione, con un’autonomia reale in città di circa 80 chilometri, in modalità full power; la velocità massima, poi, è di 75 Km/h. Insomma la gamma Askoll è pronta per stupire e per cambiare, in chiave ecologica, le dinamiche della mobilità urbana. Presso il nostro store di Via Pisciarelli n° 69 è possibile provare i veicoli della casa italiana”.

Alla Twins inizia l’anno Zero Motorcycles

Alla Twins S.r.l. parte la rivoluzione elettrica su due ruote.

L’azienda partenopea, infatti, è il nuovo punto di riferimento nel meridione della Zero Motorcycles, leader mondiale del settore.

Una collaborazione che, siamo convinti, contribuirà significativamente al cambiamento delle modalità della mobilità urbana in sella ma anche della stessa idea di moto: “Benvenuti  – dice con entusiasmo Davide Liccardo, manager dell’azienda napoletana – all’anno zero alla Twins E-Tronic. Presentiamo in anteprima per il Sud Italia le nuove Zero Motorcycles. In particolare è possibile ammirare e provare i modelli Zero S e Zero FXS. La prima è una versione stradale mentre la seconda si avvicina più al concetto di motard. C’è anche una versione con potenza limitata a 11 Kw, guidabile, quindi, con la patente A2 o con la patente B. L’autonomia di queste moto varia dai 150 ai 240 chilometri mentre i tempi di ricarica, grazie al Charge Tank, sono di un’ora per l’80%. La Zero Motorcycles nasce in California ed in soli 10 anni è diventata la protagonista principale della odierna rivoluzione dell’industria motociclistica. Con queste moto, poi, oltre al rispetto per l’ambiente, ai bassi costi di assicurazione ed ai costi di manutenzione ridotti al minimo, il divertimento è garantito e assicurato. Vi aspettiamo presso la nostra sede di Via Nuova Poggioreale n° 58 per farvi diventare gli artefici di questa entusiasmante ed ecologica rivoluzione”.

Continua la crescita delle e-Bike, tiene la bici tradizionale

Confindustria ANCMA comunica oggi i dati totali del mercato bici (e-bike più tradizionali), in Italia, a 1.688.000 pezzi venduti. Una variazione positiva dell’1% rispetto al 2016. Questo dato, in assenza di numeri di sell out, è un dato di disponibilità interna del mercato ottenuto dalla somma delle biciclette prodotte e importate meno quelle destinate all’export.