Nuova Nissan Micra, il nuovo DIG-T da 1,0 litri, 117 CV con cambio manuale

Nuova Nissan Micra, il nuovo DIG-T da 1,0 litri, 117 CV con cambio manuale

Il nuovo motore di punta della gamma Nuova Nissan Micra è l’unità a benzina da 1,0 litri e 117 CV che, abbinato al cambio manuale a sei marce

Il nuovo motore di punta della gamma Nuova Nissan Micra è l’unità a benzina da 1,0 litri e 117 CV che, abbinato al cambio manuale a sei marce, conferisce alla vettura un carattere più sportivo.

Non si tratta semplicemente di una versione rivista e potenziata dell’unità da 100 CV, ma di un motore completamente diverso. È stato sviluppato dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi in collaborazione con Daimler, insieme al motore a benzina da 1,3 litri lanciato di recente sul crossover Nissan Qashqai.

Pur mantenendo la struttura a tre cilindri, è progettato per offrire una guida più dinamica, con una coppia di 180 Nm che aumenta di ulteriori 20 Nm grazie all’overboost.

A confronto con il motore da 100 CV, quello da 117 CV garantisce una maggiore accelerazione, disponibile su tutto il range di giri. Insieme alla potenza, aumenta anche la coppia, già disponibile a bassi regimi (180 Nm a 1.750 giri/min per il 117 CV, rispetto a 160 Nm a 2.750 giri/min per il 100 CV). Il risultato è un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 9,9 secondi per la versione da 117 CV, un secondo in meno rispetto alla versione da 100 CV con cambio manuale (10,9 secondi).

Ma non è solo il propulsore ad essere differente: la Micra equipaggiata con motore da 117 CV offre prestazioni dinamiche migliori grazie anche a diversi accorgimenti.

Questo motore è disponibile esclusivamente nella versione speciale Micra N-Sport, caratterizzata da assetto ribassato (-11 mm) e sospensioni ottimizzare per esaltarne il comportamento di marcia. La precisione dello sterzo è stata aumentata: la cremagliera è più rapida e leggera, di conseguenza l’auto è sensibilmente più agile e divertente da guidare.

Di seguito sono riportati i dati prestazionali:

Tipo di motore Potenza (CV) Coppia (Nm) Emissioni

CO2(g/km)

NEDC-BT

Consumi

(l/100km)

NEDC-BT

DIG-T 1,0 litri

3 cilindri

6MT

117 a 5.250 giri/min 180 a 1.750 giri/min

(+20 Nm overboost)

114 5.0

 

Le prestazioni del motore DIG-T da 117 CV sono garantite da numerose innovazioni tecniche che, al contempo, contribuiscono a mantenere bassi i consumi e le emissioni di CO2. Tali innovazioni includono:

Testata a delta:

tecnologia all’avanguardia per un motore benzina da 1,0 litri, che rende le dimensioni dell’unità più compatte, riducendone anche il peso. I vantaggi sono un aumento dello spazio libero attorno al motore, nonché minori vincoli nella progettazione del design del cofano.

Alesaggi rivestiti a spruzzo:

la medesima soluzione adottata anche sul motore da 100 CV. Si tratta di una tecnologia, sviluppata su Nissan GT-R, è assolutamente inedita per un motore a benzina da 1,0 litri. L’alesaggio rivestito a spruzzo è già stato adottato in altri motori Renault-Nissan-Mitsubishi, fra cui il motore benzina da 1,3 litri lanciato di recente sul crossover Nissan Qashqai. Riducendo l’attrito nel cilindro, il rivestimento migliora la gestione del calore e la combustione, diminuisce il peso e riduce consumi ed emissioni di CO2.

Iniettore centrale:

in comune con il motore benzina da 1,3 litri, lanciato di recente su Nissan Qashqai, questo motore presenta un iniettore montato centralmente nella camera di combustione. Generando un’atomizzazione più precisa del carburante, evita che questo arrivi alle valvole e alle candele, contribuendo a contenere le emissioni. Il carburante viene erogato tramite una pompa ad alta pressione che opera a 250 bar. 

Turbocompressore con waste-gate controllata elettronicamente:

questa tecnologia assicura un miglior controllo del turbocompressore, massimizzando la risposta del motore e la sua efficienza. 

Attuatori turbo elettrici:

garantiscono una risposta rapida e precisa del turbo, migliorando l’erogazione di potenza. 

Sistema di valvole a fasatura variabile:

il controllo ottimizzato massimizza le prestazioni e riduce le emissioni. 

Filtro antiparticolato per motori a benzina (GPF):

caratteristica obbligatoria per tutti i motori benzina a iniezione diretta, il GPF assicura che la quantità di particolato eliminato attraverso lo scarico sia in linea con le normative in materia di emissioni.






1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *